Secondo un rapporto IHS produrre una PlayStation 4 costerebbe 381 dollari

AllThingsD pubblica un articolo realizzato da IHS in cui vengono analizzati i costi di produzione di una singola PlayStation 4. La cifra totale che la Sony deve pagare è di 381 dollari, quindi con un margine di guadagno di ben 18 dollari rispetto al prezzo di vendita. E trattandosi della console di lancio le cifre sono ottime. Al contrario della PS3 quindi, l’azienda nipponica ha deciso di puntare tutto sul numero di unità vendute abbattendo i costi produzione a fronte soprattutto della nuova architettura PC Oriented.

Analizzando le singole componenti risulta che è il processore l’elemento a costare di più. Acquisto e assemblaggio richiedono infatti 100 dollari. A seguire troviamo la RAM a 88 dollari, l’hard disk della Seagate a 37, 28 per il lettore e una manciata di dollari per i chip wireless e altre componentistiche varie, più infine 18 dollari per la costruzione di un singolo DualShock 4 che comprende un sensore di movimento Bosh, un chip blouetooth prodotto da Qualcomm e un chip audio realizzato da Wolfson Microelectronics.

Rispetto quindi al prezzo di 805 dollari per costruire la prima versione di PlayStation 3 che veniva poi venduta a 599 dollari la Sony entrerà in profitto fin da subito e trarrà ulteriori benefici attraverso i giochi e le periferiche.

COMMENTI
Clicca qui per aggiungere un commento







Scritto da: Dario "The Stig" Santoro

Giocatore fin dall’età di 6 anni, amo Final Fantasy e reputo il VII il migliore della serie. Sono un patito della tecnologia a 360 gradi ma ho una debolezza per i prodotti Apple. Amo i videogiochi e non le console. Sono un profondo sostenitore delle giornate da 36 ore e fermamente convinto che “non smettiamo di giocare perché diventiamo vecchi ma diventiamo vecchi perché smettiamo di giocare”.

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet