Detroit: Become Human ha una data di uscita

Siamo orgogliosi di annunciare che Detroit: Become Human ha una data di uscita ufficiale, il 25 maggio, così finalmente avrai la possibilità di mettere le mani sul più ambizioso titolo di Quantic Dreams realizzato finora.

Ambientato in un prossimo futuro distopico, DETROIT narra la storia di tre androidi, tre macchine progettate per obbedire, che iniziano a provare emozioni. Trovatisi di fronte a persecuzioni e alla violenza della società, dovranno decidere chi vogliono essere.

CONNOR è un prototipo progettato per aiutare gli investigatori umani in casi che coinvolgono androidi; KARA diventa una fuggiasca dopo aver stretto amicizia con una bambina e averne condiviso il sogno di libertà; MARKUS diventerà il leader di una rivoluzione di androidi.

Il giocatore controllerà a turno tutti e tre i personaggi, diventando artefice dei loro destini e rivelando non solo le loro storie individuali, ma anche quelle delle persone e del mondo.

DETROIT è di gran lunga il titolo più ambizioso creato dal mio studio: con questo gioco volevamo spingerci oltre i limiti creando delle dinamiche complesse. Le tue azioni hanno conseguenze tangibili e spettacolari: ci sono scene intere a cui puoi accedere o meno in base alle tue scelte; i tuoi alleati più fedeli potrebbero aiutarti fino alla fine o morire subito dopo averli conosciuti; anche il tuo destino potrebbe dipendere completamente dalle tue azioni. Inoltre, devi prestare molta attenzione ai tre personaggi principali, perché anche loro potrebbero morire in qualsiasi momento.

Ogni storia è unica come il DNA di ognuno di noi: è il risultato delle scelte che compi, anche di quelle meno importanti, perché in DETROIT ogni decisione conta. Dovrai osservare, pensare, decidere, sentire, seguire l’intuito o il cuore, rivelare le storie uniche di ciascun personaggio, che poi diventeranno la tua storia personale.

DETROIT esplora numerosi temi complessi che trovano corrispondenza nel mondo odierno. Uno di questi è naturalmente l’IA e il ruolo della tecnologia, ma c’è anche molto altro riguardo a noi, la nostra società, i nostri sogni, i nostri errori, le nostre speranze. Il tema principale è cosa vuol dire essere umani: occorre essere fatti di carne e ossa o c’è dell’altro? Il gioco potrebbe essere considerato controverso, in quanto esplora tematiche delicate che per alcuni potrebbero essere inappropriate o tabù per i videogiochi, ma forse è proprio questo l’aspetto più affascinante di DETROIT. Ci auguriamo che possa offrire lo spunto per conversazioni importanti e non vediamo l’ora di sapere cosa ne pensano i gamer.

Per poter ritrarre l’universo di DETROIT, abbiamo sviluppato il nostro motore 3D più spettacolare di sempre. Abbiamo cercato di spingere al massimo le capacità di PS4, con centinaia di personaggi estremamente realistici, performance capture completa, scene con folle, il tutto con un livello di qualità che non avevamo mai raggiunto prima. Abbiamo anche immaginato un nuovo modo di raccontare una storia basato interamente sull’azione di gioco diretta: scoprire le caratteristiche uniche degli androidi, mettersi nei panni di un investigatore, inseguire criminali sui tetti, interrogare i sospetti, combattere… tutto questo avviene sotto il tuo diretto controllo e nel contesto di una storia complessa, in cui ogni tua scelta avrà delle conseguenze…

Con DETROIT, Quantic Dream presenta la sua esperienza di gioco più completa realizzata fino a questo momento, un viaggio spettacolare e inatteso carico di emozioni, sorprese, pericoli e speranze, oltre alla storia più complessa creata finora, in cui ogni decisione è importante.

Ci auguriamo che DETROIT diventi un’esperienza unica che rifletta alcune delle sfide che il nostro mondo si trova ad affrontare, e magari che tocchi da vicino la vita dei gamer. Ma, soprattutto, desideriamo che DETROIT colpisca i giocatori, che le storie di questi tre androidi alla ricerca della libertà vengano ricordate a lungo…

COMMENTI
Clicca qui per aggiungere un commento







Scritto da: Andrea "lordfener91" Dugoni

Laureato in Economia Europea, scrive News per passione e videogioca nei pochi momenti liberi. E’ un grandissimo amante della saga di Star Wars (soprattutto di tutto ciò che riguarda l'Universo Espanso) e si chiede se un giorno riuscirà mai a finire di leggere tutti gli innumerevoli romanzi usciti dagli anni ’70 ad oggi. E’ contrario allo SPPOILEEERR di qualsiasi genere… ma solamente se sono gli altri ad anticipargli le notizie. Stalkeratelo sul Twitter: @lordfener91

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet