Questa è la tua prima visita? Registrati subito! Registrazione

User Tag List

Risultati da 1 a 12 di 12

Discussione: Gomorra - La Serie

  1. #1
    Unrivalled under Heaven * UTENTE VIP ® * L'avatar di Yondaime-91


    Registrazione
    17/03/11
    Località
    Númenor
    Messaggi
    3,826
    Punti Rep (Ricevuti)
    300
    Likes (Ricevuti)
    1366
    Gamer IDs

    PSN ID: Yondaime-91

    cinema Gomorra - La Serie


    Gomorra - La Serie è una serie televisiva italiana basata sull'omonimo romanzo di Roberto Saviano e diretta da Stefano Sollima.

    La serie è ambientata a Napoli e dintorni e si focalizza su due clan camorristi rivali, i Savastano e i Conte, in lotta per il controllo della zona e dei vari traffici illegali. Protagonisti principali della vicenda sono il boss Don Pietro Savastano, sua moglie Imma, il loro figlio Gennaro (detto Genny), Ciro "L'Immortale" Di Marzio (giovane e ambizioso membro del Clan Savastano, preferito del boss e braccio destro di Gennaro) e Salvatore Conte, boss del clan rivale.

    La serie conta attualmente due stagione (di cui la seconda in corso) ma è stata rinnovata per una terza.


    "For I am Unrivalled under Heaven"
    - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -------------------------------------------

  2. 1 0
     
  3. # ADS
    Circuit advertisement Gomorra - La Serie
    Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  4. #2
    Vic Boss * UTENTE VIP ® * L'avatar di Violent666


    Registrazione
    24/03/08
    Località
    Where Men Become Demons
    Messaggi
    8,707
    Punti Rep (Ricevuti)
    285
    Likes (Ricevuti)
    3282
    Per ora ho visto i primi 6 episodi della seconda stagione. Posso tranquillamente affermare che la serie, mantiene alto il livello della scorsa stagione. In particolar modo:

    ATTENZIONE SPOILER

    Spoiler:
    Le prime due puntate sono servite per introdurre alcuni personaggi nuovi e per riallacciare la trama, laddòve si era interrotta. Il primo episodio ha avuto un ritmo alquanto incalzante, mentre il secondo l'ho personalmente trovato alquanto noioso e "rigido". L'unico momento importante, è stato la morte della moglie di Ciro Di Marzio, avvenuta proprio per mano dell'Immortale. Momento che ha dimostrato (come se ce ne fosse ancora bisogno), la determinazione di Ciro nel diventare capo assoluto, rimuovendo qualsiasi ostacolo che si possa frappore tra di lui e il suo obiettivo. Dal terzo in poi la serie è letteralmente esplosa. La morte di Salvatore Conte è arrivata in maniera improvvisa ed inaspettata. Un gran colpo di scena, anche se personalmente credo che il personaggio interpretato dall'ottimo Marco Palvetti, abbia trovato una fine alquanto prematura. Poteva dare sicuramente di più in questa seconda stagione, sopratutto ora che la sceneggiatura stava dando ancora più spessore al personaggio di "Don Salvatore".

    Dal quarto episodio in poi si è entrati nel vivo della serie. Trovo molto interessanti i nuovi personaggi femminili introdotti. Spero sopratutto di vedere una crescita sostanziale del personaggio di Patrizia, all'interno della serie. Negli episodi 5-6, hanno sostanzialmente ripreso i fatti avvenuti durante la seconda faida di Scampia, ossia quella del 2012. Abbiamo assistito alla nascita della seconda scissione interna al clan dei Savastano. Mi ha fatto piacere rivedere il ritorno di O'Track e della sua gang, che davo per spacciati visto ciò che gli era successo nel finale della prima stagione. Penso proprio che ne vedremo delle belle da qui al finale.

    Fun Fact: Il bello di questa serie è che riprende i fatti contenuti nel romanzo d'inchiesta di Saviano (che, ricordiamolo fa luce su episodi realmente accaduti), piegandoli però, alle esigenze della fiction. Come ho scritto in precedenza, nell'episodio 5 e 6 si è assistito alla nascita della fazione dei Girati. Nella realtà quest'altro gruppo, si sarebbe formato dividendosi a loro volta dagli Scissionisti, ossia coloro che tradirono i Di Lauro nel corso della prima Faida di Scampia. In pratica, nella prima serie abbiamo visto ciò che è successo proprio durante la Prima Faida di Scampia (Di Lauro=Savastano, Scissionisti=Ciro di Marzio e Salvatore Conte). Come ho scritto in precedenza, i Girati nella realtà avrebbero tradito gli scissionisti, mentre nella fiction si sono ribellati ai Savastano (Di Lauro)
    Ultima modifica di Violent666; 02-06-2016 alle 22:22

  5. 0 1
     
  6. #3
    Unrivalled under Heaven * UTENTE VIP ® * L'avatar di Yondaime-91


    Registrazione
    17/03/11
    Località
    Númenor
    Messaggi
    3,826
    Punti Rep (Ricevuti)
    300
    Likes (Ricevuti)
    1366
    Gamer IDs

    PSN ID: Yondaime-91
    Visti i primi 8 episodi e confermo quanto ha scritto Violent: questa seconda serie si mantiene allo stesso, ottimo, livello della prima

    SPOILER primi 8 episodi:

    Spoiler:
    I primi due episodi sono abbastanza introduttivi e si riallacciano direttamente al finale della scorsa stagione. Viene sottolineata nuovamente l'immensa ambizione di Ciro che non si ferma davanti a nulla (arrivando pure ad uccidere la moglie) per la sua sete di potere. Dall'altro lato, invece, vediamo come la morte di Donna Imma e una sorta di "conflitto d'interessi" tra i due Savastano stia creando una profonda spaccatura tra padre e figlio. [Giusto per riprendere il discorso di Violent sui fatti di cronaca adattati alla serie, faccio notare che l'uccisione del Calabrese in Germania è un chiaro riferimento alla Strage di Duisburg in cui ci fu un regolamento di conti tra membri della 'ndrangheta.]

    Continuando con gli episodi, ho apprezzato parecchio il terzo anche se, come Violent, sono dell'idea che il personaggio di Conte poteva dare ancora tanto alla serie: tocco di classe la scena dove "l'omm' ca po fa a meno 'e tutt' cos'" cerca le sigarette per fumarne una.
    Quarto episodio in "rosa": i nuovi personaggi femminili introdotti non saranno Donna Imma ma risultano essere abbastanza interessanti (specie Patrizia che sta avendo una bella evoluzione).

    Ottimo il quinto episodio, sia per interpretazione e regia (vabbé, son cose note) sia per come è stata costruita e mantenuta la tensione fino all'incontro tra Genni e Ciro. Mi è piaciuto come è stato gestito il confronto tra i due (con Ciro che arriva addirittura a confessare l'assassinio della moglie) e il fatto che il giovane Savastano metta gli affari davanti alle faccende private.
    Dal canto suo, invece, la strategia di Ciro è solida e collaudata: stringere un'alleanza con gli avversari per poi seminare zizzania nel loro campo. Gli eventi del sesto episodio mostrano come il suo piano sia perfettamente riuscito grazie al tradimento do' Track che organizza i ragazzi del vicolo contro i Savastano. La situazioni di questi ultimi, già ghettizzati, si fa insostenibile ed è probabile che a breve esploda la bomba di cui parlava il Principe (complice anche i rapporti sempre più tesi tra Pietro e Genni).

    Episodi 7-8 caratterizzati dalla morte del Principe (personaggio che reputavo decisamente interessanti) e i problemi che ne seguono: intoccabile per l'Alleanza (considerando i soldi che faceva guadagnare) e con le spalle coperte da Genni, o' Principe ha giocato molto bene le sue carte, arrivando anche a "fregare" o' Nano (l'unico che sospettava di lui). Purtroppo, non aveva tenuto in considerazione don Pietro, talmente desideroso di ristabilire la SUA autorità (non quella della Famiglia Savastano ma la SUA) da ignorare pure gli accordi presi dal figlio.
    Non capisco, però, perché don Pietro non abbia ucciso pure l'autista: mi è parsa una grossa forzatura dopo tutti gli sforzi fatti per far apparire questo omicidio opera do' Nano... e, infatti, proprio grazie a lui Ciro & co. scoprono sia degli affari tra Genni e Gabriele sia che c'è la mano dei Savastano dietro i due omicidi. In ogni caso, Ciro mi è parso abbastanza scosso per la morte dell'amico.

    Da queste premesse, mi aspetto un finale coi botti.


    "For I am Unrivalled under Heaven"
    - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -------------------------------------------

  7. 0 0
     
  8. #4
    Unrivalled under Heaven * UTENTE VIP ® * L'avatar di Yondaime-91


    Registrazione
    17/03/11
    Località
    Númenor
    Messaggi
    3,826
    Punti Rep (Ricevuti)
    300
    Likes (Ricevuti)
    1366
    Gamer IDs

    PSN ID: Yondaime-91
    E, in clima di elezioni, potevano mai mancare i manifesti elettorali di Gomorra?

    Spoiler:










    "For I am Unrivalled under Heaven"
    - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -------------------------------------------

  9. 0 1
     
  10. #5
    Vic Boss * UTENTE VIP ® * L'avatar di Violent666


    Registrazione
    24/03/08
    Località
    Where Men Become Demons
    Messaggi
    8,707
    Punti Rep (Ricevuti)
    285
    Likes (Ricevuti)
    3282
    ATTENZIONE SPOILER PUNTATA 9-10

    Spoiler:
    La stagione si sta avviando alla conclusione e nelle ultime due puntate, i colpi di scena non sono di certo mancati.... Anzi, probabilmente sono stati fin troppi! La puntata 9 ha mostrato l'esplosione della vita privata di Scianel, che ha portato conseguenze anche all'interno dell'Alleanza. Alleanza che già barcollava di suo, ma che ora rischia di vedere la fine. Incredibili i continui cambi di accordi tra le varie parti conivolte. Forse, da questo punto di vista, gli sceneggiatori hanno calcato un pò troppo la mano. Alcuni momenti risultano essere un pò confusi, rischiando di far perdere il filo logico che lega questa stagione dal suo inizio.

    Mi è dispiaciuto vedere la fine di O'Track. I ragazzi del vicolo ora sono arrabbiati e senza un capo, altro fattore che peserà sul già precario equilibrio dell'Alleanza. Faccio un piccolo appunto sulla scena dell'arresto di O'Track e dei suoi, dopo aver rapito il figlio di Scianel. La polizia li blocca e li arresta per poi lasciarli liberi la mattina seguente. Con quale capo d'imputazione li ha arrestati? Possesso illegale d'arma da fuoco? E allora perché rilasciarli il mattino dopo?

    Nella decima puntata, si è assistito alla completa maturazione del personaggio di Patrizia. Ero convinto che fosse giunta la sua ora, nel momento in cui Ciro la rapiva. Invece l'Immortale ha mostrato pietà. Cosa che mi ha fatto sobbalzare dalla sedia. Non credevo che il capo dell'Allenza, fosse capace di gesti "umani" e che addirittura fosse "stanco di tutti questi morti", che lui stesso ha provocato con le sue azioni.

    Il fronte Savastano, invece è sempre più caldo. Anzi bollente. Penso che nel futuro, vedremo lo scontro tra Genny, stanco di essere sminuito e trattato continuamente a pesci in faccia dal padre. Altra cosa che mi ha stupito, è stata la preoccupazione di Don Pietro, nei confronti di Patrizia a cui si sta legando sempre di più. Altro fattore che alimenterà la rabbia e la frustrazione di Genny, nei confronti del padre. Sta di fatto che, proprio nel momento in cui tutto sembrava essere scontato, la serie si apre a scenari inediti.


    P.S. E per coloro che ancora non si decidono a guardare questa serie, gli fornisco io un'altra motivazione:

    Spoiler:


    Ultima modifica di Violent666; 13-06-2016 alle 00:06 Motivo: Errore nella numerazione degli episodi

  11. 0 1
     
  12. #6
    Unrivalled under Heaven * UTENTE VIP ® * L'avatar di Yondaime-91


    Registrazione
    17/03/11
    Località
    Númenor
    Messaggi
    3,826
    Punti Rep (Ricevuti)
    300
    Likes (Ricevuti)
    1366
    Gamer IDs

    PSN ID: Yondaime-91
    SPOILER episodi 9-10:

    Spoiler:
    Due ottimi episodi con tanti colpi di scena e un livello di tensione sempre altissimo. In prossimità del season finale, tutto sta lentamente collassando: saltano schemi e alleanze, con gente che passa da una fazione all'altra e altri che vengono traditi dai nuovi alleati in una folle danza in cui l'unico interesse è il profitto personale.

    Mi è dispiaciuto per la morte do' Track che lascia i ragazzi del Vico desiderosi di vendetta e privi di una guida: non a caso la Banda fallisce delle ottime occasioni per sbarazzarsi di Scianel e del figlio (anche per colpa della sfortunma, specie in quest'ultimo caso). Questa lotta interna, inoltre, non fa altro che minare gravemente il già precario equilibrio dell'Alleanza.
    Ma se Atene piange, Sparta non ride: la tensione tra i due Savastano, infatti, è ormai prossima al punto di rottura. Credo che, a questo punto, è molto probabile una ribellione di Genny nei confronti del padre (significativo, a tale proposito, anche il subdolo avvicinamento di Ciro a fine episodio).

    Mi è piaciuto come è stata gestita la storyline di Marinella: l'attrice è stata veramente brava, tra parentesi.
    Parlando di personaggi femminili, però, è impossibile non soffermarsi su Patrizia, protagonista indiscussa del nono episodio. La nipote di Malammore ha avuto una buona crescita nell'arco della stagione affermandosi come un ottimo personaggio: sveglia, intelligente e leale a don Pietro (il tutto condito da una superba interpretazione da parte dell'attrice). Ho temuto non poco per la sua incolumità una volta rapita da Ciro e invece l'Immortale l'ha risparmiata. Forse Ciro è arrivato al limite e sente il peso di tutto quello che ha fatto per giungere "in cima" (specie l'assassinio della moglie). La morte di Rosario (l'unico a volerlo bene per come era veramente) deve essere stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.


    "For I am Unrivalled under Heaven"
    - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -------------------------------------------

  13. 0 0
     
  14. #7
    Unrivalled under Heaven * UTENTE VIP ® * L'avatar di Yondaime-91


    Registrazione
    17/03/11
    Località
    Númenor
    Messaggi
    3,826
    Punti Rep (Ricevuti)
    300
    Likes (Ricevuti)
    1366
    Gamer IDs

    PSN ID: Yondaime-91
    Commento privo di Spoiler alla Seconda Stagione

    Questa stagione è stata abbastanza diversa dalla prima, essendo partita da premesse differenti che hanno portato ad altri sviluppi. Questo non significa, però, che ci sia stato un calo nella qualità: anzi, a mio avviso, siamo sui livelli della precedente.

    Dal punto di vista tecnico, si sono mantenuti (se non addirittura superati) i già elevati standard della serie: ottime la regia, la fotografia e le musiche, per non parlare poi delle interpretazioni degli attori (da quelli principali ai secondari).

    Non si è trattata comunque, di una serie esente da difetti ma che, purtroppo, ha presentato leggere sbavature (a mio avviso) riassumibili in lievi forzature di trama e in una certa tendenza ad "americanizzare" le azioni (scelta forse dettata dall'inaspettato successo internazionale) in contrasto con il generale spirito di realismo della serie. Ma ripeto, si tratta di piccole imperfezioni che incidono poco sulla qualità globale della serie.
    Perché, alla fine, il vero pregio di Gomorra, ciò che differenzia questa serie dagli altri crime drama, è quello di rappresentare realisticamente e distaccatamente la criminalità organizzata.
    Non esistono criminali "buoni" o "cattivi", non ci sono codici etici o morali che tengano: nessuna azione è troppo vile per non essere commessa e nessun legame talmente forte da non essere sacrificato in nome dell'interesse personale. Da questo punto di vista, i personaggi di Gomorra sono il peggio del peggio: per loro non c'è né perdono né redenzione.

    E il concetto è stato ribadito ulteriormente in questa stagione, dove

    SPOILER Episodi 11-12

    Spoiler:
    si è toccato il punto più infimo della serie, con l'uccisione della figlia di Ciro per una vendetta trasversale. La scena di Malammore che bacia il crocifisso prima di spararle è a dir poco tremenda (ed è assurdo che Fabio de Caro, l'attore che lo interpreta, si sia beccato una marea di insulti sui socials da gente che non sa distinguere la realtà dalla finzione).

    Per il resto, come era prevedibile, la tensione tra i due Savastano raggiunge il livello critico e Genny decide di servirsi di Ciro (ormai ridotto ad un morto che cammina) per uccidere il padre.

    In conclusione, ottima stagione ma che mi lascia un po' perplesso per il proseguio sia perché non saprei come possano continuare sia perché sarà dura mantenersi su certi livelli (e, a mio avviso, l'assenza di attori del calibro di Palvetti e Cerlino si farà sentire).


    "For I am Unrivalled under Heaven"
    - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -------------------------------------------

  15. 0 1
     
  16. #8
    Vic Boss * UTENTE VIP ® * L'avatar di Violent666


    Registrazione
    24/03/08
    Località
    Where Men Become Demons
    Messaggi
    8,707
    Punti Rep (Ricevuti)
    285
    Likes (Ricevuti)
    3282
    "A fin r'o juorn sta tutta ccà"

    Concordo su un punto in particolare. In certi frangenti, la serie ha accantonato il realismo che l'aveva contraddistinta, per dare spazio a scene d'azione che scimmiottano un po' troppo, le serie americane. Per me, proprio questi frangenti, la serie ha perso il suo tocco, il suo essere così particolare e distante da molti dei canoni tipici del genere, per abbandonarsi alla grossolanità tipica di molte produzioni nostrane che percorrono la stessa strada. Lievi sbavature, che assolutamente non intaccano l'opera nella sua interezza e che spero non trovino più spazio nell'annunciata terza stagione.

    Anche perché la serie non ne ha affatto bisogno, ed ha dimostrato tutto il potenziale di cui sono capaci gli attori, i registi e tutti coloro che lavorano o che hanno lavorato a questa serie, quando fanno le cose “all'italiana”. Possiamo (anzi, dobbiamo) imparare molto dall'estero, ma siamo comunque capaci di sfornare opere di un certo calibro, facendo ben mostra della nostra italianità. Mi voglio poi soffermare sul senso che l'intera opera vuole dare, al fenomeno camorristico (o mafioso o n'dranghetista che sia). Molti dei detrattori dicono che la serie celebra queste figure e questi stili di vita. Mi chiedo cosa guardino e come lo guardino (e che interesse abbiano nell'aver tale “occhio critico”). Sbagliato, sotto tutti i fronti.

    Oltre a mostrare con un certo livello di realismo, fatti e personaggi realmente esistiti ed esistenti (ovviamente romanzandoli per necessità di sceneggiatura), l'intera serie verte su un perno principale. Ossia la persistenza del modello criminale, all'interno della nostra società. Accantonate le figure che si muovono sullo sfondo degli eventi raccontati, ciò che rimane visibile è soltanto una cosa. La Camorra, la Mafia, la N'drangheta. In una parola, Il Sistema. Anzi “O' Sistem”. Il Sistema è l'unico a non morire mai. Subisce colpi, a volte perde pezzi, ma poi si rigenera. Trova sempre carne e sangue freschi da immolare. Da succhiare. Tutti coloro che l'alimentano, siano essi capi, affiliati, soldati, spacciatori, vedette, pali o “semplici simpatizzanti”, hanno due opzioni: morire ammazzati o marcire in galera. Eppure perpetrano “Il Sistema” in modo meticoloso, oliandone costantemente i meccanismi. Che nascono, crescono, si evolvono e rimangono lì dove sono. Pronti per essere azionati, da coloro che arriveranno in seguito.

    Se nella precedente stagione, abbiamo visto la pancia della bestia e la sua evoluzione dopo aver perso alcuni organi vitali, in questa si è assistito al suo rigenerarsi, al suo evolversi e al suo rinascere. L'effetto "Ouroboros", è particolarmente visibile nel finale di stagione, ossia....

    ATTENZIONE SPOILER SUL FINALE:

    Spoiler:
    ....Nel momento in cui Don Pietro muore per mano di Ciro e nel frattempo a Roma, Genny decide di chiamare il figlio Piero Savastano. Questa scena, oltre a voler rappresentare una sorta di catarsi per “Gennarì”, sottolinea il ciclo nascita-evoluzione-morte-rinascita, che fa da sfondo all'opera.


    Tornando ai fatti che hanno segnato il finale di stagione:

    ATTENZIONE SPOILER SUGLI EPISODI 11/12:

    Spoiler:
    La scena in cui Mallammore uccide la figlia di Ciro è “agghiacciantemente” bella. Erano anni che un brivido non mi percorreva la schiena, guardando un film/serial TV. La cosa assurda è che, in quella scena, non viene neanche mostrato un goccio di sangue..... Fanno tutto il montaggio, la regia e l'interpretazione di Fabio de Caro e della piccola che interpreta la figlia dell'Immortale.

    Una scena del genere, difficilmente può essere battuta..... Ma ci pensa il finale. Sapevo che Don Pietro sarebbe morto per mano di Genny, ma mai mi sarei aspettato di vederlo proprio nel finale di stagione e mai mi sarei aspettato che avvenisse in quella maniera. A dir poco spiazzante.

    Ora c'è l'incognita della terza stagione. A questo punto, penso che Patrizia, diventerà la reggente di ciò che rimane del Clan Savastano. Ed è l'unica cosa che riesco ad immaginare con una certa dose di certezza. Sulle spalle di Marco D'Amore, Salvatore Esposito, Fabio de Caro, Cristiana Dell'Anna, pesa tutta la buona riuscita della serie..... Il talento ce l'hanno e lo hanno ampiamente dimostrato. Ci vuole solo la conferma ora.


    BONUS (ALTRO EVENTUALE SPOILER):

    Spoiler:
    Fun Fact: la scena del vibratore d'oro e da annali (con 2 n ). Grandissima Cristina Donadio, nell'interpretare un personaggio “spigoloso” come Scianel e nel girare con nonchalance, una scena del genere.

    Probabilmente, se questa serie fosse nata all'estero, all'attrice sarebbero piovuti premi e standing ovation. Sarebbe finita per diventare un vero e prorpio cult. In Italia, però, non è così. Gli applausi del pubblico, sono meritatamente arrivati. Ma ci deve sempre essere chi fa polemiche sul nulla, ed oltremodo sterili: Gomorra 2, tutti pazzi per Scianel e il vibratore dorato. Ma la neomelodica Cinzia Oscar si dissocia: "Azione legale" - Il Fatto Quotidiano

    Le parole di Francesco Emilio Borrelli, poi sono la classica "ciliegina sulla torta". Qualcuno gli dica di aggiornare il calendario: siamo nel 2016, non nel 1016. E di guardare la serie, invece di criticarla per partito rpeso come fanno in molti, magari con il solo fine, di avere un pò più di visibilità.
    Ultima modifica di Violent666; 24-06-2016 alle 18:40

  17. 0 1
     
  18. #9
    Unrivalled under Heaven * UTENTE VIP ® * L'avatar di Yondaime-91


    Registrazione
    17/03/11
    Località
    Númenor
    Messaggi
    3,826
    Punti Rep (Ricevuti)
    300
    Likes (Ricevuti)
    1366
    Gamer IDs

    PSN ID: Yondaime-91
    @Violent666 hai mai visto "Gli effetti di GOMORRA sulla gente" dei The Jackal?

    SPOILER sulla seconda stagione:

    Spoiler:


    "For I am Unrivalled under Heaven"
    - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -------------------------------------------

  19. 0 1
     
  20. #10
    Vic Boss * UTENTE VIP ® * L'avatar di Violent666


    Registrazione
    24/03/08
    Località
    Where Men Become Demons
    Messaggi
    8,707
    Punti Rep (Ricevuti)
    285
    Likes (Ricevuti)
    3282
    Citazione Originariamente Scritto da Yondaime-91 Visualizza Messaggio
    @Violent666 hai mai visto "Gli effetti di GOMORRA sulla gente" dei The Jackal?

    SPOILER sulla seconda stagione:

    Spoiler:
    Visto..... E mi ha fatto letteralmente sbellicare dalle risate. Sopratutto la parte "Pesce&Pesce", mi ha fatto piegare in due! . I ragazzi di Jackal sono veramente bravi, tra i pochi capaci di strapparmi un sorriso, nell'ormai sempre più sterile panorama comico italiano. Ora mi hanno fatto venir voglia di seguire la serie Narcos, anche solo per vedere cosa tireranno fuori, con un nuovo soggetto a disposizione.

  21. 0 1
     
  22. #11
    Unrivalled under Heaven * UTENTE VIP ® * L'avatar di Yondaime-91


    Registrazione
    17/03/11
    Località
    Númenor
    Messaggi
    3,826
    Punti Rep (Ricevuti)
    300
    Likes (Ricevuti)
    1366
    Gamer IDs

    PSN ID: Yondaime-91
    Gomorra - Terza Stagione: il Trailer (ovviamente, SPOILER per la seconda stagione).

    Non so, temo che l'assenza di Sollima si farà notare ma staremo a vedere...


    "For I am Unrivalled under Heaven"
    - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -------------------------------------------

  23. 0 0
     
  24. #12
    Vic Boss * UTENTE VIP ® * L'avatar di Violent666


    Registrazione
    24/03/08
    Località
    Where Men Become Demons
    Messaggi
    8,707
    Punti Rep (Ricevuti)
    285
    Likes (Ricevuti)
    3282
    Citazione Originariamente Scritto da Yondaime-91 Visualizza Messaggio
    Gomorra - Terza Stagione: il Trailer (ovviamente, SPOILER per la seconda stagione).

    Non so, temo che l'assenza di Sollima si farà notare ma staremo a vedere...
    Non sapevo della dipartita di Sollima..... Come mai ha lasciato? Comunque, anche senza di lui, penso che il lavoro sarà eccellente. Il trailer mette un hype pazzesco, non vedo l'ora di potermelo gustare!
    P.S. Però potevano evitare di spoilerare, avvenimenti cruciali della terza stagione, già all'interno del trailer stesso.

  25. 0 0
     
 

 

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 05:53.
Powered by vBulletin® Version 4.2.4
Copyright © 2020 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.
Image resizer by SevenSkins

Forum Modifications By Marco Mamdouh
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.1.3 (Lite) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2020 DragonByte Technologies Ltd.
CoPlaNet.it online dal 27-08-2007