Dragon Age: Inquisition - Mostrate tre ambientazioni

Game Informer ha distribuito tre nuovi artwork per Dragon Age: Inquisition dedicati a tre ambientazioni differenti che saranno presenti nel gioco: un’antica città elfica sommersa dalle acque, una foresta e un enorme ponte distrutto.

Sempre inerente alla città elfica troviamo anche un breve testo:

“Qui giace l’abisso, il pozzo di tutte le anime. Da queste acque color smeraldo la vita vuole ricominciare. Ed è qui che il possente Arlathan è stato sconfitto e la sua gente inghiottita nell’oscurità – per non rialzarsi più.”

Inquisition uscirà a fine 2014 per PS4, XBOX One, PC, PS3 e XBOX 360.

[easyazon_block add_to_cart=”default” align=”center” asin=”B004O0U41M” cloaking=”default” layout=”left” localization=”default” locale=”IT” nofollow=”default” new_window=”default” tag=”consplannetw-21″]

COMMENTI
  1. 1.

    Se già sbavo per tre artwork, non vedo l’ora di vedere il risultato finale con il Frostbite 3 :sbav

    La Città Sommersa O_OO_OO_OO_O:sbav:sbav:sbav:sbav:sbav

    2.

    Mamma mia, che goduria questi artwork, a lavoro finito saranno una cosa inimmaginabile 🙂 Esci presto va, che voglio giocarti 🙂
Clicca qui per aggiungere un commento







Scritto da: Andrea "lordfener91" Dugoni

Laureato in Economia Europea, scrive News per passione e videogioca nei pochi momenti liberi. E’ un grandissimo amante della saga di Star Wars (soprattutto di tutto ciò che riguarda l'Universo Espanso) e si chiede se un giorno riuscirà mai a finire di leggere tutti gli innumerevoli romanzi usciti dagli anni ’70 ad oggi. E’ contrario allo SPPOILEEERR di qualsiasi genere… ma solamente se sono gli altri ad anticipargli le notizie. Stalkeratelo sul Twitter: @lordfener91

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet