[RUMOR] Battlefield 4: Second Assault conterrà "Operazione Metro" e "Gran Bazar"

Come ormai già sappiamo, Second Assault (primo DLC di Battlefield 4) conterrà quattro mappe prese dal precedente capitolo e ricreate con il nuovo motore grafico, il Frostbite 3.

Secondo un sondaggio, le mappe più desiderate per il momento sono:

  1. Operazione Metro
  2. Gran Bazar
  3. Confine sul Caspio
  4. Attacco a Karkand

Il pacchetto verrà rilasciato in esclusiva temporale per XBOX One.

Il gioco uscirà il 29 ottobre per PS3, XBOX 360 e PC e prossimamente per PS4 e XBOX One.

COMMENTI
  1. 1.

    Ehm mappe vecchie? Da includere del gioco allora :indiff: Neanche venissero da capitoli più vecchi e ci fosse chissà quale lavoro di restyling grafico… Ma dai :rolleyes:
    2.

    ma che tristezza per caspian border, una delle peggio riuscite, l’avranno votata solo i PCisti:asd:

    le altre son belle, spero ci siano davvero perchè vorrei provarle a 64 players:sisi:

    3.

    Op. metrò O_O:sbav la miglior mappa!!!

    Mamma mia non vedo l’ora di giocare a BF4 con 64 players, non ci sarà un attimo di respiro!! 😛

Clicca qui per aggiungere un commento







Scritto da: Andrea "lordfener91" Dugoni

Laureato in Economia Europea, scrive News per passione e videogioca nei pochi momenti liberi. E’ un grandissimo amante della saga di Star Wars (soprattutto di tutto ciò che riguarda l'Universo Espanso) e si chiede se un giorno riuscirà mai a finire di leggere tutti gli innumerevoli romanzi usciti dagli anni ’70 ad oggi. E’ contrario allo SPPOILEEERR di qualsiasi genere… ma solamente se sono gli altri ad anticipargli le notizie. Stalkeratelo sul Twitter: @lordfener91

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet