Addio Lucas Arts

A distanza di circa 5 mesi dall’acqusito da parte della, ormai multinazionale, Walt Disney Company oggi viene annunciata la chiusura di una delle più significative case editrici di videogiochi legata al franchise di Guerre Stellari.

Il comunicato ufficiale rilasciato dalla Disney recita testualmente:

“Dopo aver valutato la nostra posizione nel mercato dei videogiochi, abbiamo deciso di trasformare LucasArts da un’azienda di sviluppo interno a un modello di licenza, minimizzando i rischi della compagnia e ottenendo un più ampio portfolio di giochi di Star Wars di qualità. Come risultato di questo cambiamento, abbiamo operato dei tagli di personale. Apprezziamo molto e siamo fieri del team di professionisti che ha sviluppato i nostri nuovi titoli.”

Ogni attività nel campo videludico verrà quindi sospesa e rinviati i progetti di Star Wars 1313 e Star Wars: First Assault. Non si escludono eventuali sviluppi dei titoli da parte di terzi poichè rimarranno attive e disponibili tutte le licenze per lavori futuri.

Ricordiamo brevemente che LucasArts nasce nel 1982 e produce parte della storia delle più famose avventure grafiche (punta e clicca) mai conosciute nel mondo dei videogiochi, quali i brand di Monkey Island (1990) e di Indiana Jones (1989) in un arco temporale di circa 10 anni, produce in collaborazione con Steven Spielberg nel 1995 il fantascientifico The Dig, realizza Grim Fandango (prima avventura della LucasArts che utilizza poligoni tridimensionali, 1998) e si cimenta negli Rpg legati al mondo di Star Wars con i due KOTOR (Knights Of The Old Republic) rilasciati anche per console Xbox negli anni 2003-2004.

Rimanete con noi per aggiornamenti.
COMMENTI
Clicca qui per aggiungere un commento







Scritto da: Andrea "lordfener91" Dugoni

Laureato in Economia Europea, scrive News per passione e videogioca nei pochi momenti liberi. E’ un grandissimo amante della saga di Star Wars (soprattutto di tutto ciò che riguarda l'Universo Espanso) e si chiede se un giorno riuscirà mai a finire di leggere tutti gli innumerevoli romanzi usciti dagli anni ’70 ad oggi. E’ contrario allo SPPOILEEERR di qualsiasi genere… ma solamente se sono gli altri ad anticipargli le notizie. Stalkeratelo sul Twitter: @lordfener91

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet