Yakuza 6 - La leggenda del Dragone di Dojima torna in vita nella serie live action "Stories of the Dragon: The Legend of Kazuma Kiryu"

Milano, Italia – 12 Aprile, 2018 – SEGA ha rilasciato una serie di cortometraggi live action di Yakuza 6: The Song of Life sul canale Youtube di SEGA America. Questi cortometraggi, prodotti in collaborazione con Liquid Advertising e diretti da Christopher Ewing, sono stati interamente girati a Tokyo, Giappone. Trattano della leggenda del Dragone di Dojima dal punto di vista di tre individui che hanno assistito al cambiamento della propria vita e risvegliato i propri dragoni grazie al tempestivo intervento di Kiryu e della sua intransigente forza morale.

Ogni capitolo della serie è ispirato alle substorie che hanno luogo nella serie di Yakuza, incluse “The Bouncer” e “Prodigal Son” da Yakuza Kiwami, e “Another Haruka” da Yakuza 5

I personaggi sono stati rivisitati diversi anni dopo il loro fatidico primo incontro con Kiryu e assistiamo ai cambiamenti avvenuti nelle loro vite da allora. Sia i fan di lunga data della serie, che i neofiti a cui vengono presentate le leggende di Kiryu per la prima volta, nutriranno un nuovo rispetto per il Dragone di Dojima dopo aver vissuto queste storie. Prova il finale della saga di Kiryu in prima persona quando Yakuza 6: The Song of Life sarà disponibile in Occidente il 17 aprile!

COMMENTI
Clicca qui per aggiungere un commento







Scritto da: Andrea "lordfener91" Dugoni

Laureato in Economia Europea, scrive News per passione e videogioca nei pochi momenti liberi. E’ un grandissimo amante della saga di Star Wars (soprattutto di tutto ciò che riguarda l'Universo Espanso) e si chiede se un giorno riuscirà mai a finire di leggere tutti gli innumerevoli romanzi usciti dagli anni ’70 ad oggi. E’ contrario allo SPPOILEEERR di qualsiasi genere… ma solamente se sono gli altri ad anticipargli le notizie. Stalkeratelo sul Twitter: @lordfener91

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet