...Il primo film...

Locandina del Film:


...italiano in 3D???...

Trailer del Film:


Introduzione al Film:
I più grandi acclamati capolavori (e anche non) del cinema mondiale racchiusi in Box Office 3D...il primo PRESUNTO film italiano in 3D.

Bella ed Edward secondo Greggio:


Trama Sintetizzata:
l famoso professore di simbologia Frank Strong, accompagnato da Liz Salamander (hacker chiusa in carcere a Parigi) segue le orme della temibile setta del Lacryma Christi fino a scoprire, suo malgrado, il terribile segreto del Codice Teomondo Scrofalo. Dalle violente battaglie di un vampiro e di un lupo mannaro che si contendono l'avvenente Bellabimba, le macchine truccate dell'episodio “Corri fast, che sono furios” alla storia di un gladiatore che finisce per preferire i rischi mortali dell'arena alla moglie giungiamo al pianeta di Panduro, dove gli azzurri abitanti, i Viagratar, trascorrono le serate nel rito sacro del Bunga Bunga dopo...

Riflessioni sul Film:


Fast and Furious ritorna ai fasti di Grease dove le auto erano sicuramente meno truccate dei capelli dei protagonisti...:

Box Office 3D è un film di Ezio Greggio che lo ha non solo ideato ma anche diretto e credo sceneggiato oltre che altre cose. Questo film non è come i soliti Scary Movie vari ma un vero e proprio riepilogo di film usciti in passato che hanno in qualche modo lasciato il segno nella storia del cinema. Il film sembra partire bene, o perchè la gente in sala non sapeva cosa stava per guardare o perchè comunque greggio è un buon attore... il primo episodio viene presentato abbastanza bene e finchè le battute sono fresche, sono anche godibili ma quando si noterà una ripetizione così incessante delle stesse anche quel piccolo sorriso non può altro che svanire e da quel momento vivrete UN INCUBO!
BO-H (così è stato abbreviato il titolo da me e dai miei amici dove BO è Box Office e H è l'abbreviazione di Hospital cioè Ospedale perchè sarà il luogo in cui andrete dopo essere usciti dalla sala) è un film, se proprio devo essere schietto, vuoto ed anonimo. Presentandosi come un valido contenitore di parodie e nella categoria Comico quindi ci si dovrebbe aspettare di strappare almeno un paio di risate, cosa che ovviamente non è successa. Basti pensare il silenzio in sala imbarazzante e la gente che sbuffava, già solo questo fanno capire il vero intento del film... che è ovviamente solo quello di avere un posto di rilievo nel box office. Un film che è costato all'incirca ben 5 milioni di euro di cui nemmeno 3 milioni rientrati in botteghino. Perchè? Beh il cast comprende volti noti del cinema italiano leggero, quello dalla risata intelligente e dalla parodia calcolata come Luigi Proietti o Biagio Izzo e volti popolari della televisione come Cristiano Militello ed altri della compagnia di Striscia la Notizia. Ovviamente non poteva mancare Anna Falchi che oltre a mostrare gli airbag non arriva nemmeno ai livelli di recitazione del più impensabile film amatoriale possiate mai aver visto. L'unico che riesce ad arrivare ai livelli alti di recitazione, seppure sprecato, è lo stesso Greggio che da se stesso in un film di dubbio gusto (come ad esempio la battuta su Gollum comparato ai disastri di Chernobyl e Anna Falchi che da un calcio ad un gatto).

Il Dottor Strong/Stronz alle prese con il Gratta e daVinci:


3D:
3D sfruttato qui e lì giusto per dare un senso al titolo del film. Visto con gli occhialini RealD 3D ma sicuramente anche con gli ottimi XpanD sarebbe rimasto poco convincente.

Conclusioni
Tecnologicamente abbastanza avanti, effetti e colori renderizzati e computerizzati bene ma che in realtà non riescono sorreggere l'imbarazzo dei dialoghi e delle battute volgari superando di gran lunga gli orribili Disaster Movie e Epic Movie vari (dove almeno lì un filo logico tra le diverse trame/parodie c'era).

[table="head"]head col1|head col2|head col3 row1 col1|row1 col2|row1 col3 row2 col1|row2 col2|row2 col3[/table]

DIECI EURO BUTTATI NEL CASSONETTO DELL'UMIDO!
3D come era ovvio che doveva essere, cioè inutile per questo tipo di film.
E voi questo scempio l'avete visto?


By DjACTheOne