Alan Wake Remastered – Primo trailer e data di uscita

Qui a Remedy, la nostra passione sono le storie che presentiamo ai fan attraverso i video game. È con grande piacere che siamo orgogliosi di portare la versione completa della nostra esperienza horror, Alan Wake, su PlayStation per la prima volta.

Sono emozionato nell’annunciare che Alan Wake Remastered verrà rilasciato per PlayStation 4 e PlayStation 5, permettendovi finalmente di far parte dell’avventura nella notte di Alan Wake il 5 ottobre. Alan Wake Remastered è la versione graficamente migliorata del gioco originale, rilasciato per la prima volta nel 2010. Oggi vi portiamo l’esperienza completa di Alan Wake, incluse le due espansioni della storia Il Segnale e Lo Scrittore, rilasciate originariamente come DLC, con una nuova grafica in 4K, ambienti e filmati aggiornati, e una nuova esperienza dietro le quinte dove faccio un viaggio nel viale dei ricordi.

Riepilogo della storia

Alan Wake, uno scrittore di successo, si sveglia dopo un incidente in auto. È notte. Si trova in una foresta primordiale, appena fuori la piccola città di Bright Falls, Washington. Wake ha battuto la testa. Non ricorda quello che è successo nell’ultima settimana. Sua moglie, la fotografa Alice, è sparita. La coppia era venuta nell’idilliaca Bright Falls per riprendersi dalle pressioni della loro vita da celebrità a New York. Wake non è riuscito a scrivere nulla da un bel pezzo. La loro relazione ha visto giorni migliori. Ora Wake trova una pagina di un romanzo che sembra aver scritto lui, anche se non ricorda di averlo mai fatto. La storia si chiama “Departure”. È una storia horror. E lui è il protagonista. Nella storia, Bright Falls viene invasa da una Presenza Oscura. La storia si sta avverando. La gente del posto, posseduta da un’oscurità sovrannaturale, insegue Wake nella foresta. Mentre il suo viaggio lo porta sempre più a fondo nell’oscurità della notte, Wake cerca di aggrapparsi a quel che resta della sua salute mentale, per trovare una risposta al mistero da incubo che si ritrova ad affrontare. Usando la luce della sua torcia come arma, è costretto a combattere per la sua vita, e per quella di Alice.

Questioni tecniche

Ci sono molte sottigliezze nella grafica di Alan Wake, ora migliorate dalla potenza delle nuove console PlayStation. Su PlayStation 5, il gioco gira a 4K e 60fps. PlayStation 4 Pro offre una scelta tra modalità Performance (60fps) e Qualità (4K a 30fps), mentre la versione PS4 gira a 30fps. Abbiamo passato molto tempo a ottimizzare il gioco per ogni piattaforma, per offrire l’esperienza migliore possibile. Inoltre, ogni arma usata da Alan è una sensazione unica, grazie ai grilletti adattivi del controller wireless che rispondono diversamente a seconda dell’arma impugnata, dal revolver alla pistola lanciarazzi. Ci sono anche delle schede attività per ogni episodio e missione del gioco.

Il modello del nostro eroe è stato ricreato da zero.

Molti degli sviluppatori originali di Alan Wake, me incluso, sono stati coinvolti in questo remaster. Più di ogni altra cosa, volevamo preservare l’identità e lo stile visivo unico di Alan Wake, pur migliorando la grafica per renderla consona alle aspettative dei giocatori odierni. Quasi ogni cosa del gioco originale è stata ritoccata: tonnellate di singoli elementi, come scene dell’ambiente, oggetti, texture, effetti sonori e l’interfaccia utente. Essendo un elemento molto importante nella creazione dell’atmosfera inquietante del gioco, abbiamo messo un intero team al lavoro per assicurarsi che gli alberi e le foglie avessero l’aspetto migliore possibile.

È tutto collegato

Alcuni di voi hanno fatto la conoscenza di Alan Wake nell’espansione AWE di Control, un altro gioco ambientato nell’Universo Connesso di Remedy. In quell’occasione abbiamo gettato un po’ di luce su Wake e il suo mistero nelle profondità oscure. Abbiamo appreso che gli strani eventi in Alan Wake sono stati oggetto d’indagine del Federal Bureau of Control in quanto “Evento del Mondo Alterato” – una crisi causata da pericolose forze soprannaturali che si fanno strada nella nostra realtà. Questo è come la storia di Alan Wake è stata percepita nella storia di Control. Sia Control che Alan Wake esistono nello stesso mondo, e gli eventi di una storia si collegano all’altra. Ora abbiamo portato la storia delle origini dello scrittore a una nuova generazione di coraggiosi giocatori.

Grazie a Epic Games Publishing, siamo felici di poter finalmente portare Alan Wake alla community PlayStation, e di potervi far provare quest’avventura da brivido per la prima volta.

Benvenuti a Bright Falls, Washington, di nuovo, per la prima volta. E ricordate, qualunque cosa facciate… restate nella luce.

Scritto da: Andrea "lordfener91" Dugoni

Laureato in Economia Europea, scrive News e Recensioni per passione e videogioca nei pochi momenti liberi. E’ un grandissimo amante del franchise di Star Wars (soprattutto di tutto ciò che riguarda l'Universo Espanso, Canon o Legends che sia) e si chiede se un giorno riuscirà mai a finire di leggere tutti gli innumerevoli romanzi e fumetti ambientati "tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana" usciti dagli anni ’70 ad oggi. Stalkeratelo sul Twitter: @lordfener91

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet