Consigli per gli Acquisti - Febbraio 2012

Amati utenti, udite, udite! Oggi inauguriamo una nuova sezione per ciò che riguarda gli articoli di Coplanet, che sarà con voi ogni mese: “Consigli per gli acquisti” In questa rubrica (che uscirà tra la fine e l’inizio di ogni mese), v’indicheremo i giochi più interessanti in uscita nel mese corrente!

Iniziamo subito: Quali sono i giochi interessanti in uscita nel mese di Febbraio? Eccovi una lista con tutto ciò che potrebbe alleggerire le vostre tasche nei prossimi giorni, in attesa delle nostre stupendevolissime recensioni!

2 – 3 Febbraio

Final Fantasy XIII-2
PS3X360
Square-Enix

Il seguito del Final Fantasy più controverso di sempre vi vedrà prendere i panni di Serah e Noel, sorella della protagonista di FFXIII la prima e personaggio nuovo il secondo, attraverso una lunga serie di viaggi tra tempo e spazio, per salvare nuovamente il mondo. La SE ha creato questo gioco con l’obiettivo di migliorare tutti quelli che erano i punti deboli del capitolo precedente, promettendo una maggior esplorazione e uno spirito più tipicamente Final Fantasy… obiettivo raggiunto in soli due anni?

Metal Gear Solid HD Collection
PS3X360
Konami

Che dire al riguardo? I sempreverdi “Metal Gears Solid 2: Sons of Liberty” e “Metal Gears Solid 3: Snake Eater”, nella loro versione riveduta e corretta (Substance e Subsistance), si rifanno il trucco ed arrivano rimasterizzati in HD e con trofei/obbiettivi a prezzo budget. Come se non bastasse, anche l’ultima creatura di papà Kojima, MGS: Peace Walker, arriverà su console casalinghe e in HD, mantenendo la sua struttura a missioni e le sue componenti online.

Neverdead
PS3X360
Konami

Vi piacerebbe essere immortali? Si? Anche se ciò significasse essere ridotti a pezzi in continuazione? A metà tra Devil May Cry e Max Payne, il gioco Konami osa proporre qualcosa di nuovo e stravagante. Utilizzerete il vostro corpo per sparare o affettare i nemici e la vostra testa, letteralmente, per risolvere enigmi, per sventare l’ennesima catastrofe demoniaca. E se non bastasse la vostra testa, sentitevi liberi di lanciare le vostre braccia. O, perché no, di attaccare la testa alla gamba e rotolare come un katamari. Siete immortali, se non potete voi… attenti però a non farvi digerire per l’eternità… Giuro che è tutto vero!

Soul Calibur V
PS3X360
Namco

La serie di Soul Calibur è forse una delle poche dimostrazioni di picchiaduro di successo nati nell’epoca 32 bit (sì, sì, Tekken, lo so). Il primo vero capitolo della serie, conosciuto come Soul Blade (o meglio, Soul Edge) fu ai tempi in grado di rompere gli schemi e far breccia nel cuore degli appassionati. Forse ancora di più riuscì a fare il suo seguito su Dreamcast, Soul Calibur, riconosciuto come un capolavoro all’unanimità. Seppure con alti e bassi, la serie è sopravvissuta a due generazioni e arriva oggi al suo quinto seguito. Riuscirà a mantenere alto il suo nome? Molto probabilmente sì. Ah, c’è anche Ezio Auditore.

9 – 10 Febbraio

Catherine
PS3X360
Atlus

Un uomo oramai adulto che di giorno s’interroga sulle proprie scelte di coppia e di notte sogna di essere una sorta di uomo-pecora imprigionato in un mondo oscuro. Per quanto possa sembrare strano e senza senso nelle premesse, il titolo ATLUS è di quelli in grado di catturare l’attenzione grazie alle sue particolari strutture di gioco a metà tra una simulazione di appuntamenti e un puzzle-game e alla promessa di una trama adulta e intricata. La critica d’oltreoceano l’ha premiato per il suo osare, noi di Coplanet l’attendiamo per le ottime premesse.

The Darkness II
PS3X360
2K Games

Nel lontano 2007 The Darkness fu una piacevolissima sorpresa per i videogiocatori e gli amanti dei fumetti. Nonostante alcuni difetti, il gioco seppe conquistare la critica grazie ad un sapiente utilizzo della licenza. Nel seguito impersonerete nuovamente il gangster Jackie Estacado, accompagnato dai suoi poteri demoniaci conosciuti come “tenebra”, in grado di renderlo molto pericoloso. Lo sparatutto in prima persona ha tutte le carte in regola per soddisfare i fan e crearne di nuovi, il gameplay e il comparto tecnico sono davvero convincenti.

22 – 24 Febbraio

The Jak and Daxter Trilogy
Playstation 3
Sony Computer Entertainment

Se in questa generazione il nome Naughty Dog è stato sinonimo di Uncharted, nella passata significava Jak and Daxter. Apprezzata da un gran numero di giocatori, la saga è stata una di quelle in grado di rendere la Playstation 2 la console leggendaria che oggi è, mostrando quanto i ND fossero in grado di sfornare solo titoli di qualità (ricordiamo che sono i padri dei primi tre Crash Bandicoot e di Crash Team Racing). Tornano i tre capitoli della trilogia rimasterizzati in HD e con trofei/obiettivi a prezzo budget, per dare la possibilità ai giocatori di rigiocarli in modo più godibile… e sì, anche per far cassa che non dispiace mai.

Alan Wake’s American Nightmare
Xbox 360
Remedy

Alan Wake è stato un gioco che si è fatto attendere tantissimo, forse troppo, finendo per essere abbastanza diverso da ciò che erano le premesse iniziali. Nonostante ciò, è riuscito a fare breccia nei possessori di Xbox 360, spingendo la Remedy a fare un seguito/spin-off, acquistabile unicamente attraverso la distribuzione digitale. A quanto detto dai programmatori, questo episodio servirà ai fan per avere di più del signor Wake, ma sarà anche utile per i nuovi giocatori interessati alla serie. Non ci resta che aspettare!

Binary Domain
PS3X360
SEGA

Potremmo riassumerlo come il “Gears of War” alla giapponese, ma il gioco SEGA sembra avere qualcosa in più da dire, non per niente il papà di questa nuova creatura è lo stesso uomo dietro la serie di Yakuza. Unite le meccaniche di Gears of War alla pianificazione tattica di Socom, ponete il tutto in un mondo futuristico in stile Vanquish e avrete una mezza idea di Binary Domain. La possibilità di comandare i vostri compagni (IA) chiamandoli per nome e indicandogli cosa fare (il riconoscimento vocale giapponese funziona veramente bene, aspettiamo quello europeo) e le modalità online competitive e cooperative ci spingono a tenerlo d’occhio.

Syndicate
PS3X360
Electronic Arts

Lo ricordate il primo Syndicate, quello del 1993? No? Allora probabilmente siete troppo giovani e questo rifacimento made in EA non vi dirà nulla. Parliamo di un futuro ipertecnologico, dove regnano le corporazioni (conosciute come sindacati), in grado di rendere obsoleti gli stati. Ogni persona al mondo ha un chip impiantato nel suo corpo, in grado di semplificargli la vita in molti aspetti, ma anche di controllarli all’inverosimile. I veri protagonisti del titolo saranno però gli agenti, esseri umani potenziati dai chip, in grado di penetrare all’intero di tutti i sistemi informatici e, perché no, anche all’interno della “mente” elettronica di ogni nemico. Una modalità storia a metà tra Crysis e Mass Effect, unita a un’abbastanza convincente modalità cooperativa a quattro giocatori, rende il titolo degno di essere atteso.

The Last Story
Nintendo Wii
Mistwalker

the last story wii

Anche la prossima alla pensione di casa Nintendo ha qualcosa da dire questo mese, con l’ultimo titolo di Hironobu Sakaguchi. Lo storico padre di Final Fantasy, che ha lasciato la Square Enix qualche anno fa per produrre titoli del calibro di Blue Dragon e Last Odissey per Xbox 360, si è impegnato in questo titolo proprio (a detta sua) come se fosse l’ultimo. Un piccolo dettaglio che ricorda le origini della sua prima, longeva saga. Se siete amanti degli J-RPG e avete un Wii, questo mese potrete gioire.

Conclusioni

I consigli del mese, per ora, si fermano qui. Abbiamo volontariamente omesso i giochi per PS Vita in quanto intendiamo fare uno speciale approfondito sulla nuova creatura di casa Sony, ma ciò necessita di un po’ più tempo. Per ora diteci: Cosa ne pensate della nostra idea? Avete consigli? Commentate tutti!




Scritto da: Sacha "Omeganex9999" Morgese

Cosa starà guardando? Lontano? La TV? Il muro? La leggenda vuole che l’occhio destro veda il passato mentre il sinistro sia collegato a terabyte di video a luci rosse. Nato tanti anni fa nella nevosa Vancouver, fonda la più grande rockband di sempre, ma poi si sveglia e gioca ai videogiochi. Ha successo con le donne perché riesce a imparare a memoria i numeri delle loro carte di credito. Inventore, campione nazionale e unico giocatore di Pallacollo.

Nessun commento al momento.

Rispondi