Assassin's Creed - Un prossimo capitolo potrebbe essere ambientato nel Giappone Feudale

In un’intervista a VG247, il Creative Director di Assassin’s Creed 4 Black Flag Jean Guesdon comunica che è possibile che un prossimo capitolo della saga venga ambientato nel periodo del Giappone Feudale:

“Il Giappone Feudale potrà essere (così come altri periodi storici e ambientazioni) una delle prossime location del franchise dato che con l’Animus si può rivivere l’intera storia dell’umanità”.

[easyazon_block add_to_cart=”default” align=”center” asin=”B00BN4VH2M” cloaking=”default” layout=”left” localization=”default” locale=”IT” nofollow=”default” new_window=”default” tag=”consplannetw-21″]

COMMENTI
  1. 1.

    A me non solo intriga l’ambientazione e il periodo storico, ma anche la “personalità” dei giapponesi. Finalmente ci potrebbe essere un ritorno alle origini e al concetto di “credo”, ideale che sta andando a farsi benedire con gli ultimi capitoli :indiff:
    2.

    Lo voglio ora!! è l’ambientazione che più desideravo in assoluto, basta che non si mettano a produrre il gioco come hanno fatto con AC3 :sisi:
    5.

    lordfener91
    A me non solo intriga l’ambientazione e il periodo storico, ma anche la “personalità” dei giapponesi. Finalmente ci potrebbe essere un ritorno alle origini e al concetto di “credo”, ideale che sta andando a farsi benedire con gli ultimi capitoli :indiff:

    Sarebbe fantastico proprio per l’importanza dell’onore con cui fanno le cose i giapponesi e forse, sì, come dici tu finalmente un ritorno all’importanza del credo sopra ogni cosa. ridare alla serie quel senso di appartenenza al credo che si è via via perso nel corso dei capitoli nuovi.

    arsenius89
    sono anni che parlano del Giappone feudale come possibile ambientazione

    Quotissimo!! Già tempi di Ezio auditore durante l’epilogo Assassin’s creed Embers con la comparsa di un’assassina che veniva da oriente, c’era una speranza che AC III fosse ambientato in Giappone e invece no. Lo ripropongo qua:

    Parte 2

    Parte 3Tuttavia quanto segue è puramente forzato dal mio amore per Ezio Auditore:

    Non sono un esperto di storia, ma quando ho letto la notizia ho pensato subito ad una cosa:

    Ezio è vussito nel periodo 1459 – 1524 e in quei stessi anni era già in corso in periodo feudatario in Giappone. controllando su wikipedia in quei stessi anni si legge quanto segue:

    “Dal 1467 al 1568 il caos politico del paese diede vita a infinite battaglie, che costituiscono l’era Sengoku (Stati combattenti). Nel 1573 l’ultimo Shogun Ashikaga fu deposto da Oda Nobunaga”

    Ecco.. diciamo.. non sarebbe brutto impersonare un assassino giapponese e magari rivedere anche solo in comparsa il nostro caro Ezio in qualche missione in italia.. (nostalgia..) magari insieme agli assassini italiani (ancora nostalgia..)

    8.

    Mou Special Five
    Sarebbe fantastico proprio per l’importanza dell’onore con cui fanno le cose i giapponesi e forse, sì, come dici tu finalmente un ritorno all’importanza del credo sopra ogni cosa. ridare alla serie quel senso di appartenenza al credo che si è via via perso nel corso dei capitoli nuovi.

    Quotissimo!! Già tempi di Ezio auditore durante l’epilogo Assassin’s creed Embers con la comparsa di un’assassina che veniva da oriente, c’era una speranza che AC III fosse ambientato in Giappone e invece no. Lo ripropongo qua:

    Parte 2

    Parte 3Tuttavia quanto segue è puramente forzato dal mio amore per Ezio Auditore:

    Non sono un esperto di storia, ma quando ho letto la notizia ho pensato subito ad una cosa:

    Ezio è vussito nel periodo 1459 – 1524 e in quei stessi anni era già in corso in periodo feudatario in Giappone. controllando su wikipedia in quei stessi anni si legge quanto segue:

    “Dal 1467 al 1568 il caos politico del paese diede vita a infinite battaglie, che costituiscono l’era Sengoku (Stati combattenti). Nel 1573 l’ultimo Shogun Ashikaga fu deposto da Oda Nobunaga”

    Ecco.. diciamo.. non sarebbe brutto impersonare un assassino giapponese e magari rivedere anche solo in comparsa il nostro caro Ezio in qualche missione in italia.. (nostalgia..) magari insieme agli assassini italiani (ancora nostalgia..)

    si ma non è che c’è tanta scelta, probabilmente è la volta buona che lo fanno..

    io vorrei il sequel del 3

    9.

    Che io sappia, il progetto fu scartato durante la lavorazione di Brotherhood, in quanto i vertici della Ubisoft, ritenevano poco interessante il Giappone Feudale come periodo storico in cui ambientare un capitolo della saga. Io, invece, spero che lo realizzino: come molti, ritengo il Giappone un paese molto affascinante, sopratutto nel suo periodo feudale. La trama, poi ne gioverebbe molto, viste le continue lotte interne al paese e al susseguirsi di molte figure storiche importanti. Inoltre, come ambientazione è sempre stata poco sfruttata in ambito videoludico. Insomma, di materiale ce n’è in abbondanza, bisogna solo incrociare le dita!
    11.

    Se fosse davvero così potrebbero tirar fuori l’Assassins Creed definitivo. Dopo aver visto tempo fa delle fan art che giravano su internet mi ero chiesto se e come sarebbe stato un AC ambientato in Giappone. Speriamo bene!!!

    12.

    Comunque personalmente vorrei anche che diano una bella rinfrescata anche alla storia nel presente dopo il finale insulso di AC3 e quella di AC4 che è semplicemente orribile :asd:
Clicca qui per aggiungere un commento







Scritto da: Andrea "lordfener91" Dugoni

Laureato in Economia Europea, scrive News per passione e videogioca nei pochi momenti liberi. E’ un grandissimo amante della saga di Star Wars (soprattutto di tutto ciò che riguarda l'Universo Espanso) e si chiede se un giorno riuscirà mai a finire di leggere tutti gli innumerevoli romanzi usciti dagli anni ’70 ad oggi. E’ contrario allo SPPOILEEERR di qualsiasi genere… ma solamente se sono gli altri ad anticipargli le notizie. Stalkeratelo sul Twitter: @lordfener91

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet