Microsoft: 'Google Stadia dovrà focalizzarsi sui contenuti'

In un’intervista rilasciata ai microfoni di The TelegraphMike Nichols, chief officer della sezione Marketing di Microsoft, ha parlato del ruolo fondamentale di Google Stadia nell’industria del futuro. Il professionista ha sottolineato che, nonostante l’incredibile infrastruttura online posseduta da Google, ciò che conta nel ciclo di vita di una piattaforma ludica sono i contenuti esclusivi a cui gli utenti possono accedere. In aggiunta, Nichols ha anche sottolineato l’importanza di creare legami profondi e duraturi con gli sviluppatori.

COMMENTI
  1. 1.

    Il bue che da del cornuto all’asino.

    Si preoccupassero loro di tirare su qualche esclusiva nuova invece di continuare a spolpare Gears e Forza come hanno fatto negli ultimi 3-4 anni… Che gente… @Violent666; che ne pensi?

    2.

    Citazione Originariamente Scritto da Lele0086
    Visualizza Messaggio

    Il bue che da del cornuto all’asino.

    Si preoccupassero loro di tirare su qualche esclusiva nuova invece di continuare a spolpare Gears e Forza come hanno fatto negli ultimi 3-4 anni… Che gente… @Violent666; che ne pensi?

    Che non riesco a non darti ragione….. Aggiungo solo che, nella mia modesta opinione, quelli che si occupano dell’intero progetto Microsoft Xbox, invece che sparare a zero su un nuovo competitor di mercato, dovrebbero imprimere nelle loro menti il caro vecchio detto che recita: “Zitto e Pedala”.

    P.S. Poi, se vogliono dare dei “buoni consigli”, su come (quasi) fallire….. Ma non credo che l’intento del reparto gaming di Google, abbia questa intenzione.




Scritto da: Donato Marchisiello

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet