Annunciato Valiant Hearts: The Great War

Ubisoft ha annunciato Valiant Hearts: The Great War, un platform in 2D ambientato durante la Prima Guerra Mondiale e ispirato da reali lettere dell’epoca.

Sviluppato da Ubisoft Montpellier utilizzando UbiArt Framework (lo stesso studio e lo stesso motore che hanno dato vita a Rayman Origins e Rayman Legends) Valiant Hearts narra le vicende di quattro estranei giunti insieme sul campo di battaglia per aiutare un soldato tedesco a ritrovare la sua amata, in una storia sull’amicizia, il sacrificio e la sopravvivenza.

Il titolo uscira nel 2014 su PC e consolle di attuale e nuova generazione.

Vi lasciamo al trailer di annuncio. Buona visione!

COMMENTI
  1. 1.

    Che dire, sono piacevolmente sorpreso dalle potenzialità dell’UbiArt Framework. Prima Child of Light ed ora quest’altro titolo che mi intriga non poco (credo che, arrivati a questo punto, dovrei dare una chance anche ai due Rayman, pur non essendo un fan dell’uomo-melanzana) XD

    Ottima la scelta dei colori (freddi e smorti, con prevalenza di grigi e marroni) che sembrano addirsi bene al clima del gioco, per non parlare del fatto che, se non vado errato, la Prima Guerra Mondiale non mi sembra uno scenario “abusato” in questa generazione videoludica, anzi.

    Indubbiamente un titolo che, come Child of Light, sembra avere stile da vendere e che, perciò, terrò d’occhio XD Sperando, ovviamente, che oltre alla bella grafica, ci sia anche una trama intrigante e un gameplay divertente :rolleyes:

Clicca qui per aggiungere un commento







Scritto da: Yondaime-91

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet