Crytek fa chiarezza sui QTE di Ryse

La scorsa settimana Mark Serrels di Kotaku AU ha rilasciato alcune dichiarazioni non troppo lusinghiere nei confronti del primo nuovo titolo marchiato Crytek, in esclusiva per Xbox One, Ryse: Son of Rome. La software house tedesca ha deciso di dire la sua calmando un pò le acque sulle voci che vedevano i QTE del gioco non proprio all’altezza.

“I nuovi giocatori saranno in grado di godersi il gioco realizzando spettacolari esecuzioni con la pressione di una normale combinazione di tasti, ma la massima profondità del sistema di combattimento si raggiungerà padroneggiando correttamente il timing delle esecuzioni ed eseguendo i QTE con il perfetto tempismo.”

Mentre la demo dell’E3 mostrava solo 8 animazioni in tutto Crytek ha promesso che nella versione finale ce ne saranno circa 100 diverse l’una dall’altra. Inoltre alla massima difficoltà scomparirà del tutto l’HUD dallo schermo per cui il giocatore dovrà memorizzare attentamente i movimenti del protagonista ed agire di conseguenza scegliendo il giusto tasto da premere e il momento esatto per farlo.

Nei mesi che ci separano all’uscita del gioco verranno comunque rilasciate altre succulente informazioni sul sistema di combattimento.

COMMENTI
Clicca qui per aggiungere un commento







Scritto da: Dario "The Stig" Santoro

Giocatore fin dall’età di 6 anni, amo Final Fantasy e reputo il VII il migliore della serie. Sono un patito della tecnologia a 360 gradi ma ho una debolezza per i prodotti Apple. Amo i videogiochi e non le console. Sono un profondo sostenitore delle giornate da 36 ore e fermamente convinto che “non smettiamo di giocare perché diventiamo vecchi ma diventiamo vecchi perché smettiamo di giocare”.

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet