PDA

Visualizza Versione Completa : Hero of Sparta II



Tabak
24-02-2011, 07:46
http://apple.hdblog.it/wp-content/uploads/2010/07/hero_of_sparta_2.png



Girovagando per il ricchissimo App Store della mela più famosa al mondo mi sono imbattuto in una piccola perla a soli 3.99 €, Hero of Sparta II. Totale compatibilità con iPhone, iPod Touch e iPad con iOS 3.0 o successive. L’app Game supporta il multitasking di iOS 4.0 e la risoluzione HD del Retina Display dell’iPhone 4.

Se del primo capitolo rimasi entusiasta, anche della sua rude e “spatana” grafica, con questa nuova App Game della serie, notevolmente migliorata, non posso che dire alla Gameloft grazie. Grazie per essere una software house che ha destinato una parte della sua ampia produzione su Iphone. Grazie per avermi regalato ore di divertimento nei posti più impensati ed a volte assurdi.
Senza dubbio per questa App Game hanno preso l’inspirazione a piene mani da un mostro sacro della Playstation 3, God of War, quindi se ve lo stavate domandando ora sapete la risposta.

La comparsa sullo Smartphone di casa Apple di http://www.coplanet.it/forum/iphone/30988-hero-sparta.html ha fatto capolino nel periodo in cui l’Iphone era agli albori e nelle prime fasi di sviluppo post vendita. Senza dubbio un titolo d’avventura valido e divertente ma non sopperiva ai difetti delle prime produzioni videoludiche del dispositivo Apple, compreso il fatto di essere piuttosto grezzo.
Fortunatamente sono passati addirittura due nuovi modelli di Iphone e le possibilità di trasformarlo in un dispositivo portatile di tutto rispetto sono cresciute esponenzialmente. Di conseguenza anche le energie spese per lo sviluppo di nuovi videogiochi sono cresciute portando addirittura a molteplici titoli che sicuramente non sfigurano con quelli delle console portatili. Nel frattempo l’andamento preso ha creato una reazione positiva, creando una spietata concorrenza fatta di prezzi aggressivi, grandi produzioni alimentate da milioni di download e da un marketing sfrenato con il solo obiettivo di far emergere i propri titoli nella variegata scelta dell’App Store data la potenzialità commerciale della stessa.



http://a6.phobos.apple.com/us/r1000/049/Purple/f5/46/d3/mzl.zcyurjsh.320x480-75.jpghttp://a7.phobos.apple.com/us/r1000/051/Purple/91/bf/1b/mzl.synpufss.320x480-75.jpghttp://a7.phobos.apple.com/us/r1000/014/Purple/46/f4/be/mzl.dvzzopip.320x480-75.jpg


Certamente il secondo capitolo arriva per migliorare alle pecche del “padre” e ci riesce ampiamente. L’opera di potenziamento e rifinitura imposta dalla produttrice ha creato un Action\Adventure che non ha nulla da invidiare.
L’elevata spettacolarità, giganti boss di fine livello, movimento di camera automatico migliorato che segue il protagonista principale a 360 gradi per una maggiore esperienza di gioco platform, combo per eseguire colpi mortali sui nemici oramai morenti e minigiochi per azionare dispositivi e semplici enigmi. Dodici livelli in otto ambientazioni fantastiche immersi in una Grecia antica che spazia dalle altissime vette, alle profondità recondite della terra e nell’immancabile Sparta, l’ultimo bastione della salvezza splendidamente dovuta alla grafica 3GS unica ed esclusiva che offre un 3D migliorato con effetti di luce e profondità maggiori.


http://www.youtube.com/watch?v=HspF51okVSU

Il protagonista è ancora il Re Argos, appena scappato dal Regno dei Morti con l’unico intento di riconquistare Sparta, maledetta dagli Dei per la sua insubordinazione. Per rimediare alla situazione disastrosa in cui è in balia il suo popolo dovrà perciò ritrovare il favore di alcune divinità senza però farsi mancare nel suo cammino innumerevoli pericoli e nemici sempre crescenti, di ogni taglia fino ai maestosi colossi, per dimostrare nuovamente al mondo di essere l’unico degno paladino e condottiero per la sua amata gente di Sparta. Prendendo i panni di Argos attraverseremo dodici diversi capitoli scegliendo tra tre diversi livelli di difficoltà, FACILE, NORMALE ed EROE, quest’ultima disponibile solo dopo aver finito prima il gioco nelle due modalità inferiori. Conseguentemente visiteremo svariate e ricche ambientazioni legate alla classica mitologia greca in cui a farla da padrone sono i combattimenti e le abilità magiche in possesso del nostro eroe. I comandi non sono per nulla complicati e nell’interfaccia in alto sulla sinistra troveremo due differenti barre, una verde dell’energia ed una blu della magia mentre sul lato opposto il tasto per il cambio veloce delle armi che anche in questa nuova versione sono le più svariate, alcune delle quali anche magiche. Nella parte inferiore dello schermo troveremo rispettivamente, alla sinistra la classica leva virtuale per gli spostamenti, nella destra i rispettivi i tasti per attaccare e quello per parare o schivare un attacco nemico.



http://esoterik72.net/images/sparta2.jpghttp://a3.phobos.apple.com/us/r1000/025/Purple/0e/03/c6/mzl.mgwxynum.320x480-75.jpghttp://gamerlimit.com/files/2010/05/hero_of_sparta_1.jpg


Tenendo premuto il tasto per attaccare possiamo scatenare tutta la nostra furia trasformandola in magia. Il modo escogitato dagli sviluppatori è intelligente in quanto è possibile dirigere i diversi attacchi (laterali, perforanti o la possibilità di scaraventare il nemico in aria in modo da effettuare alcune combo) premendo il pulsante d’attacco e contemporaneamente muovere la leva virtuale leggermente con il dito verso la direzione voluta in modo da effettuare l'attacco voluto. Grazie a questa soluzione potremo adattare la nostra strategia in base al nemico che ci si contrappone. Inoltre come nel primo capitolo non mancano i tasti che appaiono solamente quando il nemico è morente per vibrare il colpo di grazia, in questo caso compariranno dei tasti speciali con l’effige di un teschio che dovremo premere velocemente nei vari punti dove appariranno. Queste speciali combinazioni di tasti saranno usate molto spesso nei mostri di fine livello effettuando una serie di spettacolari fendenti ai danni del malcapitato di turno. Ogni nemico rilascerà sfere di esperienza ma in alcuni casi saranno prese tramite dei semplici rompicapi con leve o ingranaggi. In questo caso bisogna premere in maniera alternata dei tasti che appariranno ai lati dello schermo entro il tempo limite scandito da una barra apposita.


http://www.youtube.com/watch?v=wtrAYMnrZnE

La giocabilità di Hero of Sparta II è assicurata per molte ore sia dalle diverse modalità di difficoltà che dai diversi livelli giocabili ma soprattutto dalla progressione delle abilità che man mano il nostro paladino conseguirà e dai combattimenti feroci che nel gioco si susseguono a ritmo scalzante. Una piccola nota dolente va fatta al sistema di controllo. Anche se l’ottimo display Retina dell’Iphone 4 regala colori brillanti, immagini nitide e ricche, non riesce ancora a sopportare i ritmi frenetici della battaglie e le ripetute pressioni dei tasti che consegue in una piccola ma fastidiosa perdita di precisione. Per questo mi permetto di ricordarvi che quello che avete tra le mani è un dispositivo portatile da svariati euro e non il vostro consueto joypad con cui giocate comodamente a casa e quindi vi sconsiglio altamente di scaraventarlo a terra se presi dai classici cinque minuti di rabbia perché non riuscite ad eliminare un colosso!!!!



{colsp=2}
Valutazioni

Grafica|9
Sonoro|9
Giocabilità|7.5
Longevità|8
Voto finale|8,4


Per chi fosse interessato ecco il link per Apple Store (http://phobos.apple.com/WebObjects/MZStore.woa/wa/viewSoftware?id=360166129&mt=8&s=143444&affId=1826581)