Gli sviluppatori di Luigi’s Mansion 2 sono ufficialmente first party di Nintendo

Next Level Games, sviluppatori di Luigi’s Mansion 2 e Mario Strikers, hanno stretto una partnership con Nintendo. A confermarlo è il co-fondatore della software house Jason Carr in un’intervista a Gamasutra.

“Al momento stiamo sviluppando prodotti solamente per Nintendo e siamo molto soddisfatti dal rapporto che si è instaurato tra di noi. Non c’è quindi motivo di cercare publisher altrove. Lavorare come firts party ci da un sacco di vantaggi, come ad esempio abbiamo più tempo per far sì che il gioco sia sviluppato nel migliore dei modi. Hanno fatto molto bene: il Wii è andato bene, così come il DS; il Wii U non è partito nel migliore dei modi, ma siamo fiduciosi del fatto che Nintendo riuscirà a sollevare le sorti della console; il 3DS inoltre è stata una macchina perfetta su cui lavorare.”

[easyazon_block add_to_cart=”default” align=”center” asin=”B00AWAPTR2″ cloaking=”default” layout=”left” localization=”default” locale=”IT” nofollow=”default” new_window=”default” tag=”consplannetw-21″]

COMMENTI
Clicca qui per aggiungere un commento







Scritto da: Andrea "lordfener91" Dugoni

Laureato in Economia Europea, scrive News per passione e videogioca nei pochi momenti liberi. E’ un grandissimo amante della saga di Star Wars (soprattutto di tutto ciò che riguarda l'Universo Espanso) e si chiede se un giorno riuscirà mai a finire di leggere tutti gli innumerevoli romanzi usciti dagli anni ’70 ad oggi. E’ contrario allo SPPOILEEERR di qualsiasi genere… ma solamente se sono gli altri ad anticipargli le notizie. Stalkeratelo sul Twitter: @lordfener91

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet