Tornano i DRM su XBOX One ma Microsoft smentisce

Qualche giorno fa il rivenditore Target.com ha venduto in anticipo alcune XBOX One e ciò ha comportato (come precauzione) il ban temporaneo su XBOX Live degli account di chi è riuscito a comprarla. Tra questi c’è anche l’utente Moonlightswami che ha postato su Twitter alcune informazioni.

Egli sostiene che, una volta inserito il disco di Call of Duty Ghosts non è riuscito a giocare alla modalità singleplayer; ed è qui che sorgono i problemi, in quanto il ban (e di conseguenza l’assenza della connessione della console a internet) dovrebbe bloccare solamente il multiplayer e non la campagna.

Albert Penello di Microsoft ha immediatamente chiarito la situazione su NeoGAF:

“Ci sono ancora due settimane prima dell’uscita di XBOX One e, al momento, la console è in fase di pre-release. Stiamo continuando a fare aggiornamenti. La build dell’utente è vecchia, non è quella definitiva. Questa situazione è dovuta al fatto che possiede una pre-release. Quando rilasceremo ufficialmente la console, funzionerà tutto come avviene al momento su XBOX 360. Non ci sarà la necessità di essere connessi alla rete e, nell’aggiornamento del Day One, non ci sarà la rimozione dei DRM in quanto la console fin dal principio non è mai stata costruita con questa feature.

Tutto questo non ha niente a che fare con COD. L’aggiornamento servirà solamente a portare il software di XBOX One ad una versione superiore e più recente. Non ci sarà nessun controllo online ogni 24 ore, questo è sicuro.”

 

COMMENTI
  1. 1.

    “non ci sarà la rimozione dei DRM in quanto la console fin dal principio non è mai stata costruita con questa feature”. Ok ma la mia domanda è non era xbox one ad avere i DRM fino a metà Giugno, quindi non so, quando è iniziata la produzione?
Clicca qui per aggiungere un commento







Scritto da: Andrea "lordfener91" Dugoni

Laureato in Economia Europea, scrive News per passione e videogioca nei pochi momenti liberi. E’ un grandissimo amante della saga di Star Wars (soprattutto di tutto ciò che riguarda l’Universo Espanso) e si chiede se un giorno riuscirà mai a finire di leggere tutti gli innumerevoli romanzi usciti dagli anni ’70 ad oggi. E’ contrario allo SPPOILEEERR di qualsiasi genere… ma solamente se sono gli altri ad anticipargli le notizie. Stalkeratelo sul Twitter: @lordfener91

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet