Questa è la tua prima visita? Registrati subito! Registrazione

User Tag List

Punti Rep Punti Rep:  0
Mi Piace Mi Piace:  0
Risultati da 1 a 1 di 1
  1. #1
    Baronetto CPN L'avatar di Arvfab


    Registrazione
    17/07/07
    Località
    Frankfurt am Main
    Messaggi
    6,775
    Punti Rep (Ricevuti)
    20
    Likes (Ricevuti)
    54
    Gamer IDs

    PSN ID: arvfab

    ps [Recensione PS3] Uncharted: Drake's Fortune



    [Scheda del Gioco]

    Il Trailer



    Prologo


    Sera del 4 Dicembre 2007 - Arvfab chatta con un amico che lavora al Saturn. Nessun saluto, ne un "come stai", la prima cosa detta è: "Quando vi arriva Uncharted?". Appena arriva la risposta ,"è già arrivato", Arvfab ringrazia e dice "a domani" chiudendo la conversazione. Quella sera Arvfab va a dormire molto presto, per accorciare il più possibile l'attesa. Il giorno dopo, Arvfab marina la scuola, aspetta qualche ora (mangiucchiandosi le unghie delle mani e, dopo averle finite, anche quelle dei piedi) per poi chiamare l'amico del Saturn e domandare se fosse già a lavoro, dopodichè avviarsi verso il centro città. Fortunatamente con la metropolitana ci vogliono solo 5 minuti. Arriva al Saturn, saluta l'amico, corre a prendere Uncharted, si fa fare lo sconto di 12€ dal tizio e va a pagare (63€). In meno di 20 minuti, Arvfab torna a casa, apre la confezione del gioco, ne prende il libretto di istruzioni e si fionda sul gabinetto a leggerlo. La lettura dura addirittura meno del suo atto sul gabinetto, infatti il libretto di Uncharted è quasi inesistente. Mancano addirittura i crediti alla fine e saranno in tutto una decina di pagine. Arvfab subito si fionda nella sua camera (naturalmente dopo essersi lavato, tirato lo scarico e tirato su i pantaloni!) e mette il gioco nella PS3. Durante il caricamento iniziale gira una moneta spagnola d'oro e subito dopo il caricamento girano le palle ad Arvfab. Purtroppo per lui, si è avverato quello che temeva: il gioco è in inglese e senza sangue (questo lo scopre dopo giocando), il tutto perchè lui ha una PS3 giapponese, sulla quale il gioco viene censurato tramite hardware e non è possibile avere lingue diverse dall'inglese (Sempre colpa della console giapponese in quanto il gioco è italiano al 100&#37. Ma Arvfab non si scoraggia e inizia la sua avventura accompagnato da Nathan Drake.



    Il gioco

    In Uncharted: Drake's Fortune giocherete nel ruolo di Nathan Drake, che è convinto di essere l'erede del leggendario pirata inglese, Sir Francis Drake. Seguendo gli indizi lasciati dal suo presunto antenato, Nathan si imbatte in una pericolosa avventura alla ricerca del tesoro di El Dorado. Ma Nate non è solo durante il suo viaggio. Assieme a lui ci saranno Elena Fisher, che seguirà Nathan alla ricerca di scene uniche per un suo documentario, e Victor 'Sully' Sullivan, che pieno di debiti fino al collo, aiuterà Nathan nel trovare il tesoro. La storia si estende in 22 capitoli e anche se non molto innovativa, è presentata in una maniera che vi farà sentire nel mezzo di un film anni 80. Infatti, non solo il gioco assomiglia molto ai bellissimi film di Indiana Jones, ma Nathan sembra avere molte caratteristiche, tra le quali anche la comicità, del personaggio interpretato da Harrison Ford.

    Il gioco è un action-adventure giocato dalla terza persona. Durante il gioco dovrete dimostrare agilità nelle sequenze di "arrampicamento", alternadovi con la precisione nelle sequenze d'azione. Infatti non solo dovrete arrimpacirvi su montagne, fortezze etc., ma dovrete anche difendervi dai temibili pirati moderni, che citando Nate "non fanno prigionieri, almeno non prigionieri maschi" (frase detta guardando Elene in tuta da sub). Come Nate, anche loro sono alla ricerca di El Dorado. La differenza sta nel fatto che loro sono in centinaia, mentre Drake per la maggior parte è solo. Solo in alcune occasioni, Elene o Sully vi affiancheranno contro i nemici. Le maccaniche nelle sequenze di azione hanno alcune funzioni già viste in altri giochi come Gears of War. Per esempio premendo O vicino ad un muro, vi potrete nascondere per evitare le pallottole nemiche e per prendere mira con L1 da un posto sicuro. Con R1 si apre il fuoco, mentre con R2 si può ricaricare l'arma. Nate potrà portare solo 2 armi con se: una pistola e un arma primaria, più un massimo di quattro granate. In totale nel gioco ci saranno più di una decina di armi differenti a disposizione del nostro alter ego virtuale. Se dovreste finire le munizioni o se Nate è abbastanza vicino al nemico, potrete imbattervi in un combattimento corpo a corpo per stendere l'avversario a suon di cazzotti. Anche in questo campo, il repertorio di Nathan è ben fornito: ci sono un bel pò di combo differenti, in più Drake sfrutterà i ditorni a suo favore, per esempio sbattendo il nemico contro il muro. Oltre tutto questo, ci saranno un paio di grattacapo da risolvere e ci saranno alcune scene piacevoli che non vi voglio raccontare per non rovinarvi la sorpresa.





    Gli aspetti tecnici


    Graficamente Uncharted è una cosa pazzesca. Dai paesaggi mozzafiato, alle ombre e le illuminazioni, gli effetti dell'acqua, i movimenti (fatti a mano, senza motion capturing!!!) dei personaggi e i personaggi in se che hanno un tocco cartoonesco, sembra di guardare un film piuttosto che giocare un gioco. Per quel che riguarda il tocco cartoonesco non fraintendete: Uncharted ha un look sicuramente più realistico di moltissimi altri gioco. La scelta stilistica della Naughty Dog è stata azzeccatissima e spesso vedrete in Drake altri personaggi creati dalla ND, come Jak o Crash. Ma basta guardare le immagini per capire cosa intendo. Però devo ammettere che ci sono anche piccolissimi difettucci che vanno menzionati. Anche se privo di qualsiasi caricamento (carica una volta all'inizio appena parito il gioco, dopodichè non caricherà nemmeno se tornerete ad un checkpoint dopo essere morti, il tutto senza installare niente sull'HDD!) ogni tanto vi accorgerete che alcune texture ci metteranno qualche secondo in più per caricarsi. Inoltre, per evitare cali di framerate, soprattutto nelle scene più movimentate, la Naughty Dog ha preferito lo screen tearing, effetto che si noterà quasi mai e solamente se ci state attenti. Come già detto sono solo difettucci che non intralceranno ne il gioco, ne i vostri occhi nel godersi la grafica superba.

    La colonna sonora potrebbe essere quella di un film di Indiana Jones, manca solo il famosissimo "parapappa, parara, parapappaaaaa (vabbé ci siamo capiti, o almeno spero)". La musica sfrnenata durante le scene di azione, si alterneranno a musiche più quiete e serene durante le sezioni nella giungla. A volte la musica cesserà del tutto e ascolterete lo scrosciare di una cascata o i altri tipici rumori della giungla. Ottima anche la sincronizzazione. I dialoghi sono a volte divertentissimi e le voci sono azzeccatissime per i personaggi, dando un senso di realismo a quel che dicono. Purtroppo posso solo parlare della sincronizzazione inglese, ma conoscendo quelle degli altri giochi della ND, sono sicuro al 90% che anche quella italiana è ottima.

    Le meccaniche di gioco in se sono fatte magnificamente, però purtroppo sono in parte troppo semplici. Infatti difficilmente rimarrete bloccati ad un punto e anche se dovesse capitare, la ND ha pensato di mettere un sistema di indizi dopo un certo periodo di tempo: premendo L2 si avrà prima un indizio sul dove andare, dopo un pò invece vi verrà detto cosa fare. Anche i pochi grattacapo sono tutt'altro che impegnativi, visto che quando occorrono, bisogna premere select e si avrà non un indizio, ma la soluzione bella pronta per andare avanti. Non che il gioco sia facile, ma le meningi vengono spremute di più nelle sparatorie che durante gli indovinelli. Questo però anche per un ottima IA che non se ne sta ferma ad aspettare che venga sparata, ma che si muove, cerca di attaccare da dietro, lancia granate per stanarvi. Anche l'intelligenza artificiale dei compagni è abbastanza buona: penseranno da soli a trovare una buona copertura, non vi staranno tra i piedi e ogni tanto ammazzeranno qualche nemico.

    Come già detto in precedenza, la storia anche se non innovativa è fatta sicuramante con classe. Ci si può immedesimare facilmente con i personaggi che secondo me sono azzeccatissimi a tutti gli effetti. Ma dalla Naughty Dog non potevo aspettarmi altrimenti. Purtroppo però, come successo già troppo spesso in questa generazione, la durata del gioco non supera la decina d'ore. Fortunatamente, rigiocare questo gioco sarà sempre un piacere e sarà un obbligo se si vogliono collezionare tutti e 60 tesori nascosti sparsi per tutto il gioco e se si vogliono sbloccare tutti gli obbiettivi del tipo: 50 colpi alla testa etc. etc.





    Conclusioni


    Con Uncharted, la Sony assieme alla Naughty Dog, ha avviato un nuovo IP di ottima qualità e sono sicuro che ci sarà un Uncharted 2 fra 2 anni (tra ogni gioco di Jak sono passati sempre 2 anni). La grafica mozzafiato, il sonoro e la storia hollywoodiana e i personaggi fantastici, rendono Uncharted: Drake's Fortune, il miglior gioco che abbia visto e giocato fin'ora in questa generazione. Se avete una PS3, non lasciatevi assolutamente scappare questo gioco, se non avete una PS3, compratevene una e non lascatevi scappare questo gioco.

    Valutazione


    La pagella
    Grafica: 10
    Anche se ci sono alcuni piccoli difettucci che ho menzionato più su, questa è sicuramente la miglior grafica che abbia visto fino ad oggi. Non mi aspettavo di trovare un gioiello così ad un'anno dall'uscita della PS3.
    Sonoro: 10
    L'atmosfera che viene creata dalle musiche, dagli effetti sonori ma soprattutto dalle voci dei personaggi, rendono l'esperienza acustica di Uncharted più simile a quella di un film che a quella di un videogioco.
    Giocabilità: 9,5
    Anche se in parte abbastanza semplice, giocare ad Uncharted è piacevolissimo e divertentissimo. Sia per l'arrampicarsi qua e la, sia per le battaglie frenetiche contro i pirati.
    Longevità: 8.5
    Le solo 10 ore di gioco, vengono compensate da 4 livelli di difficoltà, 60 tesori nascosti e un bel pò di obbiettivi da sbloccare. Peccato che non ci sia una modalità multiplayer.
    Voto finale: 9.5
    Uncharted: Drake's Fortune è un titolo must have, non c'è bisogno di aggiungere altro. Fatevi o fate un bel regalo di Natale e comprate questo gioco, non ve ne pentirete!




    Lascia un commento e leggi quelli degli altri utenti

  2. 0 0
     
  3. # ADS
    Circuit advertisement [Recensione PS3] Uncharted: Drake's Fortune
    Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 09:13.
Powered by vBulletin® Version 4.2.4
Copyright © 2020 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.
Image resizer by SevenSkins

Forum Modifications By Marco Mamdouh
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.1.3 (Lite) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2020 DragonByte Technologies Ltd.
CoPlaNet.it online dal 27-08-2007