One Piece: Unlimited World Red

Da il il Recensioni, 3 più
close [x]

[VIDEORECENSIONE] One Piece: Unlimited World Red

One piece“Kaizoku oni ore wa naru!”

A distanza di qualche mese dal lancio in terra nipponica, Namco Bandai sbarca nuovamente in Europa con One Piece: Unlimited World Red, riadattamento per le console Sony e WiiU dell’ultimo capitolo uscito per Nintendo 3DS. Abbandonata momentaneamente la tanto amata/odiata formula musou a favore di una meccanica più platform e dinamica , la nuova avventura di Rufy e compagni consiste ancora una volta in un episodio slegato dalla trama originale di One Piece. Niente paura: il maestro Eiichiro Oda ha comunque preso parte in prima persona alla stesura di questo progetto, regalando ai tantissimi fan dell’epopea piratesca nuovo pane su cui posare i denti con tanto di tre personaggi inediti. Il cattivo di turno veste i panni di Patrick Redfield, o più semplicemente Red, prigioniero liberato involontariamente da Rufy durante l’assalto avvenuto a Impel Down, quando il nostro eroe era alle prese con la Marina militare nell’intento di liberare il fratello Ace. Con l’aiuto del procione Pato, la Ciurma di Cappello di Paglia raggiunge l’isola di Trans Town, e le cose si complicano subito quando l’intero equipaggio viene rapito da ignoti proprio mentre il bizzarro capitano è a spasso per la città in cerca di cibo. Inizia quindi l’avventura principale di Unlimited World Red, che ci vede affrontare nemici ormai noti e personaggi ancora inediti in un gioco di One Piece (come Caesar Clown e Hody Jones), attraverso i luoghi che hanno segnato tutto il viaggio dell’intera ciurma.

one-piece-unlimited-world-red_1

Come di consueto ogni personaggio disporrà in maniera fedele dei propri attacchi, inclusi i move set del Nuovo Mondo

La cittadina di Trans Town costituisce il quartier generale dove intraprendere le missioni principali e le svariate missioni extra, disponibili con il progredire del gioco e grazie al recupero dei Punti Pirata che si guadagnano completando i vari livelli. Rufy è libero di interagire con le persone del luogo e, in minima parte, anche con l’ambiente, grazie alla possibilità di spostarsi rapidamente con i suoi poteri. Trans Town è un posto in continua evoluzione: Yadoya, l’ultimo dei nuovi personaggi creati appositamente per questo gioco, ci permette di costruire farmacie e officine, importantissimi per sviluppare al meglio le capacità della ciurma durante le battaglie. Queste ultime si differenziano abbastanza da quanto visto nelle ultime produzioni, meno caotiche e con pochi personaggi a schermo presenti. Il parco mosse, differente per ogni personaggio, risulta essere piuttosto scarno se paragonato ai capitoli Pirate Warriors; tuttavia si tratta sempre di attacchi basati sulla pressione di due tasti, a terra e in aria, e di mosse speciali disponibili solo quando viene riempita un’apposita barra. E’ possibile combattere con un massimo di tre compagni controllati dall’intelligenza artificiale o da un amico, anche in multiplayer locale; ogni personaggio può essere cambiato in tempo reale in modo da sfruttarne le peculiarità, quali ad esempio la potenza fisica di Franky o la furia di Zoro, ed è inoltre possibile sferrare attacchi di coppia. Nuova anche l’introduzione della schivata e del contrattacco: premendo col giusto tempismo il tasto mostrato a video il nostro personaggio può quindi evitare di subire pesanti danni senza spezzare il ritmo di gioco.

One-Piece-Unlimited-World-Red_2

Durante le battaglie sarà possibile utilizzare fino a tre personaggi, intercambiali in qualsiasi momento

Il sistema di combattimento risulta quindi essere sia semplice che sfizioso, regalando piccole soddisfazioni e momenti di tatticismo soprattutto contro i boss; ciò nonostante, alla lunga potrebbe risultare un po’ monotono, per cui per prendersi una pausa da una scazzottata all’altra è possibile prendere parte a diversi minigiochi, come la cattura di insetti o la pesca, utili per ottenere oggetti che servono all’ampliamento delle strutture di Trans Town.
A fare da contorno alla già sostanziosa modalità avventura si potrà combattere nel Corrida Colosseum di Dressrosa, in un’avvincente scalata verso lo scontro finale con Doflamingo. La suddetta modalità Arena si compone di diverse tipologie di combattimenti: duelli singoli contro i personaggi principali dell’universo di One Piece, mischie contro nemici comuni e incontri speciali, ovvero delle battaglie in cui si deve sconfiggere un determinato avversario, generalmente legato in qualche modo al personaggio appena sbloccato (ad esempio Hancock deve affrontare il suo amato Rufy, oppure Nami contro Bagy il clown). A differenza della modalità principale il roster disponibile per il Corrida Colosseum si compone di una ventina di personaggi utilizzabili, tra cui nuovi combattenti che sicuramente fanno la felicità dei fan più accaniti come Shanks, Fujitora e Doflamingo.

One-Piece-Unlimited-World-Red_3

I minigiochi, oltre a essere una piacevole pausa tra un combattimento e l’altro, permettono di recuperare diversi oggetti molto utili

A livello tecnico Unlimited World Red si difende molto bene per quanto riguarda la modellazione dei personaggi, davvero belli grazie all’ormai classico effetto cartoon dovuto al cell shading , con colori accesi e bordi spessi; stesso discorso per le sequenze animate, che grazie alle originali voci giapponesi, paiono prese senza problemi dall’anime. Steccano invece le ambientazioni, un po’ povere a livello di design e anche di interazione generale, con i soli alberi, rocce e cespugli distruttibili. Buono il comparto sonoro, azzeccato nel contesto e non ripetitivo. Le animazioni durante i combattimenti risultano un po’ legnose, e la cosa risulta tangibile più che altro contro i boss, che se non vengono bloccati tramite l’apposito comando rischiano di non venire colpiti come si deve; tuttavia non consiste in un problema molto grave, non per lo meno come lo risulta la telecamera che in alcuni frangenti rischia di compromettere la giocabilità. Complessivamente quindi anche il lavoro svolto da Ganbarion è di pari livello a quanto visto negli ultimi giochi usciti per le console di settima generazione, con pregi e difetti ormai noti.

One-Piece-Unlimited-World-Red-4

I personaggi godono di un’accurata realizzazione, per nulla inferiore all’anime

Unlimited World Red intraprende una strada diversa da quanto visto negli ultimi tempi (almeno per quanto riguarda le console Sony), offrendo un po’ più di varietà e combattimenti che se presi sotto gamba, soprattutto nelle fasi più avanzate di gioco, possono concludersi nel peggiore dei modi. E’ sempre difficile attribuire un voto ad un gioco su licenza, in quanto molta può essere l’influenza data dal valore affettivo verso l’opera trattata: l’ultimo capitolo di One Piece rappresenta un’avventura inedita del tutto apprezzabile e che regala svariate ore di divertimento, sicuramente consigliata a tutti i fan di Rufy e compagni, un po’ meno a chi non conosce a menadito il maestoso universo nato dalla mente e dalla penna del sommo Oda.

COMMENTI
  1. 2.

    Ma nella modalità dove c’è Dressrosa ci sono spoiler su quella saga?


    Io sono fermo a Punk Hazard…


    Sent from the mountain using Marleneeeee
    3.

    nuggets619
    Ma nella modalità dove c’è Dressrosa ci sono spoiler su quella saga?


    Io sono fermo a Punk Hazard…


    Sent from the mountain using Marleneeeee




    Diciamo che lo spoiler potrebbe essere riguardo due personaggi che sono presenti in quella saga (anche se uno lo conosci già)… La modalità Arena non ha nulla a che vedere con la storia originale di Dressrosa, se non appunto l’ambientazione ;)

    4.

    bella rece max;)


    mi spiace ci siano cosi pochi nemici, era cosi bello nel pirate warriors 2 sterminare più di 100 nemici a colpo:asd:


    p.s. se posso dare un consiglio per le recensioni future, magari sarebbe bello mettere una tabella finale riassuntiva con i voti a grafica, longevità, gameplay, globale, un pò come fate nella rece scritta, solo che si veda in video ;)
    5.

    Ottima recensione Max :)


    Onestamente avrei preferito un gioco in stile Pirate Warriors 2 che riprendeva la storia da dove si era interrotta nel primo capitolo aumentando notevolmente il numero di personaggi utilizzabili, però anche questo non sembra male.


    Non vedo l’ora che mi arrivi :D
    6.

    majin vejita
    ì


    Onestamente avrei preferito un gioco in stile Pirate Warriors 2 che riprendeva la storia da dove si era interrotta nel primo capitolo aumentando notevolmente il numero di personaggi utilizzabili




    quoto, anche se a questo punto meglio far scorrere l’anime così da avere nel prossimo gioco un roaster più grande e soprattutto con un parco mosse ampliato.


    Max, guardo sempre con piacere le tue videorecensioni e non resto mai deluso;)

    7.

    majin vejita
    Ottima recensione Max :)


    Onestamente avrei preferito un gioco in stile Pirate Warriors 2 che riprendeva la storia da dove si era interrotta nel primo capitolo aumentando notevolmente il numero di personaggi utilizzabili, però anche questo non sembra male.


    Non vedo l’ora che mi arrivi :D




    si beh anche io, però che si fermi all’isola degli uomini pesce, sennò mi spoilera mezza storia:uhm:


    se italia 2 si decidesse a distribuire le altre puntate:indiff:

    8.

    majin vejita
    Ottima recensione Max :)


    Onestamente avrei preferito un gioco in stile Pirate Warriors 2 che riprendeva la storia da dove si era interrotta nel primo capitolo aumentando notevolmente il numero di personaggi utilizzabili, però anche questo non sembra male.


    Non vedo l’ora che mi arrivi :D




    si beh anche io, però che si fermi all’isola degli uomini pesce, sennò mi spoilera mezza storia:uhm:


    se italia 2 si decidesse a distribuire le altre puntate:indiff:

    9.

    rikierta
    si beh anche io, però che si fermi all’isola degli uomini pesce, sennò mi spoilera mezza storia:uhm:


    se italia 2 si decidesse a distribuire le altre puntate:indiff:




    One Piece… In italiano… O_O:indiff: Perchè? :asc:

    10.

    lordfener91
    One Piece… In italiano… O_O:indiff: Perchè? :asc:




    perchè si:sombrerouhm:


    lo sai che non sopporto i sottotitoli


    comunque dai vedremo, spero lo faranno un terzo episodio, il secondo mi sta piacendo moltissimo:sisi:

    11.

    majin vejita
    Ottima recensione Max :)


    Onestamente avrei preferito un gioco in stile Pirate Warriors 2 che riprendeva la storia da dove si era interrotta nel primo capitolo aumentando notevolmente il numero di personaggi utilizzabili, però anche questo non sembra male.


    Non vedo l’ora che mi arrivi :D




    No purtroppo i personaggi sono meno che in PW, più che altro sarebbe stato molto più interessante che tutti i personaggi presenti fossero giocabili :(

    arsenius89
    quoto, anche se a questo punto meglio far scorrere l’anime così da avere nel prossimo gioco un roaster più grande e soprattutto con un parco mosse ampliato.


    Max, guardo sempre con piacere le tue videorecensioni e non resto mai deluso;)




    Eh si, anche se ho come il sentore che ci vorrà molto tempo per rivedere un OP “regolare” :(

    rikierta
    si beh anche io, però che si fermi all’isola degli uomini pesce, sennò mi spoilera mezza storia:uhm:


    se italia 2 si decidesse a distribuire le altre puntate:indiff:




    Ehm… allora ti basta Pirate Warriors, si ferma li quello :asd:

    12.

    rikierta



    p.s. se posso dare un consiglio per le recensioni future, magari sarebbe bello mettere una tabella finale riassuntiva con i voti a grafica, longevità, gameplay, globale, un pò come fate nella rece scritta, solo che si veda in video ;)




    Così tutti vanno direttamente a fine video per leggere pregi, difetti e voto, un po’ come avviene con le scritte. :asd:


    Complimenti per la rece Max

    13.

    Pintur
    Così tutti vanno direttamente a fine video per leggere pregi, difetti e voto, un po’ come avviene con le scritte. :asd:


    Complimenti per la rece Max




    Vero anche quello;)


    Al limite potreste mettere un riquadro sul video che indirizza alla recensione..vero che c’è la descrizione per ste cose ma molta gente è pigra:asd:e avere un link a schermo salta subito all’occhio;)


    Vedete voi poi:lol:


    Sent from the space using the All Spark

Pro

  • Un po' più vario dei capitoli predecessori
  • Battaglie non banali
  • Personaggi e storia inedita

Contro

  • Ambientazioni scarne
  • Telecamera non perfetta
  • Alla lunga potrebbe risultare un po' ripetitivo
7

Scritto da: Max "OminoGiallo" Andreon

Giallo di nome ma non (più) di chioma, è un individuo atipico se confrontato ai suoi simili. Preferisce di gran lunga un joypad usurato ad una quattroruote super-sportiva. Una persona che ha bisogno dei suoi spazi intimi giornalieri con la console. La preferita? La giapponese, sia per il gaming che per il gentilsesso. Ringrazia N per averlo svezzato ludicamente, a pane e Mario-Tetris.

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Ultimi Video

Whoops! There was an error retrieving the YouTube videos

Tweet

Assassin’s Creed Chronicles: China, disponibile la Guida ai #Trofei http://t.co/UlCN0zh2KZ #news #sonyps3ps4vita
Digimon World: Next Order - Primo teaser trailer http://t.co/ItwBpPoocX #news #sonyps3ps4vita #digimonworldnextorder
Final Fantasy VII Remake avrà cambiamenti sostanziali al combat system http://t.co/FRKeNzHSg9 #news #sonyps3ps4vita