PDA

Visualizza Versione Completa : L'influenza suina colpisce anche Donovan



GrayFox793
15-08-2009, 17:32
LOS ANGELES, 14 agosto 2009 – Landon Donovan è la stella più luminosa del calcio statunitense, in costante ascesa dopo il secondo posto nella Confederations Cup. Da ieri è anche il calciatore più importante ad aver contratto il virus H1N1, quell’influenza suina la cui psicosi ha messo in allerta il mondo. Ma la malattia non l’ha fermato mercoledì a Città del Messico, quando ha giocato tutti i 90’ con la sua nazionale nella sfida (persa 2-1) valida per le qualificazioni a Sud Africa 2010, e potrebbe non costargli nemmeno la presenza in campo con i Los Angeles Galaxy domani nella sfida casalinga di MLS contro i Seattle Sounders.

MALATTIA — Secondo Bruce Arena, coach dei Galaxy, Donovan avrebbe contratto l’influenza suina lo scorso weekend, contagiato da due membri dello staff della squadra di Los Angeles. Poi domenica si è presentato nel ritiro della nazionale Usa a Miami: “Non mi sentivo benissimo, ma non era niente di che e ho pensato che fosse dovuto al cambio di clima e all'umidità – ha dichiarato il giocatore al quotidiano Los Angeles Times -. Nei giorni successivi, però, le mie condizioni sono peggiorate, così sono andato dai medici che mi hanno fatto dei test”.


IN CAMPO — La scoperta che si trattava di influenza suina è arrivata solo giovedì pomeriggio, qualche ora dopo la sfida col Messico, in cui Donovan ha servito l’assist per l’iniziale vantaggio della nazionale a stelle e strisce, poi sconfitta. “Non credevo ci fosse nulla di strano, per questo ho giocato – ha proseguito il giocatore, protagonista il mese scorso di una polemica poi risolta con David Beckham -. Ma una volta in campo mi sono sentito strano. Ho pensato che fossero l’altitudine e lo smog, così ho continuato a giocare. Poi sono rientrato a casa e ho misurato la temperatura: avevo 38,1°”.

IL PEGGIO E' PASSATO — A rassicurare sulle condizioni del giocatore è Bruce Arena: “Mi hanno detto che è solo una forma leggera del virus, per cui si è infetti per le 48 ore successive al contagio. Non c’è motivo per allarmarsi, sono certo che starà bene molto presto”. Forse già per la sfida di sabato contro Seattle, a cui Donovan non esclude di partecipare: “Se starò bene non vedo una ragione per cui non dovrei giocare, ma vedremo – ha dichiarato il giocatore a Sports Illustrated -. Comunque questa influenza non sembra così grave paragonata a quelle che ho avuto in passato, ma forse è solo perché ho una forma leggera”.

Fonte: Donovan: "Ho l'influenza suina*In campo mi sentivo strano" - La Gazzetta dello Sport: Calcio Estero (http://www.gazzetta.it/Calcio/Estero/14-08-2009/donovan-ho-influenza-suina-501034061722.shtml)

L'ho letto questa notte alle 4.00 ma lo posto ora perchè ho fatto una bella dormita :p.

Cosa dire per Donovam che guarisca presto e che non sia nulla di grave, perchè le parole si possono smentire e i fatti no.

marco230487
15-08-2009, 18:16
speriamo possa guarire al più presto