Svelato il reveal trailer di Treasures Of The Roman Empire

Lo sviluppatore indipendente Strange Beat Games ha annunciato oggi che Treasures Of The Roman Empire in sviluppo per PC e Xbox One sarà disponibile nel 2020 sulla piattaforma Steam e sul Microsoft Store (Windows 10 e Xbox One)

Treasures Of The Roman Empire è ambientato nell’antica di Roma, quando l’impero romano era al massimo dello splendore.
Il giocatore impersonerà un ladro gentiluomo, il cui scopo è quello di arraffare preziosi tesori quali diamanti, collane e sesterzi, celati nell’ambiente o in bella vista.
Per questo molte volte si dovrà aiutare gli abitanti nelle loro azioni quotidiane, attivare meccanismi, partecipare giochi di abilità e logici, al fine di arrivare al bottino.
Avrete modo di visitare alcune iconiche location di Roma, così come partecipare alla corsa delle bighe nel Circo Massimo, esprimere un desiderio presso la Fontana di Trevi oppure godere di una piacevole serata al cinema guardando Ryse: Son of Rome.

Caratteristiche:
– visita alcune location iconiche di Roma
– minigiochi arcade e logici come nonograms/picross/slot machine, tic tac toe, match 3 e altro
– più di 31 livelli + 2 bonus
– guest stars
– disponibile in 17 lingue

Andrea

Scritto da: Andrea "lordfener91" Dugoni

Laureato in Economia Europea, scrive News per passione e videogioca nei pochi momenti liberi. E’ un grandissimo amante della saga di Star Wars (soprattutto di tutto ciò che riguarda l'Universo Espanso) e si chiede se un giorno riuscirà mai a finire di leggere tutti gli innumerevoli romanzi e fumetti usciti dagli anni ’70 ad oggi. Stalkeratelo sul Twitter: @lordfener91

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet