Tesla vs Lovecraft

Da il il Recensioni, 5 più

[RECENSIONE] Tesla vs Lovecraft

Tesla vs Lovecraft, uno scontro epocale.

Come dice il titolo del gioco stesso, in questa nuova release pubblicata da 10tons, impersoneremo l’inventore Nikola Tesla (fisico e ingegnere elettrico) contro le folli creature dello scrittore di fantascienza horror Howard Phillips Lovecraft. La trama del titolo si rivela essere molto semplice: Tesla sta mostrando ad un pubblico la sua ultima invenzione, quando all’improvviso dalla folla appare H.P Lovecraft che, furioso, lo rimprovera di sperimentare con “forze con cui non si dovrebbe giocare”. Nella scena dopo, il laboratorio di Tesla viene bruciato dalle creature misteriose inviate da Lovecraft ed è qui che inizia il gioco. Ci ritroveremo quindi a impersonare Tesla che, con le sue invenzioni, deve sconfiggere tutte le creature inviate da Lovecraft e trovare un modo per fermarlo.

Il gioco è strutturato a livelli di breve durata, che iniziano sempre allo stesso modo. Inizialmente si viene lanciati in mezzo al livello impersonando un robot creato da Tesla che ci farà compagnia soltanto per i primi secondi del livello, giusto per eliminare i primi nemici sul campo di battaglia. Una volta che il mech verrà distrutto utilizzeremo Tesla in carne ed ossa, dotato solo di una pistola e del suo zaino, utile a teletrasportarsi per brevi tratti.

Ecco il robot di Tesla in azione!

Da questo punto in poi, il nostro obiettivo sarà quello di uccidere le centinaia di creature che ci verranno inviate contro, utilizzando un arsenale di tutto rispetto che va dallo shotgun più classico, a pistole laser e armi elettromagnetiche che è possibile raccogliere durante il livello (è consentita solo un’arma alla volta). Dopo aver sconfitto un certo numero di nemici, ci viene data la possibilità di salire di livello, e quando questo accade è possibile selezionare uno dei due perk che ci vengono proposti, i quali permettono di potenziare il nostro arsenale (per esempio aumentando il danno o la velocità dei proiettili) o anche Tesla stesso (aumentando i suoi punti vita o riducendo il tempo di ricarica del teletrasporto). Sparsi per la mappa del livello, è anche possibile raccogliere dei potenziamenti di breve durata e le invenzioni di Tesla, che fungeranno da armi secondarie utilizzabili per un numero limitato di volte. Ultimo, ma non meno importante, sarà anche possibile ricostruire il mech raccogliendo parti sparse per la mappa per poterlo riutilizzare sempre per breve tempo. Infine, al termine di ogni livello, apparirà una veloce schermata riepilogativa con il numero di nemici uccisi, il tempo impiegato e il numero di cristalli dell’Aether guadagnati, oggetti utili a sbloccare alcuni potenziamenti che si attivano ad ogni inizio livello.

Giusto un paio di nemici…

Il gioco si presenta come un twin stick shooter, cioè uno di quegli sparatutto con visuale dall’alto, in cui la levetta analogica di sinistra muove il personaggio e quella di destra viene utilizzare per prendere la mira per sparare, il tutto anche contemporaneamente con direzioni diverse. Il livello di difficoltà non è molto elevato, ma dipende molto dall’abilità del giocatore ed è troppo basato sul costruire il mech, senza il quale è molto difficile sopravvivere nei momenti di estrema difficoltà. Alla fine il gioco è abbastanza ripetitivo e una volta terminata la storia non offre molto divertimento. Ha però una modalità “sopravvivenza” nella quale potrete misurarvi con altri giocatori e utilizzare le abilità e i potenziamenti sbloccati durante la storia, senza dimenticare anche una modalità coop per un massimo di 4 giocatori, nella quale si potrà giocare ogni livello della storia in compagnia di amici (solo in locale).

Il Buono

  • Divertente...
  • Le armi e i potenziamenti sono ben bilanciati
  • Modalità coop

Il Cattivo

  • ...Ma ripetitivo alla lunga
  • Il doppiaggio nelle poche cutscene che ci sono non è il massimo
  • Non offre novità rispetto ad altri titoli simili
7

Scritto da: Giuseppe "Hercole"

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet