Rime

News

Rime ha una data di uscita. Nuove immagini

Rime ha una data di uscita. Nuove immagini
Nella giornata odierna, Tequila Works ha annunciato che il puzzle adventure Rime uscirà il 26 maggio per PS4, Xbox One e PC ad un prezzo di €34.99 in formato retail e digitale. La versione Switch, invece, verrà pubblicata in estate e costerà €44.99. #gallery-1 { margin: auto; } #gallery-1 .gallery-item { float: left; margin-top: 10px; text-align: center; width: 33%; } #gallery-1 img { border: 2px solid #cfcfcf; } #gallery-1 .gallery-caption { margin-left: 0; } /* see gallery_shortcode() in wp-includes/media.php */

Rime (ex esclusiva PS4) è vivo e ha un periodo di uscita

Rime (ex esclusiva PS4) è vivo e ha un periodo di uscita
Si torna a parlare di Rime, l’adventure game di Tequila Works presentato nel 2013 come esclusiva PS4 e poi sparito nel nulla. IGN ha infatti ri-pubblicato il primo trailer del gioco ed ha annunciato che coprirà il titolo per tutto il mese di gennaio. E’ stato svelato inoltre che Rime uscirà a maggio non solo per PS4, ma anche per Xbox One, Switch e PC.

L'ex esclusiva PS4 Rime uscirà anche per Xbox One, Switch e PC?

L'ex esclusiva PS4 Rime uscirà anche per Xbox One, Switch e PC?
In queste ultime ore, la Advisory Rating Board brasiliana ha registrato Rime – titolo sviluppato da Tequila Works originariamente di proprietà di Sony (sarebbe dovuto uscire solamente su PS4 prima della perdita dei diritti da parte della stessa Sony) – anche per Xbox One, Switch e PC. Non ci resta quindi che attendere i primi mesi del 2017 per le prime informazioni ufficiali.

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet