[HANDS ON] Pokemon X Y

Pokemon x y 2

Kalos, una nuova Regione tutta da scoprire

Milano, 13/09/2013 – Nonostante siano passati moltissimi anni dall’uscita dei capostipiti Rosso e Blu per il Gameboy, la serie Pokemon non perde colpi e punta a rinnovarsi una volta per tutte. Dopo anni in cui i vari aggiornamenti del gioco si limitavano all’aggiunta di nuovi mondi e nuove creature, quest’anno la Nintendo guarda al futuro e punta tutto su una nuova veste grafica. Abbiamo potuto provare per la prima volta la demo di Pokemon X e Y e questo è quello che abbiamo visto…

Premetto che il mio amore per questa serie è nato sin dai primi capitoli per poi affievolirsi ma manno che si andava avanti con il tempo. Ancora possiedo il famoso Gameboy con le primissime cartucce uscite, ma una volta appurato che il brand iniziava ad essere troppo sfruttato il mio interessamento è andato calando. Durante questi ultimi tempi sono uscite tantissime notizie su questo titolo e molte mi hanno incuriosito, quindi l’opportunità di partecipare a questo evento è stata presa al balzo e mi sono reso conto che qualcosa di grosso è cambiato.

Pokemon x y 5

Le due nuove differenti Mega Evoluzioni di Mewtwo in Pokemon X e Y

Una demo mi ha permesso di splorare per dieci minuti un piccolo cortile in cui potevo catturare pokemon, scontrarmi con diversi allenatori e provare la lotta finale creata ad hoc per questo evento. Titolo ambientato nella regione di Kalos che ha come città principale Luminopoli, del tutto ispirata alla bellissima Francia. Appena iniziato il gioco ci troviamo a parlare con Alexia, una giornaista che ha il compito di parlarci della nuova regione e di ciò che possiamo fare in questa demo.
Il colpo d’occhio mi ha stupito grazie a una rivoluzionaria grafica tridimensionale, sia durante l’esplorazione che nei combattimenti..Finalmente! Tutti quei personaggi stilizzati sono stati messi da parte per far posto a vere e proprie persone riconoscibili nell’aspetto e nelle movenze. A spasso per il giardino, con indosso i nostri fidati rollerblade, ci possiamo muovere in tutte le direzioni possibili, avanti indietro e in obliquo. Questa è la seconda grande novità, una svolta non da poco per questo brand che ha così deciso di fare dell’esplorazione un punto fondamentale nel gioco. Incontrato il primo pokemon selvatico, nel mio caso un pikachu, inizia la lotta: a disposizione ho il nostro starter iniziale Froakie, un pokemon elettrico di nome Helioptile e infine la nuova evoluzione di Evee, Sylveon. Fantastiche le nuove animazioni della lotta sia quando si attacca che quando subisco i colpi dei nemici, sempre diverse l’una dall’altra e in grado di stupirmi per la loro bellezza. Passando attraverso l’erba alta e bassa mi dirigo verso il primo allenatore per sfidarlo, una battaglia semplice che si conclude con una vittoria schiacciante ma che mi lascia con un enorme sorriso per via dei passi da gigante fatti da questo titolo, grazie anche a una telecamera mobile che inquadra in maniera sempre diversa l’azione..non riesco a smettere di sorridere.
Finito di girare e sfidare allenatori non mi resta che dirigermi verso il Professor Platan, l’esperto di Pokemon della regione di Kalos. Qui finalmente posso assistere a un’altra grandissima novità che andrò poi ad analizzare. Il professore ci affida un Mewtwo a livello 100 convinto che riuscirò a farlo Megaevolvere per raggiungere la sua forma più completa e potente. La traformazione prende vita e dopo una scena scriptata il nostro Mega Mewtwo Y si mostra. Una potenza inaudita che sbaraglia i vari Crobat, Chandelure e Dragonite al mio stesso livello. Così la battaglia ha fine, lasciandomi con un mare di domande e un hype incredibile in attesa del 12 Ottobre, giorno di uscita del titolo.

Le MegaEvoluzioni sono una delle tante novità introdotte con questi nuovi capitoli, sono delle trasformazioni che avverranno solo ed esclusivamente per alcune tipologie di Pokemon e solo nel caso in cui la loro affinità con l’allenatore sarà ottima e se possiederanno una speciale megapietra. Questa trasformazione, in alcuni casi, potrebbe mutare non solo le mosse del pokemon ma anche la potenza e la sua “natura”.
Per affinare la relazione con il proprio compagno di avventure è stata creata una nuova interfaccia attivabile sullo schermo inferiore del nostro 3DS. Si tratta di Pokemon Io e Te, in cui potremo nutrire, coccolare e giocare con i nostri amici. Un’aggiunta gradita ma che comunque non farà impazzire tutti gli amanti della serie.
Le novità e le news ovviamente non mancano, ma quello che ho potuto toccare con mano è questo…e devo dire che mi è piaciuto molto…

Pokemon x y 4

I nostri tre nuovi starter, pronti a seguirci nella nostra nuova avventura!

Una serie nata ormai nel lontano 1996 e creata per Nintendo da Satoshi Tajiri. Vede come protagonisti delle simpatiche creature che oltre a comparire nel videogioco sono diventate famose anche su manga, anime, film e carte collezionabili. Con quasi venti differenti giochi usciti durante questi anni siamo arrivati al momento della svolta, in cui Nintendo mette sul tavolo le carte giuste in una veste del tutto rinnovata. La grafica in 3d e le mega evoluzioni sono aggiunte gradite ma che lasciano l’amaro in bocca se pensiamo che sarebbero potute uscire molto tempo prima. Ottime speranze ci lasciano presagire che questo capitolo potrebbe diventare presto il più grande della serie. Attendiamo con ansia il giorno del day one mondiale, fissato per il 12 Ottobre.

COMMENTI
  1. 1.

    Beh, se sei uno che ha poco apprezzato gli ultimi capitoli dopo i vecchi per gameboy… Direi che è un ottimo segnale che questo sia piaciuto :asd:

    Io rimango ancora perplesso dal mondo 3d (ho paura che sia un 2d mascherato) e dalle megaevoluzioni (per via del bilanciamento con i pokemon normali), ma comunque è innegabile che sono le innovazioni più importanti da quando esiste la serie. Spero proprio che riescano bene.

    Nel frattempo invece i pokemon nuovo che hanno mostrato mi sono piaciuti più o meno tutti :sisi:

    Sent from my iPhone using Fus Ro Dah

    2.

    Bello!! La prossima settimana acquisterò il 3DSXL(finalmente) e poi prenoterò Pokèmon Y *-*

    PS:Sapevate che Bruno Euronics (Catena Siciliana di Euronics) vende questi due capitoli a 30 Euro e li rilascerà il 10 ottobre!?!

    3.

    Mega Mewtwo X sembra che si è preso gli steroidi :asd: comunque è incredibile, il pokemon di fuoco è sempre il più bello dei 3 anche solo la forma base.
    4.

    concordo pienamente. il mega charizard spacca eh!

    l’unica cosa che mi è dispiaciuto non vedere sono state le lotte con più pokemon selvatici nello stesso momento..

    nuggets619
    Beh, se sei uno che ha poco apprezzato gli ultimi capitoli dopo i vecchi per gameboy… Direi che è un ottimo segnale che questo sia piaciuto :asd:

    Io rimango ancora perplesso dal mondo 3d (ho paura che sia un 2d mascherato) e dalle megaevoluzioni (per via del bilanciamento con i pokemon normali), ma comunque è innegabile che sono le innovazioni più importanti da quando esiste la serie. Spero proprio che riescano bene.

    Nel frattempo invece i pokemon nuovo che hanno mostrato mi sono piaciuti più o meno tutti :sisi:

    Sent from my iPhone using Fus Ro Dah

    al primo colpo devo dire che le tre dimensioni che ci accompagneranno durante tutto il gioco sono fatte discretamente..e sono anche ben sfruttate nelle lotte e anche nell’esplorazione :sisi: molto carine per altro le animazioni durante la lotta :sisi:

    la mega evoluzione non ho potuto vedere se davvero portava in quel caso netti miglioramenti a livello di caratteristiche, le mosse non cambiavano ma conta che non potevamo vedere le statistiche del nostro pokemon in quanto erano bloccate :indiff: peccato

Clicca qui per aggiungere un commento







Scritto da: Alberto "Soldato89" Angileri

Un amore per il Cinema, le Serie TV e i Videogames che mi accompagna sin da quando ne ho ricordo. Una passione nata dalla mia prima Amiga per poi finire in quel vortice chiamato Pokemon, fino ad arrivare al presente in cui Xbox One e Playstation 4 dominano il mio soggiorno. Una vasta collezione di titoli che negli anni ha saputo mutarsi e talvolta trasformarsi, grazie all'esperienza maturata e si, agli stati emotivi che mi hanno accompagnato in questo periodo. Divoro praticamente tutto, ma rimango sempre fedele agli sparatutto e agli action-adventure con cui sono nato. Serie TV e cinema sono tutta un'altra storia ragazzi. Da anni su Coplanet.it senza perdere la voglia di giocare e scrivere.

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet