PDA

Visualizza Versione Completa : Luttazzi cacciato anche da La7



KiNg
09-12-2007, 13:18
La frase inciriminata:

Il comico emiliano lo aveva usato come termine di paragone (si parla di Giuliano Ferrara) sulla guerra, dicendo che peggio della guerra era vedere "nella vasca da bagno con Berlusconi e dell'Utri che gli pisciano addosso e la Santanchè in versione sadomaso che li frusta."


Fonte:

Luttazzi cacciato da la 7. Censura al comico | Politica (http://www.ilfattonline.com/politica/luttazzi-cacciato-da-la-7.-censura-al-comico.html)

E io che me lo vedevo sempre.....

gigi
09-12-2007, 14:14
La frase inciriminata:

Il comico emiliano lo aveva usato come termine di paragone (si parla di Giuliano Ferrara) sulla guerra, dicendo che peggio della guerra era vedere "nella vasca da bagno con Berlusconi e dell'Utri che gli pisciano addosso e la Santanchè in versione sadomaso che li frusta."


Fonte:

Luttazzi cacciato da la 7. Censura al comico | Politica (http://www.ilfattonline.com/politica/luttazzi-cacciato-da-la-7.-censura-al-comico.html)

E io che me lo vedevo sempre.....

era un programma sempre al centro di 1000 critiche, ma che a me piaceva tanto. Fin quando la satira toccava personaggi estranei a La7 andava a tutti bene... poi ecco che tocca ad un conduttore di La7 e lo cacciano...ne aveva dette anche di peggio, e non era stato cacciato o sospeso!

magic3
09-12-2007, 14:34
In realtà il pezzo incriminato è un po' più pesante, ecco il pezzo.
oIKZrwuqW_s
Ennesimo episodio di censura... nelle puntate precedenti ne aveva dette di peggiori, ridicolo che per quella su Ferrara venga bloccato tutto... ancora più ridicolo che lo dice sabato e viene sospeso solo il giorno prima della nuova puntata... spero continui con quanto aveva già preparato tramite il suo blog magari!

Gloria Guida
09-12-2007, 15:17
Mi spiace molto dirlo, ma secondo me Luttazzi ha esagerato, è stato un irresponsabile visto che dopo 6 anni di esilio gli era stato dato un programma che lo lasciava libero di dire quello che voleva.

Ovvio che le ingiurie a mezzo etere non sono gradite, specie in una maniera fine a se stessa (e su una battuta che francamente non fa ridere).
Luttazzi poteva sopravvivere anche senza quelle oscenità che poco aggiungono al programma, d'accordo forse la chiusura e la cacciata sono esagerate, magari un richiamo ufficiale da parte di La 7 era più indicato... ma se 6 anni fa fu un martire, adesso non riuscirei a santificarlo.



Ennesimo episodio di censura... nelle puntate precedenti ne aveva dette di peggiori, ridicolo che per quella su Ferrara venga bloccato tutto... ancora più ridicolo che lo dice sabato e viene sospeso solo il giorno prima della nuova puntata... spero continui con quanto aveva già preparato tramite il suo blog magari!


Lo hanno bloccato subito dopo la mandata in onda della replica

Pie
09-12-2007, 15:21
Ma perchè, voi ci vedete comicità in questa frase?
Io ci vedo solo volgarità.

La comicità è ben altra e, purtroppo, ad oggi non esiste più.

deadflower81
09-12-2007, 15:29
Anche io sono d'accordo sul fatto che sia eccessivamente pesante in alcune sue battute, ma attenzione a distinguere tra comicità e satira!

La satira non fa sganasciare dalle risate, ma é qualcosa di molto più sottile...ed in fondo se ci pensiamo bene, io considero più volgare un Berlusconi che va a dire che in fondo era contrario alla guerra in Iraq (che é una cosa vera!l'ha detto veramente!!), piuttosto che una cosa inventata anche se obiettivamente pesante.

Alexander
09-12-2007, 15:32
Ma perchè, voi ci vedete comicità in questa frase?
Io ci vedo solo volgarità.

La comicità è ben altra e, purtroppo, ad oggi non esiste più.

quoto, quasi patetico

Omeganex9999
09-12-2007, 15:40
Ma perchè, voi ci vedete comicità in questa frase?
Io ci vedo solo volgarità.

La comicità è ben altra e, purtroppo, ad oggi non esiste più.

C'è una bella differenza tra comicità e satira, ed è decisamente fuori luogo fare del perbenismo.

La Satira è volgare, in quanto prende il corporeo (Il sesso, la morte, la merda), ed è contro il potere. La sua battuta non è volgare e basta, è ragionata. Ferrara (Ex comunista, ora supporter estremo di berlusconi) è una di quelle persone che ha fatto disinformazione per giustificare una guerra criminale come quella in Iraq (Perchè siamo in guerra?), Berlusconi, Previti e Dell'Utri sono la cloaca massima di ciò che è la politica Italiana. Cosa c'è di peggio della guerra, quindi? Una cosa schifosa ed altamente improbabile, ma non è di lei che dovremmo preoccuparci.

Ora non attacco nessuno, anche se quoto Pie, per dire due semplici cose:

C'è libertà di espressione e l'orario gli consente di fare quello e quant'altro. A La 7 hanno accettato di far venire luttazzi, ed uno che il sabato notte, dalle 23:30 alle 00:30 ti fa 2 milioni e 700 di telespettatori, beh, non si può dire che non sia apprezzato.

Ma soprattutto non si può parlare assolutamente di buon gusto, in quanto la satirà non ha nulla a che fare con il buon gusto. E' contro il potere ed è del popolo. Ma c'è una frase che può far capire il tutto in poche parole:

"Se la satira non è eccessiva, non fa ridere." (Mel Brooks)

Se non incontri mai nulla che ti offende, vuol dire che non vivi in un paese libero.

magic3
09-12-2007, 15:46
La questione della sua volgarità l'ha trattata già dalle prime puntate
8NcAl8OcjrY
Alla fin fine lui fa satira, non comicità, quoto deadflower81 in questo, comicità può essere Zelig, satira è per sua natura sopra le righe.
Ovvio che poi lui è uno fra i più volgari e quindi rischia in maniera più diretta, ma alla fin fine non vedo il motivo di questa chiusura... se avete visto le prime puntate, è sempre stato così... ora non vedo cosa abbia quest'ultima che superi il limite... l'unica differenza che noto è che ha colpito un esponente che lavora in La7, altre non ne trovo!

Pie
09-12-2007, 15:57
Magari faceva anche satira, ma a me la sua frase non ha fatto cmq ridere.

Per come la vedo io, si utilizza troppo spesso la satira come scusante per offese o attacchi più o meno diretti.
Un po come "posso dire quello che voglio tanto faccio satira".

Ad ogni modo non voglio entrarci.
Non sono esperto in materia, e non mi interessa diventarlo. I miei commenti sono solo frutto della mia idea, che può essere benissimo sbagliata.
Lascio quindi a chi di dovere la decisione di censura o meno.

deadflower81
09-12-2007, 15:57
Ottimo video!
Gente, ascoltate bene ciò che dice Luttazzi nel video postato da magic3!

Pie
09-12-2007, 16:04
Visto.
Magari ho problemi io, ma anche questo video, in cui si fa della satira, non dovrebbe avere come fine quello di raccontare vicende di interesse pubblico, con sempre e comunque scopo finale di far ridere?

Chiedo perché anche qui non ho riso una volta.
A sto punto mi sa che intendo io male il significato di satira. :)
Deve far ridere, oppure no?

Gloria Guida
09-12-2007, 16:04
Il fatto che quella battuta faccia ridere o meno, il fatto che Luttazzi faccia ridere o meno, il fatto che la sua comicità sia divertente o meno, il fatto che uno la pensi come Ferrara o meno...

Tutte queste cose non hanno molto valore, a Luttazzi piace ma non mi fa impazzire, e men che meno mi diverte quella battuta, ma questo in sostanza non ha molto valore, a me non fa ridere, a qualcun'altro magari si.

L'unica cosa che si dovrebbe fare è prendere quella frase, spogliarsi di ogni giudizio personale sui due personaggi, e valutarla.

Orbene, per come la vedo, io considerando la frase avulsa da ogni giudizio sugli attori in questione, essa è offensiva, e non tanto per la volgarità (in fondo era in fascia protetta), quanto perchè ci vedo una chiara ingiuria su una persona in carne ed ossa.

La decisione di chiudere i battenti è eccessiva in effetti, ma un bel richiamo ci poteva stare, del resto Luttazzi continuerà a lavorare negli spettacoli teatrali, a perderci sarà La 7 che con questo programma faceva uno share superiore a rai 2.



C'è libertà di espressione e l'orario gli consente di fare quello e quant'altro. A La 7 hanno accettato di far venire luttazzi, ed uno che il sabato notte, dalle 23:30 alle 00:30 ti fa 2 milioni e 700 di telespettatori, beh, non si può dire che non sia apprezzato.

E' proprio quello il punto... Il fatto che sia apprezzato o meno, non ha grande importanza, la libertà di espressione esiste (e lui fu un martire durante l'editto bulgaro) ma fintanto che essa non danneggia o ingiuri un terzo, cosa che Luttazzi a me pare abbia fatto

magic3
09-12-2007, 18:03
Scusate ora non ho tempo di commentarlo o dire la mia, comunque sempre sull'argomento riporto l'intervista fatta da Luttazzi a Dario Fo a Satyricon nel 2001. Secondo me è molto interessante, e poi a parlare è un Nobel, quindi proprio stupido non è! :P

Intervista a Dario Fo - Che cos'e' la Satira? (http://satyricon.interfree.it/articoli/2001/satira.htm)

Gloria Guida
09-12-2007, 19:02
Scusate ora non ho tempo di commentarlo o dire la mia, comunque sempre sull'argomento riporto l'intervista fatta da Luttazzi a Dario Fo a Satyricon nel 2001. Secondo me è molto interessante, e poi a parlare è un Nobel, quindi proprio stupido non è! :P

Intervista a Dario Fo - Che cos'e' la Satira? (http://satyricon.interfree.it/articoli/2001/satira.htm)

Dio ho sa quanto hai ragione. Ma in effetti è proprio lì il punto, se Luttazzi è stato cacciato per le volgarità, allora è una cosa scandalosa, sarebbe una vergogna indicibile, e avrebbe la mia piena e completa solidarietà.

A ben pensarci in effetti, la sua volgarità è di basso profilo, allora che si sarebbe dovuto fare con il Benigni di "Berlinguer ti voglio bene"? Bisogna arrestarlo come minimo.

CeiR6Q2Yonk

E lì la satira non esisteva proprio, era un monologo senza senso, una cosa fine a se stessa, peraltro non nella svezzata italia del 2007,ma 3 decadi addietro.
La verità è che i comici sono spessissimo volgari... Io mi ricordo Beppe Grillo che rispondeva a Mazza invitandolo a "spararsi nel culo".

Ma questo vale in effetti a 360 gradi... Qualche mese addietro mi ricordo che era sorta una specie di indignazione per l'oscuramento di cartelloni che mostravano modelle anoressiche, al che Sgarbi giustamente faceva notare come se la censura fosse intervenuta per paura che fornissero un esempio sbagliato, allora sarebbe da dichiarare illegale l'intera storia dell'arte, colma di immagini pedopornografiche, corpi squartati, satanismi e feticismi più disparati. (per non parlare del cane fatto morire per poi essere dipinto, come è avvenuto con un'artista qualche settimana addietro)

L'articolo di Fo, poi fa altri esempi, ed ha perfettamente ragione. Sarebbe scandaloso censurare Luttazzi per poi fare andare in onda una Tv che è volgare e diseducativa fin dalle fondamenta...


Il problema è che Luttazzi non si è fermato alla volgarità, ma purtroppo ha sconfinato la libertà di espressione arrivando ad ingiurie gratuite. E' lì che sta il motivo per cui non posso difenderlo, ha attaccato violentemente un terzo, e non può trincerarsi dietro la libertà di espressione.

Per carità, io sono il primo a tutelare la libertà di espressione, e sono il primo che la vorrei ampliata, cancellando tutte le catene che la imprigionano (segreto di stato, buon costume, reati di opinione, in parte apologia di reato..), ma non posso tollerare una libertà di espressione che danneggia una persona, e anche se magari inconsapevolmente, Luttazzi ne ha abusato.

Gloria Guida
09-07-2008, 01:01
E adesso mi sa che siamo a quota 2 disoccupati vita natural durante:

http://www.fabioruini.eu/blog/wp-content/uploads/2007/01/guzzanti.jpg


Sti epurati si sono dimostrati poi delle teste di cocomero col passare del tempo :D