Primi dettagli sul prossimo capitolo di Deus Ex

Alcuni giorni fa è stato confermato lo sviluppo di un nuovo capitolo della nota saga Deus Ex. Dopo questa notizia hanno iniziato a trapelare in rete le prime informazioni riguardanti il gioco. Il protagonista del prossimo episodio sarà un trentenne atletico di nazionalità giapponese e si chiamerà Hiroshi Saito.

Saito, sarà uno Shadow Agent, e lavorerà per conto degli Illuminati. Il suo compito sarà quello d’infiltrarsi all’interno della Augmented Rights Coalition in modo tale da sostituirne il leader e organizzare una serie di attacchi a nome di questa compagnia in modo da gettare discredito su di essa. L’agente Saito viene descritto come freddo, arrogante e intelligente, ma anche molto disciplinato.

Per ora Eidos Montreal non ha ancora annunciato su quali piattaforme uscirà il titolo, ma è facilmente presumibile che vedrà la luce su PC e console next-gen.

 

Si ringrazia Violent666 per la news

COMMENTI
  1. 1.

    Però io senza Adam Jensen non ce lo vedo più un Deus Ex… Mi ha segnato così tanto Human Revolution (per me gioco della gen) che adesso ho paura di qualsiasi cosa facciano :asd:
    2.

    nuggets619
    Però io senza Adam Jensen non ce lo vedo più un Deus Ex… Mi ha segnato così tanto Human Revolution (per me gioco della gen) che adesso ho paura di qualsiasi cosa facciano :asd:

    Quoto tutto senza tralasciare nemmeno una virgola. Ci stava un sacco farne un altro con Adam sarebbe stato il top…

    3.

    Anche a me piaceva molto Adam Jensen, ma visti gli sviluppi della trama di Human Revolution, nonché la tradizione di Eidos nel cambiare il protagonista ad ogni capitolo, era facilmente prevedibile che gli sviluppatori avrebbero optato su una scelta simile. Inoltre, la saga di Deus Ex, è anche famosa per focalizzarsi più sugli eventi della trama, che sul protagonista vero e proprio. Comunque, a me basterebbe avere un gioco che rispetti gli standard qualitativi dei precedenti capitoli, e che possa essere uno dei giochi “tripla A”, della prossima generazione.
    4.

    Violent666
    Anche a me piaceva molto Adam Jensen, ma visti gli sviluppi della trama di Human Revolution, nonché la tradizione di Eidos nel cambiare il protagonista ad ogni capitolo, era facilmente prevedibile che gli sviluppatori avrebbero optato su una scelta simile. Inoltre, la saga di Deus Ex, è anche famosa per focalizzarsi più sugli eventi della trama, che sul protagonista vero e proprio. Comunque, a me basterebbe avere un gioco che rispetti gli standard qualitativi dei precedenti capitoli, e che possa essere uno dei giochi “tripla A”, della prossima generazione.

    Continuerò a sperare almeno in una piccola comparsa di Adam :lol:, anche se, lo sapete vero come la penserebbe lui :asd:?

    5.

    JisusDegs
    Continuerò a sperare almeno in una piccola comparsa di Adam :lol:, anche se, lo sapete vero come la penserebbe lui :asd:?

    Effettivamente, le speranze di vedere di nuovo in azione Jensen, forse ci sono. Se non sbaglio, la Eidos Montreal, vorrebbe creare una sorta di “universo Deus Ex”, ossia una serie di titoli che dovrebbero vedere la luce su varie piattaforme (anche Smartphone e Tablet). Quindi è probabile che, in uno dei prossimi episodi della saga (ma più probabilmente uno spin-off), ci sarà un “ripescaggio” del caro Adam.

    6.

    L’ultimo Deus Ex uscito se non mi sbaglio uscì proprio per tablet e smartphone, pensare che alla news ero tutto felice poi però arrivò una delusione atroce. Speriamo che questo “nuovo episodio” esca per console sopratutto per questa gen :asd:
    7.

    Xz_FireFox_zX
    L’ultimo Deus Ex uscito se non mi sbaglio uscì proprio per tablet e smartphone, pensare che alla news ero tutto felice poi però arrivò una delusione atroce.

    Siamo in due allora…..

    Xz_FireFox_zX
    Speriamo che questo “nuovo episodio” esca per console sopratutto per questa gen :asd:

    Se sarà un titolo della serie principale, allora sicuramente uscira su PC e su….. Console next-gen. Ormai siamo quasi al giro di boa, dopo il primo anno “di rodaggio”, in cui usciranno ancora titoli cross-gen, gli sviluppatori si concentreranno esclusivamente sulle console nuove. Fare il contrario, sarebbe alquanto controproducente per loro. Quindi, anche questo prossimo capitolo, uscirà, quasi sicuramente, per PS4 e Xbox One. Che non è necessariamente un male: se gli sviluppatori si concentreranno, oltre che sull’aspetto grafico, anche nello sviluppo di nuove feature per arricchire il gameplay, allora avremmo tra le mani un’altro titolo che finalmente mi farà desiderare uno di questi nuovi ammassi di silicio…. Visto che, fin’ora, si contano sulle dita di una mano monca (almeno nel mio caso) :asd:

    8.

    Violent666
    Siamo in due allora…..

    Se sarà un titolo della serie principale, allora sicuramente uscira su PC e su….. Console next-gen. Ormai siamo quasi al giro di boa, dopo il primo anno “di rodaggio”, in cui usciranno ancora titoli cross-gen, gli sviluppatori si concentreranno esclusivamente sulle console nuove. Fare il contrario, sarebbe alquanto controproducente per loro. Quindi, anche questo prossimo capitolo, uscirà, quasi sicuramente, per PS4 e Xbox One. Che non è necessariamente un male: se gli sviluppatori si concentreranno, oltre che sull’aspetto grafico, anche nello sviluppo di nuove feature per arricchire il gameplay, allora avremmo tra le mani un’altro titolo che finalmente mi farà desiderare uno di questi nuovi ammassi di silicio…. Visto che, fin’ora, si contano sulle dita di una mano monca (almeno nel mio caso) :asd:

    Bisognerà vedere cosa decideranno dato che a quanto hanno detto sosterranno ancora per un pò l’attuale gen nonostante l’uscita della next. Comunque la penso esattamente come te per ora di giochi che mi spingono all’acquisto serio ce nè solo 1 massimo 2 ma non di più.

Clicca qui per aggiungere un commento







Scritto da: Dario "The Stig" Santoro

Giocatore fin dall’età di 6 anni, amo Final Fantasy e reputo il VII il migliore della serie. Sono un patito della tecnologia a 360 gradi ma ho una debolezza per i prodotti Apple. Amo i videogiochi e non le console. Sono un profondo sostenitore delle giornate da 36 ore e fermamente convinto che “non smettiamo di giocare perché diventiamo vecchi ma diventiamo vecchi perché smettiamo di giocare”.

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet