Battlefield 4: DICE si sbottona e rivela altre informazioni

Karl Magnus, durante un’intervista all’E3, ha rivelato nuove notizie riguardanti Battlefield 4.

QUI potrete trovare quello che si sa fino ad ora. Più sotto sono scritte le nuove informazioni

  • per PC, Playstation 4 e Xbox One ci saranno 64 giocatori più due giocatori extra che potranno usufruire della modalità Commander via tablet o da computer, per un totale quindi di 66 giocatori
  • l’utilizzo del Commander tramite tablet richiede una semplice connessione ad internet Wi-FI o 3G, perciò potrete utilizzare questa funzione ovunque voi siate a patto di avere una connessione internet
  • per poter usufruire della modalità Commander bisognerà avere il possesso di determinate bandiere ed ognuna ha diverse funzioni a disposizione; per esempio se avrete il controllo di “B” avrete l’UAV, se avrete il controllo di “C” avrete il tomahawk e cosia via. Quindi ad ogni punto di controllo è associata una particolarità del Commander
  • in alcuni ponti della mappa è possibile attivare delle barriere che nemmeno un tank può sorpassare, l’unico modo per passare oltre sarà disattivarle, tramite un comando posto in prossimità del ponte
  • se il giocatore si trova in copertura ed esce da questa mirando ci sarà un’azione automatica che farà uscire il giocatore in modo che sia abbastanza coperto
  • la Spectator Mode permette di lasciare nel gioco fino a 5 telecamere fisse in modalità libera, mentre se vorrete guardare  un personaggio, potrete attivare sia la prima che terza persona e girare di 360° attorno a questa (confermato per ora solo su PC)
  • la disabilitazione di un veicolo è stata modificata rispetto a Battlefield 3: ora è importante come e dove colpirete i mezzi corazzati
  • i colpi dei tank saranno limitati: dopo averli terminati bisognerà attendere 7-8 secondi per far si che si ricarichino.

Qui di seguito potrete trovare un video di personalizzazione delle armi.

Ricordiamo che il video mostra il gioco in fase pre-alpha, perciò quello che vedrete potrà cambiare anche radicalmente rispetto al prodotto finale.

Per altre informazioni vi invitiamo a seguirci per restare sempre aggiornati.




Scritto da: Riccardo - rikierta - Ertassi

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet