Questa è la tua prima visita? Registrati subito! Registrazione

User Tag List

Punti Rep Punti Rep:  0
Mi Piace Mi Piace:  0
Risultati da 1 a 1 di 1
  1. #1
    Scrici scrici babuska L'avatar di Necropolis


    Registrazione
    17/10/07
    Località
    Carloforte
    Messaggi
    2,110
    Punti Rep (Ricevuti)
    5
    Likes (Ricevuti)
    25

    ps [Recensione 360-PS3] Midnight Club: Los Angeles

    Il miglior modo per vedere Los Angeles è a 245 mph...




    [Scheda del gioco Xbox 360]

    [Scheda del gioco Playstation 3]


    Il Trailer




    Introduzione

    Se esiste qualcuno in grado di riprodurre fedelmente e nel dettaglio una città, signori questo qualcuno è la Rockstar Games, in GTA IV ci siamo trovati una Liberty City che per dettagli somigliava alla metropoli americana di New York City.
    Ci siamo trovati di fronte all'Astor Plaza, al Bertelsmann Building, avrete senz'altro visto il Ponte di Brooklin, vi sarete pure fatti un giretto al Coney Island Cyclone e non meno fedele ai suddetti l'Empire State Building. I ragazzi della Rockstar hanno deciso, nel capitolo next-gen della saga di Midnight Club, di riprodurre in maniera ancor più fedele la città di Los Angeles.
    E' incredibile osservare la mappa, effettuare uno zoom e rendersi conto della dovizia di dettagli inseriti in questo gioco, troverete la Santa Monica Boulevard e tutte le sue intersezioni riprodotte in maniera fedelissima, la Sunset Boulevard, la Ocean Ave e altre strade di Los Angeles. Come nei precedenti capitoli sarete liberi di esplorare la città con tutta calma nella modalità free-roaming, alla ricerca di vari oggetti sparsi qua e là e sarete obbligati ad attraversarla a tutta velocità affrontantando le varie gare proposte dal titolo diverse tra loro per veicoli, modalità e difficoltà.
    La storia, man mano che avanzate, vi verrà raccontata tramite dei filmati tutto sommato gradevoli e ben strutturati, ma passiamo a ciò che maggiormente ci interessa.



    Il Gioco



    Benvenuto a Los Angeles!
    Inizieremo la nostra carriera da pilota, come di consueto in qualsiasi titolo che riguarda le corse clandestine, con un non meglio definito "rottame" dal fascino degli anni andati, la Volswagen Scirocco del 74.
    Le sfide da affrontare per portare avanti la storia saranno davvero numerose, ben tredici, contraddistinte l'una dall'altra dal tipo, la difficoltà e la classe delle auto alla quale vi parteciperanno.
    Le missioni vere e proprie sono marchiate, nella mappa, con un punto esclamativo e saranno visibili anche dal vostro GPS.
    Sempre sulla mappa intorno al punto esclamativo noterete la difficoltà dell'evento sotto forma di cerchio lampeggiante di diverso colore:

    • Cerchio verde: Difficoltà Minima - poco traffico, pochi sbirri, Ia degli avversari molto bassa
    • Cerchio Giallo: Difficoltà Media - traffico più intenso, possibilità maggiore di incotrare la polizia e Ia degli avversari più elevata ma sempre abbordabile
    • Cerchio Arancione: Difficile - traffico sostenuto, dovrete impegnarvi per evitare le auto civili ed imboccare la strada più breve per giungere al traguardo.
    • Cerchio Rosso: Difficilissimo - traffico elevatissimo, polizia e avversari duri a morire, saranno concessi pochi errori, dovrete imboccare la strada giusta e tamponare il minor numero di auto civili per vincere. Modalità a tratti frustrante se non si conoscono i vari percorsi.



    Ad ogni difficoltà, ovviamente, corrisponde una diversa ricompensa in denaro e reputazione. Inoltre ogni qualvolta si vince una gara (o una serie di gare) verranno sbloccati nuovi pezzi dedicati al tuning delle vostre auto o addirittura, in alcune gare particolari, potrete impadronirvi dell'auto dei vostri avversari.
    Per il tuning è disponibile una varietà di componenti, dalla carrozzeria all'estetica e per finire alle prestazioni, insomma il paragone con Need for Speed Underground 2 è ancora inevitabile.
    Durante le gare, nel caso in cui subiremo un incidente o imboccheremo la strada sbagliata, si noterà come la rimonta alla testa della corsa avvenga in tempi relativamente brevi, fenomeno meglio noto come "effetto elastico", classico dei giochi di guida di stampo prettamente arcade, valido sia per voi che per gli avversari ovviamente.







    In precedenza vi ha abbiamo parlato delle diverse modalità di gara presenti in questo titolo, alcune sfide si lanceranno lampeggiando con l'apposito tasto quando saremo nei pressi dell'auto avversaria, per le altre basterà raggiungere il punto indicato nella mappa seguendo il GPS.

    Di seguito l'elenco dettagliato ed una breve descrizione delle sfide presenti:
    • Gara Ordinata - Le gare ordinate hanno come base i checkpoint, segnati lungo il percorso da dei fumogeni gialli che contengono la freccia che indica la direzione del checkpoint successivo. Ogni auto deve attraversare ogni singolo checkpoint nell'ordine in cui si presenta, se anche soltanto uno di essi viene saltato, dovrete tornare indietro ed attraversarlo.
    • Gara su circuito - Sono delle gare ordinate costituite da più giri, il termine di ogni giro è contrassegnato da un fumogeno verde ed il numero di giri visualizzato in alto a destra sul vostro monitor. Al termine di ogni giro il NOS della vostra auto verrà ripristinato. Il traguardo è contrassegnato da un fumogeno rosso.
    • Gara non ordinata - Gara che si svolge sempre attraversando i checkpoint ma co un unica differenza: i checkpoint possono essere passati nell'ordine in cui preferisce. Dopo aver passato tutti i checkpoint presenti, sempre distinti dal fumogeno giallo, apparirà il fumogeno rosso del traguardo e chi lo passerà per primo vincerà la gara.
    • Gara dal semaforo - Contrassegnata dal simbolo da cui prende il nome. Gara semplice, se così si può dire, che prevede un solo checkpoint e parte dal semaforo più vicino a dove avete lanciato la sfida.
      Per lanciare la sfida dovrete semplicemente affiancarvi all'avversario e lampeggiare con i fari. La sfida solitamente si conclude su una veduta turistica dalla parte opposta della città.
    • Gara sulla Superstrada - Come dice il nome stesso, questo tipo di corsa si svolgerà esclusivamente sulla superstrada. Per iniziare questa sfida vale il procedimento per le gare da semaforo, con l'unica differenza che i vostri sfidanti si troveranno tutti sulla superstrada e non sparsi per la città.
    • Sfida a tempo - Visibile nella mappa tramite un icona a forma di orologio. Come dice il nome stesso, saremo impegnati a battere il tempo impiegato dal nostro avversario da un punto A ad un punto B. Per ogni evento di questo tipo sia il giocatore che l'IA utilizzeranno la stessa auto.
    • Torneo - Contrassegnata sulla mappa da un icona a forma di trofeo.
      Evento costituito da più gare, vince chi ottiene il maggior numero di punti alla fine del torneo. A differenza delle gare singole che, in caso di sconfitta possono essere riavviate, qui non potremo riavviare la gara persa ma soltanto tutto il torneo.
    • Serie di Gare - Come per il torneo questo evento è costituito da più gare e si aggiudica l'evento chi, per primo, porta a casa 3 vittorie.
      Anche qui è possibile riavviare solo l'intero evento. La gara inizia non appena si è raggiunto il punto selezionato sul GPS.
    • Gara con Scommessa - Contrassegnata sulla mappa dal simbolo del dollaro. Sono delle gare testa a testa nelle quali si scommette sull'esito dell'evento, la difficoltà è stabilita dalla quantità di denaro scommesso. Se riavviate la gara a metà percorso perchè pensate di non riuscire a recuperare perderete automaticamente i soldi puntati.
    • Gara con chiavi in mano - In questo evento anzichè somme di denaro si scommettono le proprie auto. Non è possibile riavviare la gara senza perdere l'auto messa in palio.
    • Cosegna - Tramutatevi in fattorino e consegnate l'auto di turno al legittimo proprietario entro il limite di tempo stabilito e incassarete denaro.
      NB: l'auto, a consegna ultimata non deve avere nessun graffio altrimenti guadagnerete un bel niente.
    • Vendetta - Capita che alcuni non paghino i conti all'officina di Karol.
      In queste sfide dovrai distruggere tutti gli avversari entro il tempo limite altrimenti arriveranno i rinforzi a conciarti per le feste.
    • Sfida telefonica - Ebbene si, vi capiterà anche che qualcuno voglia sfidarvi. Vi chiamerà, lascerà il messaggio sul vostro SIDEKICK e voi prontamente dovrete accettare. Privilegio di chi viene sfidato è quello di scegliere il luogo e i dettagli della gara, il vostro avversario sarà pronto per la sfida al punto di partenza.




    Durante le gare oltre ad evitare le auto civili e ad imboccare la strada giusta sarà fondamentale seguire la scia, ben evidenziata, dei vostri avversari in quanto questa fornirà una spinta extra sottoforma di nos ogni volta che caricherete la relativa barra.
    Viceversa, impedite che i vostri avversari facciano la stessa cosa su di voi!
    Camminate su due rote in modo da ridurre l'ampiezza della scia e lasciarvi tutti alle spalle.
    In Midnight Club: Los angeles guiderete anche delle moto e avrete la possibilità di effettuare qualche "mossa" spettacolare come lo Stoppie.
    Tutti i veicoli oltre all'ormai classico NOS avranno a disposizione alcune abilità speciali che verranno sbloccate nel corso della vostra carriera:

    • ZEN: Controllerete maggiormente il vostro veicolo grazie all'effetto bullet-time che sarete in grado di attivare se avrete caricato a dovere la barra di questa abilità.
      Potrete studiare con più calma quale strada imboccare e allo stesso tempo controllare quella che i vostri avversari hanno deciso di prendere.
    • Ariete: Una volta caricata la barra Ariete e attivata quest'abilità la vostra auto sarà indistruttibili per un periodo di tempo limitato durante il quale potrete causare non pochi danni ai vostri avversari ed eventualmente vincere le gare
    • Furia: Quest'abilità fa salire su di giri il motore scatendando un onda d'urto che colpirà tutto quello che si trova davanti a voi.
    • EMP: quest'abilità, per finire, disabilità gli impianti elettrici delle auto che vi stanno intorno causandone il rallentamento e consentendovi un sorpasso più semplice e rapido.





    Altri due aspetti che vanno analizzati prima di passare al comparto tecnico di questo titolo sono l'Editor di Gare e la modalità Rate My Ride. La schermata dell'editor di gare è accessibile online, in modalità carriera e in modalità guida libera.
    Il nome parla da solo, potrete creare, modificare e salvare ogni singola gara presente nel gioco e dopo condividerla con gli amici giocando in multiplayer.
    La modalità Rate my Rade, non meno interessante, vi consentirà di caricare il vostro veicolo migliore in rete per farlo vedere e giudicare a tutti i vostri amici e non. Potrete metterlo in vendita ricevendo un tot di soldi, che verranno accreditati sul vostro capitale, ogni volta che qualcuno lo scaricherà.


    Comparto Tecnico

    Parlando di grafica i ragazzi della Rockstar hanno davvero svolto un ottimo lavoro, il classico salto di qualità che ci si aspettava con il passaggio alla next-gen. Le auto sono realizzate egregiamente e vedere una Los Angeles così reale vi farà immergere nel titolo più del previsto.
    Il gioco scorre a meraviglia, seppur a 30 fps, vi darà una sensazione di velocità davvero notevole una volta acquistati i veicoli giusti ed effettuati i vari potenziamenti. Niente tempi di caricamento eccessivi nel passare da guida libera a gara e viceversa, siamo sull'ordine di pochi secondi, 3 forse 4 secondi al massimo.
    Nel complesso anche i personaggi sono ben realizzati.
    Sicuramente quello che cadrà all'occhio più del gioco stesso, come detto all'inizio della recensione, sarà la dovizia di dettagli con la quale è stata farcita la città di Los Angeles. Ci sono dei particolari impressionanti che troverete anche, sembra incredibile, su google maps, provate a cercare la Broadway o la Ocean Ave e a riportarla nel gioco, la troverete di sicuro, io sono rimasto basito.
    Per ovvie ragioni tecniche non è stata riprodotta tutta Los Angeles ma solo la parte che comprende Santa Monica, insomma Km su cui correre.
    L'audio è gradevole, ascolteremo musiche hip pop, punk, rock, addirittura hardcore e qualche pezzo house. Per quanto riguarda i dialoghi il lavoro svolto è soddisfacente e ogni singola voce ben si adatta ad ogni singolo personaggio, e non potremo fare a meno di sentire i nostri avversari che ci prenderanno in giro ad ogni sorpasso o ad ogni incidente.
    Multiplayer ben strutturato fino a 16 giocatori, diverse modalità da scegliere tra le quali assolutamente consiglio "Cattura la Bandiera", senza dubbio la più divertente.
    Sempre parlando del multiplayer, nel momento in cui scrivo ho svolto decine di partite e non ho mai riscontrato problemi del tipo cali di framerate o lag, nulla che possa scoraggiare.
    Non c'è possibilità di multiplayer locale con schermo condiviso.

    Conclusioni

    Midnight Club: Los Angeles vi regalerà ore e ore di divertimento e gare ad altissima velocità.
    Ben quattro livelli di difficoltà, decine di auto personalizzabili, moto ed una città su cui spaziare in lungo e in largo alla ricerca dei più piccoli dettagli.

    La pagella
    Grafica: 8.5
    Auto realizzate egregiamente, lo stesso dicasi per i personaggi ma il punto di forza di questo adrenalinico titolo è lei, la città di Los Angeles che i ragazzi della Rockstar hanno riprodotto tale e quale la realtà.
    Sonoro: 7.5
    Brani orecchiabili e dialoghi ben sviluppati, ben udibili e fedeli i rombi delle auto presenti e utilizzabili.
    Giocabilità: 7.5
    Guidare le auto nei titoli arcade è sempre di facile intuizione, nessuna manovra particolare. Il discorso si complica leggermente quando andremo ad utilizzare le varie abilità o cammineremo su due ruote in quanto avremo a disposizione più tasti da premere.
    Longevità: 8
    La mole di gare a disposizione nel titolo vi terrà incollati al pad per diverse ore, in multiplayer il gioco diventa infinito. L'editor di gare, la modalità Rate my Ride e la ricerca dei bidoni Rockstar alzerà la longevità del titolo sia in single player che in multiplayer.
    Voto finale: 8
    Promossi i ragazzi della Rockstar, il salto di qualità dalle generazioni passate c'è e si vede e poi con una Los Angeles così strutturata ed esplorabile la promozione era doverosa.



    Lascia un commento e leggi quello degli altri utenti [Xbox 360]

    Lascia un commento e leggi quello degli altri utenti [Playstation 3]

  2. 0 0
     
  3. # ADS
    Circuit advertisement [Recensione 360-PS3] Midnight Club: Los Angeles
    Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 09:30.
Powered by vBulletin® Version 4.2.4
Copyright © 2020 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.
Image resizer by SevenSkins

Forum Modifications By Marco Mamdouh
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.1.3 (Lite) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2020 DragonByte Technologies Ltd.
CoPlaNet.it online dal 27-08-2007