Nuovi dettagli su Lightning Returns: Final Fantasy XIII

Lightning Returns: Final Fantasy XIII è stato originariamente concepito per avere un costante flusso del tempo in real time, ma il meccanismo è stato abbandonato in favore dell’ultimo sistema Glory Point. Square Enix ha spiegato in che modo i giocatori possono usarlo per padroneggiare il flusso del tempo in tutto il mondo di gioco. 

In un intervista rilasciata a Dengeki il design director del gioco Yuji Abe ha meglio spiegato come usare il Glory Point System o semplicemente “GP”:

L’indicatore sulla parte inferiore sinistra dello schermo viene chiamato GP, che è qualcosa di simile a un sistema di punti. Questo può essere usato durante la battaglia per teletrasportarsi in aree specifiche in campo o anche per poter fermare il tempo. Per esempio se avete molte azioni da compiere velocemente sarete in grado di fermare il tempo avendo così un vantaggio durante la partita. 

E’ l’acronimo di Glory Point e può essere incrementato portando a termine le battaglie. In origine era parte della Radiant Power (punti dati al Tree of Life, Yggdrasil, per estendere la durata della vita del mondo), ma sarebbe pesato sull’equilibrio dell’intero ecosistema, così abbiamo pensato di separarlo e poterlo così usare senza arrecare alcun danno e senza preoccuparci delle conseguenze al mondo. Questi punti GP potranno anche essere usati per acquistare attrezzature per Lightning

Infine per quanto riguarda la componente open world del gioco Abe ha sottolineato come la maggior parte dei giocatori non si troveranno nascosti nel gioco in qualche dungeon e che il passaggio da una zona all’altra sarà senza soluzione di continuità ad eccezione di quando si utilizzerà il teletrasporto o quando si entrerà in un veicolo. 

COMMENTI
Clicca qui per aggiungere un commento







Scritto da: Dario "The Stig" Santoro

Giocatore fin dall'età di 6 anni, amo Final Fantasy e reputo il VII il migliore della serie. Sono un patito della tecnologia a 360 gradi ma ho una debolezza per i prodotti Apple. Amo i videogiochi e non le console. Sono un profondo sostenitore delle giornate da 36 ore e fermamente convinto che "non smettiamo di giocare perché diventiamo vecchi ma diventiamo vecchi perché smettiamo di giocare".

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet