Annunciato Dead Space remake

Ritorna il classico horror di sopravvivenza fantascientifico Dead Space, ricostruito da zero da Motive Studios per offrire un’esperienza di gioco più profonda e immersiva. Sfruttando la potenza del motore di gioco Frostbite e delle console di nuova generazione, questo remake apporta miglioramenti alle dinamiche di gioco con una qualità grafica sbalorditiva pur restando fedele all’originale.

Dead Space sarà disponibile su PlayStation®5, Xbox Series X|S e PC.

Isaac Clarke è un semplice ingegnere in missione per riparare una grande nave spaziale, la USG Ishimura, per poi scoprire che qualcosa è andato terribilmente storto. L’intero equipaggio è stato sterminato e infettato da una specie aliena… e l’amata compagna di Isaac, Nicole, è dispersa a bordo.

Ora Isaac è rimasto da solo con i suoi strumenti e con le sue competenze tecniche e dovrà cercare di svelare il mistero dietro l’incubo che si è scatenato a bordo dell’Ishimura. Intrappolato insieme a creature ostili chiamate “necromorfi”, Isaac deve affrontare una battaglia per la sopravvivenza, non solo contro i crescenti orrori della nave, ma anche contro la sua sanità mentale sempre più fragile.

Scritto da: Andrea "lordfener91" Dugoni

Laureato in Economia Europea, scrive News e Recensioni per passione e videogioca nei pochi momenti liberi. E’ un grandissimo amante del franchise di Star Wars (soprattutto di tutto ciò che riguarda l'Universo Espanso, Canon o Legends che sia) e si chiede se un giorno riuscirà mai a finire di leggere tutti gli innumerevoli romanzi e fumetti ambientati "tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana" usciti dagli anni ’70 ad oggi. Stalkeratelo sul Twitter: @lordfener91

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet