Microsoft ha acquistato i diritti della serie "Gears of War" da Epic Games

Microsoft ha annunciato oggi di aver acquistato da Epic Games tutti i diritti inerenti alla serie Gears of War. I nuovi titoli del franchise verranno sviluppati da Black Tusk Studios e a capo del progetto ci sarà Rod Fergusson, ex produttore esecutivo di Epic Games, nonché supervisore dei primi tre episodi della saga.

[easyazon_block add_to_cart=”default” align=”center” asin=”B008VRIQAA” cloaking=”default” layout=”left” localization=”default” locale=”IT” nofollow=”default” new_window=”default” tag=”consplannetw-21″]

COMMENTI
  1. 1.

    Si ma da quando non c’è più Cliff Bleszinski non penso che combini qualcosa di buono o per lo meno non ne faranno uno ai livelli del primo e secondo
    3.

    Ormai il team che ha creato la trilogia non esiste piú… dubito fortemente riusciranno a creare qualcosa ai livelli di Gears Of War 1e2..

    Giá con Judgement hanno messo a rischio la reputazione della saga.. :indiff:

    Sent from Tapatalk using my Note 3

Clicca qui per aggiungere un commento







Scritto da: Andrea "lordfener91" Dugoni

Laureato in Economia Europea, scrive News per passione e videogioca nei pochi momenti liberi. E’ un grandissimo amante della saga di Star Wars (soprattutto di tutto ciò che riguarda l'Universo Espanso) e si chiede se un giorno riuscirà mai a finire di leggere tutti gli innumerevoli romanzi usciti dagli anni ’70 ad oggi. E’ contrario allo SPPOILEEERR di qualsiasi genere… ma solamente se sono gli altri ad anticipargli le notizie. Stalkeratelo sul Twitter: @lordfener91

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet