Star Wars Battlefront II - Ci sarebbe Disney dietro la rimozione delle microtransazioni

Il 17 novembre, giorno di lancio di Star Wars Battlefront II, sono state rimosse temporaneamente le microtransazioni dal gioco (torneranno prossimamente). Non è stata data una motivazione ufficiale e abbiamo quindi pensato che fosse una risposta di EA alle feroci critiche apparse in rete sull’argomento (il topic è diventato il più odiato della storia di Reddit).

Stando a quanto riportato dal Wall Street Journal, per evitare che il marchio venisse ulteriormente danneggiato (in America il caso è finito anche in TV sulla CNN), sarebbe intervenuta direttamente la Disney.

Pare infatti che, in seguito allo scoppio del caso mediatico, il CEO di Disney Robert Iger avrebbe chiesto al capo della divisione consumer products and interactive media Jimmy Pitaro di pressare EA al fine di trovare una soluzione drastica e immediata.

COMMENTI
  1. 1.

    ; non ho solo ben capito la dinamica: loro han tolto le microtransazioni per far scemare un problema che era già in atto, di cui appunto si sono mosse grosse critiche sempre su tale argomento… ma quale sarebbe quest’ultimo? Mi manca un passaggio forse :asd:
    2.

    Lele0086
    ; non ho solo ben capito la dinamica: loro han tolto le microtransazioni per far scemare un problema che era già in atto, di cui appunto si sono mosse grosse critiche sempre su tale argomento… ma quale sarebbe quest’ultimo? Mi manca un passaggio forse :asd:

    Allora ti sei perso una shitstorm che va avanti dalla beta :asd: Praticamente la critica è che il gioco è pay-to-win, cosa che in un free-to-play puoi ancora ancora accettare, ma non in un gioco venduto a prezzo pieno.

    Il merdone però è scoppiato quando la gente si è accorta che per sbloccare gli eroi più fighi (Vader e Luke) ci sarebbero voluti crediti in-game ottenibili giocando 40 ore (per sbloccarne solo uno) :sese:

    Poi c’è ancora qualcuno che generalizza e che dice che nessuno si lamenta per Overwatch, quando in questo caso nelle loot box ottieni solamente skin, pose e cosmetica in generale, non potenziamenti per il personaggio come succede in BF2 :asd:

    3.

    lordfener91
    Allora ti sei perso una shitstorm che va avanti dalla beta :asd: Praticamente la critica è che il gioco è pay-to-win, cosa che in un free-to-play puoi ancora ancora accettare, ma non in un gioco venduto a prezzo pieno.

    Il merdone però è scoppiato quando la gente si è accorta che per sbloccare gli eroi più fighi (Vader e Luke) ci sarebbero voluti crediti in-game ottenibili giocando 40 ore (per sbloccarne solo uno) :sese:

    Poi c’è ancora qualcuno che generalizza e che dice che nessuno si lamenta per Overwatch, quando in questo caso nelle loot box ottieni solamente skin, pose e cosmetica in generale, non potenziamenti per il personaggio come succede in BF2 :asd:

    Aaaaah ok tutto chiaro, si bè allora capisco perfettamente tutta la polemica e relativa rimozione di ste transazioni… Ma che comunque se non cambiano fisicamente il modo di ottenere certi bonus, tantovale tenerle… Cioè le togli e poi? Luke come lo sblocchi? :asd:

    4.

    Lele0086
    Aaaaah ok tutto chiaro, si bè allora capisco perfettamente tutta la polemica e relativa rimozione di ste transazioni… Ma che comunque se non cambiano fisicamente il modo di ottenere certi bonus, tantovale tenerle… Cioè le togli e poi? Luke come lo sblocchi? :asd:

    Hanno ridotto il numero di crediti necessari del 75% :sese

    Le hanno tolte adesso per bilanciare un po’ le cose e per permettere a tutti di essere online praticamente allo stesso livello visto che siamo all’inizio, ma tanto hanno già detto che in futuro le rimetteranno 😆

    5.

    lordfener91
    Hanno ridotto il numero di crediti necessari del 75% :sese

    Le hanno tolte adesso per bilanciare un po’ le cose e per permettere a tutti di essere online praticamente allo stesso livello visto che siamo all’inizio, ma tanto hanno già detto che in futuro le rimetteranno 😆

    EA + Disney… Ottima combo insomma :asc:

    6.

    Lele0086
    EA + Disney… Ottima combo insomma :asc:

    Disney sta gestendo da Dio la cross-medialità del franchise :asd:

    La colpa è solamente di EA, che tra l’altro neanche si è scusata direttamente. Ha fatto parlare solo DICE :indiff:

Clicca qui per aggiungere un commento







Scritto da: Andrea "lordfener91" Dugoni

Laureato in Economia Europea, scrive News per passione e videogioca nei pochi momenti liberi. E’ un grandissimo amante della saga di Star Wars (soprattutto di tutto ciò che riguarda l'Universo Espanso) e si chiede se un giorno riuscirà mai a finire di leggere tutti gli innumerevoli romanzi usciti dagli anni ’70 ad oggi. E’ contrario allo SPPOILEEERR di qualsiasi genere… ma solamente se sono gli altri ad anticipargli le notizie. Stalkeratelo sul Twitter: @lordfener91

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet