Negata l'autorizzazione australiana per Saints Row IV

 

Ebbene si, per Saints Row IV è stata rifiutata la classificazione in Australia, la quale incide sul fatto che il titolo non può essere venduto in tutto il Paese o essere visualizzato nei negozi al dettaglio. L’Australian Classification Board ha rilasciato una dichiarazione in merito.

Ecco quanto specificato:

“A parere del Consiglio, Saints Row IV, comprende rappresentazioni visive di violenza sessuale implicite che non sono giustificate dal contesto. Inoltre, il gioco include elementi di uso illecito di droga correlate a incentivi o premi. Tali rappresentazioni sono vietate dalle linee guida dei giochi per computer “.

Ricordiamo che la serie è nota per trasgredire alcune definizioni “etiche”, ma è stata in gran parte risparmiata la censura nella maggior parte dei quartieri. Il gioco è stato fissato per il rilascio in Australia dal 22 agosto.

Per quanto riguarda invece il rilascio su PC, PS3 e Xbox 360 in Nord America avverrà il 20 agosto, mentre in tutta Europa il 23 agosto.

Rimanete con noi!!!

COMMENTI
  1. 2.

    Xz_FireFox_zX
    Allora dovrebbero limitare la vendita di gran parte dei giochi che escono…

    Tipo GTA V?? xD

    3.

    Xz_FireFox_zX
    Allora dovrebbero limitare la vendita di gran parte dei giochi che escono…

    Dai non esagerare; Saints Row è violenza gratuita senza quasi un nesso logico e ci sarà un motivo se hanno deciso di censurarlo; un gioco del genere è imparagonabile a qualsiasi altro titolo sul piano della logica consequenziale che lega gli eventi :rolleyes:

    4.

    Io vi dico che uno dei motivi per cui è stata negata l’autorizzazione è un’arma chiamata “Alien Anal Probe” (non credo ci sia bisogno della traduzione :lol:) e il suo “funzionamento” è esattamente come ve lo siete immaginati :asd:
    5.

    V–DaRkKnIgHt–G
    Dai non esagerare; Saints Row è violenza gratuita senza quasi un nesso logico e ci sarà un motivo se hanno deciso di censurarlo; un gioco del genere è imparagonabile a qualsiasi altro titolo sul piano della logica consequenziale che lega gli eventi :rolleyes:

    No beh diciamo che in parte ha anche ragione, se non ricordo male la hanno censurato molti giochi che potevano fare a meno, mi pare anche Manhunt per PS2 🙁

    lordfener91
    Io vi dico che uno dei motivi per cui è stata negata l’autorizzazione è un’arma chiamata “Alien Anal Probe” (non credo ci sia bisogno della traduzione :lol:) e il suo “funzionamento” è esattamente come ve lo siete immaginati :asd:

    Ahahah ah bene! (cioè, no, non sono della sponda eh) Allora si, diciamo che potrebbero anche controllare maggiormente le vendite dei giochi PEGI 18, non saprei neanche io come, però si risolverebbero molte cose 🙂

    6.

    V–DaRkKnIgHt–G
    Dai non esagerare; Saints Row è violenza gratuita senza quasi un nesso logico e ci sarà un motivo se hanno deciso di censurarlo; un gioco del genere è imparagonabile a qualsiasi altro titolo sul piano della logica consequenziale che lega gli eventi :rolleyes:

    Beh per quanto mi riguarda in più ha solo “scene di nudo” avrà anche si una leggera devastazione in più per quanto riguarda paesaggio e non però siamo sempre al solito discorso se non si capisce che è un videogioco non dovresti giocare a priori, perchè può far scattare la violenza tanto un Saints Row quanto un GTA. Poi va be sono punti di vista.

    EDIT: che se vogliamo c’è più merda nella TV di ogni giorno che nei videogiochi che giochi per 3 ore al giorno…

    7.

    Xz_FireFox_zX
    Beh per quanto mi riguarda in più ha solo “scene di nudo” avrà anche si una leggera devastazione in più per quanto riguarda paesaggio e non però siamo sempre al solito discorso se non si capisce che è un videogioco non dovresti giocare a priori, perchè può far scattare la violenza tanto un Saints Row quanto un GTA. Poi va be sono punti di vista.

    EDIT: che se vogliamo c’è più merda nella TV di ogni giorno che nei videogiochi che giochi per 3 ore al giorno…

    No ma non ho detto che mi dispiace la violenza, anzi, in un videogioco devi anche poter fare quello che nella vita reale non potresti mai fare, ma perlomeno che si impegnino a proporre una storia convincente; è questo che mi non mi piace, la violenza senza senso che Saints Row rappresenta; ed è anche per questo motivo che il gioco non mi piace…

    8.

    V–DaRkKnIgHt–G
    No ma non ho detto che mi dispiace la violenza, anzi, in un videogioco devi anche poter fare quello che nella vita reale non potresti mai fare, ma perlomeno che si impegnino a proporre una storia convincente; è questo che mi non mi piace, la violenza senza senso che Saints Row rappresenta; ed è anche per questo motivo che il gioco non mi piace…

    Ma infatti il gioco secondo me è stato realizzato in tale maniera proprio per chi vuole una cosa leggera senza una storia pesante. Ovviamente chi non vuole queste cose, in questo caso te, punta gli occhi da un altra parte come GTA, che per farti capire a me il 4 tralasciando che non aveva i trucchi e altre cose mi era pesante giocarlo arrivato a metà l’ho lasciato li perchè mi annoiava troppo sarà che ero abituato a San Andreas dove cazzeggio, rivalità e graffiti si sovrapponevano alla storia e alla grande libertà che avevi nello scorrazzare a destra e sinistra. Magari un giorno rigiocherò il 4 con mentalità e un approccio diverso ma dubito che potrò cambiare opinione.

Clicca qui per aggiungere un commento







Scritto da: Darth Gary

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet