"Probabilmente i grandi publisher sono interessati alla realtà virtuale", dice il CEO di Ocul

In un’intervista a Gamasutra Brendan Iribe, CEO di Oculus VR, comunica che i grandi publisher sono interessati ai visori di realtà aumentata come Oculus Rift ma, al momento, non sembrano essere convinti al 100%.

Brendan sostiene infatti che attualmente solamente le startup e le piccole software house indipendenti credono fermamente nel progetto; i grandi publisher invece rimangono più cauti perchè molto probabilmente si rendono conto dell’enorme possibilità che la VR può offrire, ma preferiscono aspettare per conoscere la risposta del mercato.

A tal proposito, durante il CES 2014, Sony ha mostrato un prototipo di visore di realtà aumentata: l’HMZ-T3Q (la data di uscita rimane sconosciuta).

Al momento non si conoscono molti dettagli ma, chi è riuscito a provarlo, rivela che l’effetto che offre è simile alla visione di uno schermo da 750″ stando a 20 m di distanza. Come Oculus Rift riconoscerà il movimento della testa e potrà essere utilizzato sia per il gaming sia per la visione di film.

Tuttavia il prezzo non è tra i più accessibili: $1000 contro i $299 di Oculus Rift.

FONTE: VG247

[easyazon_block add_to_cart=”default” align=”center” asin=”B00BIYAO3K” cloaking=”default” layout=”left” localization=”default” locale=”IT” nofollow=”default” new_window=”default” tag=”consplannetw-21″]

COMMENTI
Clicca qui per aggiungere un commento







Scritto da: Andrea "lordfener91" Dugoni

Laureato in Economia Europea, scrive News per passione e videogioca nei pochi momenti liberi. E’ un grandissimo amante della saga di Star Wars (soprattutto di tutto ciò che riguarda l'Universo Espanso) e si chiede se un giorno riuscirà mai a finire di leggere tutti gli innumerevoli romanzi usciti dagli anni ’70 ad oggi. E’ contrario allo SPPOILEEERR di qualsiasi genere… ma solamente se sono gli altri ad anticipargli le notizie. Stalkeratelo sul Twitter: @lordfener91

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet