Nordic Games pensa al futuro dei franchise acquistati da THQ

Lo scorso Aprile, Nordic Games acquistò per 4,9 milioni di dollari vari franchise dalla fallimentare THQ tra cui quelli di Darksiders, MX vs ATV, Red Faction e Titan Quest.

Reinhard Pollice, colui che si occupa degli affari e delle produzioni di Nordic Games, ha dichiarato che la compagnia “valuterà attentamente di quali franchise produrre un sequel o un reboot”, sebbene a lui farebbe piacere che venisse sviluppato un nuovo Deadly Creatures (titolo uscito nel 2009 per Wii, che permetteva ai giocatori di controllare uno scorpione o una tarantola in battaglie contro altri insetti, rettili e roditori).

In generale, però, Pollice ha detto di essere un grande fan dei titoli acquistati dalla sua compagnia anche se sente che THQ ha in qualche modo sprecato il suo talento, specialmente con Red Faction. Questa IP, adesso, sembra rivestire un ruolo minore nei piani di Nordic Games (anche se continuano ad esserci contatti con gli ex membri del team Volition per discutere del futuro della serie), rispetto alle altre priorità della compagnia austriaca che sono, nell’ordine, Darksiders, MX vs ATV e Titan Quest.

Proprio sulla saga sviluppata dal team Vigil in collaborazione col fumettista Joe Madureira, si è soffermato ancora Pollice, notando come Nordic Games abbia bisogno di un aiuto finanziario per produrne un sequel da tripla A:

Darksiders è un progetto ambizioso. Sappiamo che avremo bisogno di un partner per per realizzarlo e di un affermato team di sviluppo che possa creare un action adventure memorabile. Ovviamente abbiamo già parlato con gli ex membri del gruppo Vigil e, se sarà possibile, vorremmo coinvolgerli in qualche modo. Sempre che sia loro concesso di aiutarci visto che, come saprete, alcuni hanno trovato altri lavori mentre altri lavorano per Crytek.

In ogni caso non mi aspetterei un Darksiders 3 prima di due anni, a partire da ora. Vogliamo dare ai fans ciò che hanno già conosciuto ed apprezzato nei precedenti episodi ma portando il tutto ad un nuovo livello. In pratica, vogliamo realizzare ciò che ogni giocatore si aspetta da un sequel e questo richiederà tempo.

Inoltre,non abbiamo ancora finito di ricevere da THQ tutto il materiale che avevamo acquistato. Ci sta volendo più tempo del previsto perché, ormai, lì sono rimaste pochissime persone e sono per lo più tutti uomini che lavoravano nell’amministrazione. Quindi non sanno bene né cosa darci né dove si trovi. Sarà veramente arduo ottenere il tutto: più volte ho dovuto far loro visita per assicurarmi di ricevere tutto quello che ci spetta e di cui abbiamo bisogno per realizzare un sequel. Una volta che avremo ottenuto il materiale che ci serve, ci saranno delle riunioni per decidere quale strada Nordic Games intende percorrere.

E voi di quale IP acquistata da Nordic Games vorreste vedere un sequel o un reboot? Fatecelo sapere nei vostri commenti.

Nel frattempo, continuate a seguirci per saperne di più!

COMMENTI
  1. 1.

    Incrociamo le dita, dai! Una saga come Darksiders non merita di finire nel dimenticatoio 😎

    Spero, però, che puntino a far proseguire avanti la storia (dopo gli eventi del primo capitolo), tralasciando gli “spin-off” dei rimanenti Cavalieri XD

    2.

    Già troppi giochi sono finiti nel dimenticatoio o hanno rischiato di finirci. Speriamo davvero non succeda con Darksiders che è un gioco fantastisco, il primo capitolo tanta roba ora mi devo muovere a giocare il seguito dato che è sullo scaffale :rolleyes:




Scritto da: Yondaime-91

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet