Xbox One: installazione obbligatoria e tassa per i giochi di seconda mano

Si è da poco conclusa la presentazione Microsoft in cui l’azienda americana ha mostrato al mondo la sua nuova creatura: l’Xbox One. Tante erano le perplessità attorno alla console soprattutto dal punto di vista dell’always-on e dei giochi usati. Del primo si è finalmente scoperto non sarà una feature presente e del secondo si scopre finalmente qualcosa in più. A quanto pare l’Xbox One legherà tutti i giochi ad un singolo account Xbox Live e qualora il gioco venisse venduto l’acquirente si troverebbe a dover pagare una tassa per poterlo installare sulla propria console. Tutti i giochi verranno infatti interamente copiati su HDD e una volta installati potranno essere giocati senza il disco inserito. Il tutto gira quindi attorno un unico account Xbox Live altrimenti si sarebbe potuto avere un solo disco da far passare a tutti. Poichè questo non è ovviamente possibile il gioco verrà interamente copiato su HDD e quindi installato per il singolo proprietario.

Se lo stesso disco venisse dato ad un altro account questi dovrebbe quindi pagare una tassa (non ancora quantificata) per poter usare il gioco sulla propria console.

Molte testate riportano frasi di producer, designer o altre figure addentro al mondo dei VG ma una fra tutte è quella che riassume al meglio quanto appena sopra detto: “EA canceled their online-pass because they didn’t need it anymore… it’s built in to every game on Xbox, through the console.

COMMENTI
  1. 3.

    Le notizie che non volevo leggere. L’installazione è una rottura, a me piace il metodo play and go, già l’odiavo con la ps3. Poi inutile parlare della penosità sulla “tassa” dell’usato, anche se in parte già la conosciamo con gli attuali pass online.
    4.

    speriamo che la Sony non legga quest’articolo :indiff: (anche se sarà pan bagnato per la PS4)

    Cmq non ho capito molto bene, cioè ogni gioco avrà tipo un codice che sarà utilizzato dal primo account, ma poi se si vende il disco e un terzo paga la tassa al primo possessore si bloccherà il gioco?

    5.

    Tanto questa cosa se la ritroveranno nel sedere. Perchè potrai anche togliere l’usato, ma l’usato ti fa vendere le console e le mantiene in vita, gioca sul prezzo percepito dal cliente: vale il dayone oppure aspetto l’usato o che scenda di prezzo. Ma secondo voi, senza la concorrenza dell’usato che motivo avrebbero d’abbassare il prezzo di un gioco secondo le tempistiche cui siamo abituati? Nessuno e potrebbero anche farci aspettare molto per comprare un titolo a prezzo ridotto (sono tanto pezzi di zero da poter anche non abbassare mai il prezzo, ma lo escludo). Gli entra nel sedere, si possono scordare tutti i lobotomizzati che comprano tanto l’usato QUANTO il prezzo ridotto di un gioco per millarlo (adesso che devono cacciare fuori la cifra piena col cavolo si comprano porcate come Avatar a prezzo pieno per 1000 puntini facili). E poi, rischiano di creare momenti di scarso interesse pieni di titoli che la maggioranza non comprerebbe a prezzo pieno (magari giusto uno) senza che quindi gli utenti continuino ad usare la console con l’usato o il prezzo ridotto che avrà tempistiche lontane. Poi la gente, vuoi il disuso anche di uno o due mesi, si potrebbe anche scordare la console. Sarebbe anche comprensibile piratarla (NON HO DETTO GIUSTO, COMPRENSIBILE) da parte di molti e questo vuol dire controlli e ban online= la gente online non ci va e con la crisi che c’è, senza i dindini dal digital delivery la Microsoft dove va? Lo dico sopratutto considerando il bilancio post Live Arcade sulla 360… ha cambiato tanto le cose! Aggiungeteci che per questo si sono dipinti addosso un enorme target per tutti quegli stronzXni che saran già pronti a divertirsi nel prendere gli altrui account e se succede, te Microzozz, cosa fai? Te lo prendi, nel sedere.

    Ormai questo settore sta rasentando il ridicolo.

    6.

    Ma solo per l`online o anche per il gioco offline? perche` se la tassa copre anche l`off siamo proprio al limite!!! Quindi io che compro i giochi con mia sorella (se il gioco interessa a entrambi) vorrebbe dire dover comprare due giochi per famiglia?!? Se fosse cosi` l`unica parole che gli si addice e` ladri! Spero che non faccianno lo stesso con PS4… ma tanto cosa cambia?Venderanno comunque e quindi non impareranno un bel niente! Se proprio vuoi fare sta scemenza voglio i giochi a meta` dell`attuale prezzo!

    *scusate ma ste cose mi fanno girare i cocomeri*

    7.

    Praticamente funziona come un gioco per PC: hanno una specie di seriale interno e quindi su due pc non può andare.

    Beh dipende quanto costa questa tassa sull’usato, però ad esempio io che ho due console ce l’ho in quel posto.

    Comunque io non sentito nulla del genere durante la conferenza…E’ anche vero che mi sono assentato per 5 kinuti per mangiare..Ma sui principali tweet dei capoccia di casa Microsoft non si dice niente.Unica cosa saltata fuori è che non c’è retrocompatibilità con la x360

    8.

    Masterjack
    Praticamente funziona come un gioco per PC: hanno una specie di seriale interno e quindi su due pc non può andare.

    Beh dipende quanto costa questa tassa sull’usato, però ad esempio io che ho due console ce l’ho in quel posto.

    Comunque io non sentito nulla del genere durante la conferenza…E’ anche vero che mi sono assentato per 5 kinuti per mangiare..Ma sui principali tweet dei capoccia di casa Microsoft non si dice niente.Unica cosa saltata fuori è che non c’è retrocompatibilità con la x360

    Perché lo hanno detto DOPO la conferenza, così come il fatto di non essere sempre connessi. In pratica una conferenza dove speravano di non dire le cose che la gente voleva sapere. Ottimo!

    arsenius89
    eccolo l’altro modo di spillare soldi di EA ;

    Anche io ho pensato subito a te <3 <3 <3 Vediamo cosa risponde la PS4, visto che al momento su questa cosa non si hanno risposte sicure e soprattutto nessuno dei due ha detto se l'online si paga oppure no.

    10.

    Uovoragno
    Perché lo hanno detto DOPO la conferenza, così come il fatto di non essere sempre connessi. In pratica una conferenza dove speravano di non dire le cose che la gente voleva sapere. Ottimo!

    Anche io ho pensato subito a te <3 <3 <3 Vediamo cosa risponde la PS4, visto che al momento su questa cosa non si hanno risposte sicure e soprattutto nessuno dei due ha detto se l'online si paga oppure no.

    ammove! essendo pessimista per natura penso che ci sarà la stessa cosa su PS4 o almeno qualcosa di simile..vedremo:indiff:

    11.

    Si ma è uno schifo!!! Cioè se io e mio fratello giochiamo sulla stessa console con due profili diversi devo pagare una tassa???? ma stiamo scherzando?? Almeno legare il gioco alla console ma legarlo al singolo account è veramente da bastardi:mad
    13.

    Masterjack
    FAQ XBOX One

    Così da togliere tutti i dubbi e per crearne tanti altri

    Scusate ma in quel link non spiega nulla…. cioè dice che si potranno vendere e comprare i giochi usat ma non accenna alla tassa da pagare

    14.

    E io cosa ti ho detto?

    Che toglie tanti dubbi ma che te ne mette di altri xD

    “Q: Will Xbox One allow players to trade in, purchase and play pre-owned games?

    A: We are designing Xbox One to enable customers to trade in and resell games. We’ll have more details to share later.”

    Ci saranno nuovi dettagli prossimamente. Aspetti l’E3 e lo saprai ^_^ tanto non si può preordinare ancora da nessuna parte

    17.

    Non è possibile veramente secondo me fanno di tutto per allontanare la gente poi che tassa dovrebbero applicare cioè se un gioco è uscito da un anno e passa che vale poco lo abbasseranno? secondo me questa cosa lo hanno proposto i produttori dei videogiochi e non i produttori della xbox visto che alla fine questa tassa secondo me finisce nei conti dei produttori del gioco e questo mi fa pensare che sta cosa varrà anche la ps4.

    Staremo a vedere com’è andrà.

    Ho una domanda qual’è sarà il prezzo qui in italia al uscirà 600€ ?

    18.

    The Stig
    A dire il vero su Zavvi si puó :asd:

    Xbox One Console (New Xbox) Games Consoles | Zavvi.com

    -.- ti basta come risposta?

    Kriss
    Non è possibile veramente secondo me fanno di tutto per allontanare la gente poi che tassa dovrebbero applicare cioè se un gioco è uscito da un anno e passa che vale poco lo abbasseranno? secondo me questa cosa lo hanno proposto i produttori dei videogiochi e non i produttori della xbox visto che alla fine questa tassa secondo me finisce nei conti dei produttori del gioco e questo mi fa pensare che sta cosa varrà anche la ps4.

    Staremo a vedere com’è andrà.

    Ho una domanda qual’è sarà il prezzo qui in italia al uscirà 600€ ?

    Mah, sinceramente c’era da aspettarserla, visto che l’ea ha annunciato di eliminare i pass online, e questo secondo me è il vero motivo.

    Quindi alla fine non è cambiato nulla. A parte il fatto che adesso ci sarà da pagare per un pass anche per l’offline

Clicca qui per aggiungere un commento







Scritto da: Dario "The Stig" Santoro

Giocatore fin dall'età di 6 anni, amo Final Fantasy e reputo il VII il migliore della serie. Sono un patito della tecnologia a 360 gradi ma ho una debolezza per i prodotti Apple. Amo i videogiochi e non le console. Sono un profondo sostenitore delle giornate da 36 ore e fermamente convinto che "non smettiamo di giocare perché diventiamo vecchi ma diventiamo vecchi perché smettiamo di giocare".

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet