PDA

Visualizza Versione Completa : Politici e manette



Ace of spades
19-01-2008, 08:18
Finalmente dopo Mastella anche Cuffaro se la prende in saccoccia. Certo sono passati anni il tempo prima che stabilissero quello che tutti sapevano da tempo, Sto mafioso del kaiser.
Comunque è scandaloso che L'Udeur minacci il governo per aiutare Mastella, misistro della giustizia con le mani in pasta :indiff:, e poi ci chiediamo peerchè ci prendono per il culo a noi italiani

KiNg
19-01-2008, 09:21
Io veramente, ormai per personaggi del genere non ho piu' parole.

Alla fine e' cio' che ci meritiamo. Scendiamo in piazza per cambiare la classe politica invece che per il calcio o gay pride e cazzate simili.

Pie
19-01-2008, 09:49
È semplicemente scandaloso.
Il fatto in se e soprattutto il fatto che tutti i politici fanno a mucchio, a mo di banda, per proteggersi tra di loro, nonostante sappiano benissimo che le accuse sono vere e fondate.
A voi pare possibile? Gente che dovrebbe mandare avanti l'Italia che invece si mette a proteggere i mafiosi?
Ovvio che poi il paese va a rotoli.
E, colmo dei colmi, Mastella che indaga su chi l'ha indagato!
RIDICOLO.
Ma la cosa più triste sapete quale sarà? Che tutto finirà in una nuvola di fumo.

No no, qui c'è da decidere in fretta per quanto mi riguarda.
Ora ho ancora mio padre e mia nonna con me, ma appena non ci saranno più (spero il più tardi possibile) io dall' Italia me ne vado.
Qui andiamo in rovina, ne sono sicurissimo.

SkyDr4g0n
19-01-2008, 10:25
Beh, se pensiamo che c'è ancora Berlusconi in giro il caso Mastella non è nulla a confronto...
Il problema è che ora è saltato fuori Mastella (meno male, ce l'avevo proprio sulle balle :D) ma i politici corrotti sono il 99.9%. Pie io la penso come te, probabilmente quando non ci saranno più i miei genitori me ne andrò in Spagna...

KiNg
19-01-2008, 12:06
Se potessi rinascerei a Londra, l'ho vissuta per un po' e quello e' cio' che mi piace.

Italiani svegliatevi!

Gloria Guida
19-01-2008, 14:16
Finalmente dopo Mastella anche Cuffaro se la prende in saccoccia. Certo sono passati anni il tempo prima che stabilissero quello che tutti sapevano da tempo, Sto mafioso del kaiser.
Comunque è scandaloso che L'Udeur minacci il governo per aiutare Mastella, misistro della giustizia con le mani in pasta :indiff:, e poi ci chiediamo peerchè ci prendono per il culo a noi italiani

Non è andata esattamente così, almeno che io sappia

Cuffaro è stato condannato in primo grado (e visto che presenterà ricordo dovrai aspettare il secondo e magari il terzo grado di giudizio) non per associazione mafiosa, ma per favoreggiamento nei confronti di un singolo terzo, Aiello, il prestanome di Bernardo Provenzano, in tal caso la sua colpa è stata quella di spifferare segreti d'ufficio nei confronti di gente che si trovava indagata.

Cuffaro aveva smentito di avere avuto rapporti di questo tipo con questi terzi, ma sosteneva che li avesse avuti solo in maniera occasionale per altri fini.

da una parte quindi c'è chi esulta perchè la magistratura ha scagionato Totò da associazionismo mafioso, dall'altra c'è chi attacca perchè a parte essere comunque stato condannato per favoreggiamento, ha ricevuto una inibizione pro-vita dagli uffici pubblici.

Bisogna vedere da che ottica si guarda la faccenda.

Diverso il caso di mastella, lì ad essere accusata è stata la moglie e buona parte del gruppo dirigenziale campano dell'Udeur per concussione nei confronti di un alto dirigente dell'Asl, se non sbaglio in quel caso è stata arrestata in via cautelale dal Gip.

Mastella è indagato semplicemente per 7 diversi reati, indagato non significa però condannato, c'è una enorme differenza... in questo istante Mastella è pulitissimo.

Per lo stesso motivo è indagato anche il presidente del Molise, Iorio di Forza Italia.

magic3
19-01-2008, 14:19
Io sto pensando a Irlanda del Nord dove sono già stato questa estate 2 mesi e mi ci sono trovato molto bene, Svezia o Svizzera... se dovessi avere la possibilità magari anche America ma solo se "sfondo"... perché in America se non hai TANTI soldi rischi di finire sulla strada da un giorno all'altro, però a livello di ricerca e di informatica è il top.

Quello che proprio non accetto è che appena si tocca un politico subito tutti gli altri (Di Pietro e forse pochi altri esclusi) a essergli solidali ecc ecc... ma cavolo prima vediamo se è vero quello di cui sono accusati e poi magari gli si è solidali... adesso poi con Cuffaro è ridicolo... condannato a 5 anni e nonostante questo gli arrivano manifestazioni di solidarietà da parte della CDL... fra l'altro nessuna aggravante per favoreggiamento mafioso, ma da quanto ho letto "Nella sentenza l'unica cosa esclusa e' stata l'aggravante di avere agevolato tutta Cosa Nostra. Rimane pero' il fatto, tecnicamente, con la contestazione del secondo comma dell'articolo 378 l'aggravante di avere favorito singoli personaggi associati alla mafia"... cioè nessuna aggravante ma per motivo sempre più stupido...

Va beh, a quando la prossima rivoluzione? :D
Scherzi a parte che schifo un paese che non fa niente quando avvengono scempi del genere ma che invece crea quasi una guerriglia per un cazzo di tifoso ucciso da un coglione in un autogrill...

Ace of spades
19-01-2008, 19:42
Si lo so Che non sono stati condannati, ma se la prendono in saccoccia (alemno spero), per quanto riguarda Cuffaro io avevo sentito stamane (velocemente sulla carrellata mattutina veloce veloce del TG5) che ci stava anche associazione mafiosa, o forse che ci stavano i presupposti, comunque noi lo sappiamo che è un mafioso, su questo non ce dubbio

Sky Berlusconi è un simpaticone, lui lo fa paer noi, è entrato in politica per aiutarci tutti, mica pensa a se stesso :lol::laugh::lol:

gaspy75
19-01-2008, 20:16
Dico solo che un paio di 747 in parlamento per noi sarebbero un sollievo.
1200 vecchi di merd@ che Governano (parola grossa) una Nazione allo sbando con dei problemi di Sicurezza Pubblica al limite delle favelas brasiliane. E poi...
1200 stronzi fumanti che il lavoro non lo hanno mai visto con il binocolo!!!
Gente che viene a dire a me come e perchè deve lavorare quando loro un vero lavoro non lo hanno mai fatto neanche per 10 minuti. Ridicoli buffoni di merd@.
Un tumore fulminante a tutti e sotto con gente nuova e che sa che cosa vuol dire spaccarsi il culo (trans esclusi :D ) 14-16 ore al giorno al lavoro, nel traffico, pagando oltre che alle tasse le spese accessorie. Io non pago il canone e sono un criminale, gente che ruba spaccia e stupra è fuori in giro senza il benchè minimo problema. Ti entrano in casa e li meni e tu sei il "cattivo". Vieni pestato se di soldi in casa non ne hai abbastanza... e pure dei stare zitto. Grazie alla spazzatura di Napoli siamo lo zimbello Mondiale e a questo punto, dato il via alla conferma che il Terzo Mondo ormai siamo noi... e da tempo pure...
Ci fosse un aspirina che secca ladri truffatori e prestanome a quest'ora avremmo risolto il problema coda in tangenziale:cool: tutti belli larghi e comodo da lunedì mattina...;)

Gloria Guida
19-01-2008, 21:42
Beh certo, era solo per sottolineare che le 2 faccende sono diverse.

Cuffaro è stato giudicato colpevole in primo grado
Mastella e famiglia sono indagati

Non è affatto la stessa cosa.

Gloria Guida
19-01-2008, 22:44
E' anche vero che chi è appassionato di politica vede le cose in maniera diversa, almeno nella maggior parte dei casi, si possibilmente le vede in maniera più faziosa (e capziosa), ma generalmente ha una impressione migliore del corpo politico, perchè sa che la politica è estremamente complessa, ha le sue procedure democratiche estremamente lunghe ed essendo espressione di interessi particolari diversi è impossibile soddisfare tutti.

Esistono persone estremamente preparate ed oneste anche in Italia

magic3
20-01-2008, 00:56
E' anche vero che chi è appassionato di politica vede le cose in maniera diversa, almeno nella maggior parte dei casi, si possibilmente le vede in maniera più faziosa (e capziosa), ma generalmente ha una impressione migliore del corpo politico, perchè sa che la politica è estremamente complessa, ha le sue procedure democratiche estremamente lunghe ed essendo espressione di interessi particolari diversi è impossibile soddisfare tutti.

Esistono persone estremamente preparate ed oneste anche in Italia

Un conto è non riuscire a soddisfare tutti e un conto è soddisfare sempre e solo se stessi! Le persone preparate ed oneste ci sono, ma non in Parlamento! :P
Battute a parte per entrare nel mondo della politica che conta devi fare come gli altri altrimenti non ci entri e basta, quindi puoi essere preparato finché vuoi ma non arrivi molto in alto lo stesso senza i giusti appoggi...

Cioè quando possono dire una cosa, poi dopo una settimana affermare l'opposto e nessuno dice niente vuol dire che stiamo veramente andando verso un mondo alla 1984 senza memoria... Appena arriva un nuovo governo afferma che tutte le colpe sono di quello precedente e via così... non c'è dialogo, non c'è nessuna voglia concreta di cambiare le cose, ci sono sprechi di soldi in quantità impensabile ma tutti contenti basta che non ci tolgano il pallone e i reality... non vedo proprio sbocchi... Grillo magari riesce a far scendere in piazza mezzo milione di persone ok, e poi? Se ne parla qualche settimana e poi tutto come prima... non c'è un modo concreto di cambiare le cose perché anche se 55 milioni di italiani scendono in piazza, o si riprendono quanto vogliono da soli oppure quelli che comandano posso continuare a fare come prima...

Gloria Guida
20-01-2008, 03:10
Un conto è non riuscire a soddisfare tutti e un conto è soddisfare sempre e solo se stessi! Le persone preparate ed oneste ci sono, ma non in Parlamento! :P
Battute a parte per entrare nel mondo della politica che conta devi fare come gli altri altrimenti non ci entri e basta, quindi puoi essere preparato finché vuoi ma non arrivi molto in alto lo stesso senza i giusti appoggi...

Beh, quello è un problema strutturale di ingresso... Essendo delle strutture organizzate a livello nazionale, si fa più carriera con capacità di ricerca del consenso all'interno del proprio gruppo che per capacità oggettive... E' così, ma non solo nella politica, ma in qualunque mestiere del mondo.E' però pure vero che al governo vengono ad esempio chiamati sempre più spesso ministri tecnici, non appartenenti a nessun schieramento politico, ma chiamati per le loro spiccate professionalità su un settore chiave.
Oggi nel governo Prodi ad esempio il ministero in assoluto più importante è occupato da un tecnico, Padoa Schioppa.

Ad ogni modo credo vi siano diversi politici con competenze di altissimo profilo, che mi vengono in mente in questo istante... Beh tra i vecchi politicanti di mestiere sicuramente Cossiga e Ciampi.
A sx, D'Alema agli esteri, la Bonino al commercio Europeo, Giuliano Amato sicuramente, ma anche Anna Finocchiaro o lo stesso Prodi
A dx beh, il professore Antonio Martino, Benedetto della Vedova, Castelli, Tabacci

Questa è tutta gente estremamente qualificata nel proprio campo, e si può dire che rappresenti se non l'eccellenza, sicuramente gente estremamente competente



Cioè quando possono dire una cosa, poi dopo una settimana affermare l'opposto e nessuno dice niente vuol dire che stiamo veramente andando verso un mondo alla 1984 senza memoria... Appena arriva un nuovo governo afferma che tutte le colpe sono di quello precedente e via così... non c'è dialogo, non c'è nessuna voglia concreta di cambiare le cose, ci sono sprechi di soldi in quantità impensabile ma tutti contenti basta che non ci tolgano il pallone e i reality... non vedo proprio sbocchi...


Il paragone con 1984 per lo stesso motivo lo ha fatto giovedì scorso Buttiglione in aula.

A me pare da un certo punto di vista normalissimo che vi si dia colpa a chi stava prima se non sono stati lasciati i conti in ordine... A me pare sacrosanto che non vi sia una parte politica che deve risanare quanto l'altra ha sfasciato nel corso della precedente legislatura.
Quando una persona va a lamentarsi delle tasse pagate o degli stipendi troppo bassi o del caro vita, vada pure a vedere di chi sono le responsabilità in un quadro più ampio.




Grillo magari riesce a far scendere in piazza mezzo milione di persone ok, e poi? Se ne parla qualche settimana e poi tutto come prima... non c'è un modo concreto di cambiare le cose perché anche se 55 milioni di italiani scendono in piazza, o si riprendono quanto vogliono da soli oppure quelli che comandano posso continuare a fare come prima...

E perchè mai uno deve seguire Grillo? Cambiare le cose in che modo? Non si può cambiare nulla perchè ognuno di noi ha (grazie a dio) idee profondamente diverse su ogni singolo argomento.

Semplice, non potrai mai cambiare un bel nulla perchè in concreto ognuno di noi la pensa in maniera diversa.

Metti le proposte di grillo.. A me sembravano tutte puttanate che mi trovavano di fatto, (di fatto significa valutando le proposte in se, non il personaggio che comunque non mi piace) contrario (a parte la terza proposta sulla scelta della preferenza), idem per il prossimo V-day sull'informazione per la fine dei sussidi all'editoria e sull'abbattimento degli stipendi parlamentari, d'accordo sulla fine dei contributi per le comunità montane invece.

Per un altro saranno proposte interessantissime magari. Ma non per tutti, e si trattava di 3 semplici proposte da quattro lire per un progetto di legge, figurati sulle materie importanti come la pubblica sicurezza o le pensioni... Mai si troveranno 10 persone che la pensano allo stesso modo, figuriamoci 50 milioni e passa.

Ma credo in fondo che sia giusto così ;)

KiNg
20-01-2008, 10:19
Certo che un guardasigilli indagato....e' veramente una cosa che puo' accadere solo da noi....

Ma pensateci bene prima di mettere certe persona in una carica del genere, Mastella e' troppo chiacchierato e le istituzioni devono dare sicurezza non dubbi giornalieri ai cittadini.

Tengo a precisare che nessuno dice sia colpevole ma e' questa instabilita' a fare male.

gaspy75
20-01-2008, 11:21
Ad ogni modo credo vi siano diversi politici con competenze di altissimo profilo, che mi vengono in mente in questo istante... Beh tra i vecchi politicanti di mestiere sicuramente Cossiga e Ciampi.
A sx, D'Alema agli esteri, la Bonino al commercio Europeo, Giuliano Amato sicuramente, ma anche Anna Finocchiaro o lo stesso Prodi
A dx beh, il professore Antonio Martino, Benedetto della Vedova, Castelli, Tabacci



Prodi personaggio tecnico estremamente competente?O_OO_OO_OO_OO_O

Mi chiedo ancora come un essere del genere potesse tenere lezioni universitarie.. :laugh::laugh::laugh: Muoio dal ridere al solo pensiero!!!:D

C@zzo, a questo punto Provenzano a capo della Sicurezzae delle Armate, e Adolf Hitler a capo della Croce Rossa!!!! Subito presto!!!

Non è un pezzo di carta pagato in una losca Università che ti dice quanto sei bravo, ma dal minor numero di coglionate che combini quando sei a capo di un Azienda, privata o ancor peggio pubblica. E Prodi, mi dispiace per te, rientra proprio tra i tanti coglionari.

Se si applicasse la Legge Italiana sui politici, di ogni genere e fascia, così come la si applica sul cittadino normale, Camera e Senato sarebbero già chiuse con la scritta esterna PENITENZIARIO. A quello aggiungiamo una Magistratura fatta di asini patentanti incompetenti (basti solo vedere l'ultimo esame di Stato annullato per EVIDENTE IGNORANZA DEI SOGGETTI) e di parassiti sociali ovunque... Ecco che il Terzo Mondo è più vicino di quanto si possa pensare. Chi ama la politica è solo perchè ha i suoi interessi e convenienze economiche a farlo.

E' vergognoso che in Italia serva Striscia la Notizia o Report o persino puttanate allo Zoo di 105 per smascherare le vigliaccate e le truffe quando dovrebbe essere lo Stato cristo santo ad occuparsi di queste cose. Vien da se che essendo lo Stato di per se un associazione mafiosa mai e poi mai potrà garatire la Sicurezza per i cittadini. Godrò come un riccio quando a tutti quelli che predicano bene varrà fatta la macchina, la moglie o la figlia, la casa da uno di quei tanti personaggi che hanno lasciato liberamente circolare per le strade. Allora si che vendetta sarà fatta.

Gloria Guida
20-01-2008, 14:50
Chi ama la politica è solo perchè ha i suoi interessi e convenienze economiche a farlo.

Vabbè, tutto è opinabile, ma questa affermazione francamente, lascia un pò il tempo che trova.



Non è un pezzo di carta pagato in una losca Università che ti dice quanto sei bravo, ma dal minor numero di coglionate che combini quando sei a capo di un Azienda, privata o ancor peggio pubblica. E Prodi, mi dispiace per te, rientra proprio tra i tanti coglionari.

Beh, oddio, chiamiamolo un pezzo di carta pagato... Laurea con 110 e lode, professore universitario in diverse cattedre italiane, professore a stanford e Havard, laurea ad honoris in 20 diverse università, medaglia d'oro per l'economia e cavalierato di gran croce, direttore di casa editoriale, presidente di Iri, ministro dal 1978, presidente di commissione europea durante l'entrata in vigore dell'Euro, 2 volte presidente del consiglio.

Non sarà competente nel suo campo che dire, ma fattostà che è considerato un grande economista in ambito internazionale

Poi è pure vero che bisogna vederli "in campo" per poter giudicare, su questo si va ad opinioni e nulla è oggettivo, l'opinione personale è che anche lì abbia dimostrato le sue capacità, ma è una semplice opinione personale

gaspy75
20-01-2008, 19:56
Vabbè, tutto è opinabile, ma questa affermazione francamente, lascia un pò il tempo che trova.


Lascia il tempo che trova ma corrisponde al vero. Trova un politico assolutamente intonso e facci sapere. Ah già ma se per te Prodi è un grande e stimato professore mi immagino il metro di valutazione.
Qualsiasi persona, tanto più libero professionista che entra in politica lo fa per arrotondare ed espandere i suoi possedimenti. A gratis nessuno si muove. Potrei farti un lungo elenco ma visto che per te è tutto opinabile, evito visto che dovremmo fare copia incolla di almeno un milione di nomi.
Lo spirito austriaco e/o tedesco mai lo vedrai applicato in Italia.



Beh, oddio, chiamiamolo un pezzo di carta pagato... Laurea con 110 e lode, professore universitario in diverse cattedre italiane, professore a stanford e Havard, laurea ad honoris in 20 diverse università, medaglia d'oro per l'economia e cavalierato di gran croce, direttore di casa editoriale, presidente di Iri, ministro dal 1978, presidente di commissione europea durante l'entrata in vigore dell'Euro, 2 volte presidente del consiglio.

Non sarà competente nel suo campo che dire, ma fattostà che è considerato un grande economista in ambito internazionale

Poi è pure vero che bisogna vederli "in campo" per poter giudicare, su questo si va ad opinioni e nulla è oggettivo, l'opinione personale è che anche lì abbia dimostrato le sue capacità, ma è una semplice opinione personale

Anche mio nonno era Cavaliere di Vittorio Veneto, pluridecorato in guerra ma non se lo mai cacato nessuno. Forse perchè ha vissuto onestamente 91 anni.;)

Di gente più formata e informata di Prodi ce n'è a bizzeffe e la laurea honoris causa l'hanno pure il Gabibbo e Mike Buongiorno.
"GRANDE ECONOMISTA IN AMBITO INTERNAZIONALE" :laugh::laugh:Ma lo vedi come stiamo? O anche questo è solo una opinione personale? Essere considerato, non vuol dire che lo sia davvero (basti pensare al proprio direttore in Azienda)

Presidente dell'IRI dove a fatto esclusivamente i suoi porci comodi e di tutti i suoi tirapiedi. Presidente di commissione europea durante l'entrata in vigore dell'Euro: anche i clown in quel periodo hanno smesso di fare spettacoli perchè lui faceva più ridere. Forse solo ora con la spazzatura ni Napoli stiamo facendo una figura peggiore. 2 volte presidente del consiglio: ah Beh... allora se l'ha fatto lui due volte. A quando capo dell'ONU:laugh:

Comunque dai, è bello credere alle favole che ti racconta il Partito o la sede Sindacale di zona.Si vede che lassù in alto, dalle tue parti, la mano infame del Governo Italiano arriva in maniera meno pressante, e questo non faccio fatica a crederlo.L'oasi felice c'è sempre. Rendersi autonomi e ragionare non da Italiani forse è la soluzione giusta.:lol:

Gloria Guida
21-01-2008, 02:21
Grazie, non faccio parte di alcuna sede sindacale nè ho mai avuto tessere di partito nè ho tantomeno mai frequentato sezioni politiche o presunte tali e comunque non me ne frega completamente nulla.

Penso di saperne qualcosina però dell'operato avuto dai governi delle ultime 2 legislature, ma visto che non vi è consentita l'opportunità di espressione, cedo volentieri la parola, buoni proseliti.

gaspy75
21-01-2008, 08:54
ma visto che non vi è consentita l'opportunità di espressione

Guarda che nessuno ti ha castrato. Ho espresso tanto quanto te la mia opinione e, per quello che conosco e vedo, è così che la penso. Tu hai la fortuna di stare in una Regione Autonoma e magari da te sarà tutto rose e fiori. Quì invece è merd@ e ancora merd@.;)

Gloria Guida
21-01-2008, 10:24
Regione autonoma? A parte che faccio seria fatica a capire cosa vuoi dire, ma hai tratto delle conclusioni affrettate, come del resto tutte quelle che hai preso fin qui, che sono totalmente sballate

Io non vivo nella regione col più alto Pil d'Italia (e 3° in Europa), con un reddito medio del 30% superiore alla media Italiana, con un tasso di disoccupazione del 3,3% (ovvero la quasi la metà della media nazionale) e che contribuisce al 30% dell'export nazionale.

La mi sembra ci viva tu, io vivo nella regione più povera d'Italia, per giunta in una provincia che sta entrando in amministrazione controllata per crollo dei bilanci in perdita di oltre 700 milioni di euro, di cui 40 ed oltre accertati fuori bilancio.

Cmq non mi va di litigare, ognuno ha le proprie idee, per me Romano Prodi si è dimostrato uno dei più grandi statisti repubblicani dal dopoguerra ad oggi, assieme a Saragat, Moro e Berlinguer, tenendo in campo un governo che dopodomani sarà il 7° per ordine di durata nella storia repubblicana pur con una maggioranza miserrima (mai si vide una maggioranza così risicata al Senato) e tanto variegata. I numeri parlano per lui e i commenti delle agenzie di rating internazionali come la severissima Standard and Poor's nonché di Almunìa mi sembrano delle ottime sintesi, quando mi fa passare il deficit/pil al'1,3% dopo il 4% del precedente governo (ben oltre il pattò di stabilità siglato dal Consiglio Europeo che ne prevedeva la diminuzione dello 0,5%) per me già sono numeri che contano e che si sintetizzano nel commento a loro corollario: "performance straordinaria".

Ma al solito sono opinioni personali, io rispetto le tue

gaspy75
21-01-2008, 13:39
Regione autonoma? A parte che faccio seria fatica a capire cosa vuoi dire, ma hai tratto delle conclusioni affrettate, come del resto tutte quelle che hai preso fin qui, che sono totalmente sballate

Se me lo dici tu allora ci credo;)



Io non vivo nella regione col più alto Pil d'Italia (e 3° in Europa), con un reddito medio del 30% superiore alla media Italiana, con un tasso di disoccupazione del 3,3% (ovvero la quasi la metà della media nazionale) e che contribuisce al 30% dell'export nazionale.

E sarebbe forse più alto se non si dovesse mantenere il resto dell'Italia.



La mi sembra ci viva tu, io vivo nella regione più povera d'Italia, per giunta in una provincia che sta entrando in amministrazione controllata per crollo dei bilanci in perdita di oltre 700 milioni di euro, di cui 40 ed oltre accertati fuori bilancio.

Complimenti alle Amministrazioni passate e presenti. :clap::clap:
Immagino tutte nemiche del professorone.



Saragat, Moro e Berlinguer,

Occhetto Craxi e D'Alema li hai dimenticati?:D



Ma al solito sono opinioni personali, io rispetto le tue

:)

Gloria Guida
21-01-2008, 13:45
Complimenti alle Amministrazioni passate e presenti.
Immagino tutte nemiche del professorone.

Negli ultimi 8 anni si, prima di allora pare che il vecchio sindaco avesse fatto un lavoro talmente di basso livello che fu chiamato a sedere nella poltrona di ministro degli interni e non riuscì a completare il mandato.

A livello regionale parrebbe invece che il presidente sia condannato a 5 anni di reclusione per favoreggiamento al prestanome di Bernando Provenzano e sia stato inibito pro-vita all'esercizio di funzioni negli uffici pubblici

Parrebbe non seguire neanch'esso la linea politica del premier, almeno così ho sentito dire :D , poi non so cosa c'entri questo con il colore politico del professore, ma se me lo chiedi è cortesia rispondere :)