Jade Raymond lascia Electronic Arts e lo studio da lei creato dopo soli tre anni

Nella giornata odierna, Electronic Arts ha annunciato – senza però specificarne i dettagli – che Jade Raymond ha lasciato la compagnia.

Producer di Assassin’s Creed, Watch Dogs e Tom Clancy’s Splinter Cell: Blacklist, la Raymond si è unita ad EA nel 2015 ed ha fondato a Montreal EA Motive Studio, team che – stando a quanto riportato da Venture Beat – ora sarà supervisionato da Samantha Ryan (EA Mobile, BioWare e Maxis).

Ricordiamo che EA Motive ha collaborato alla realizzazione di Star Wars Battlefont II, sta partecipando allo sviluppo dello Star Wars (ex Visceral Games) di EA Vancouver e (a meno di una cancellazione din seguito all’abbandono della Raymond) ha iniziato lo sviluppo di un action open world non ancora annunciato.

COMMENTI
  1. 1.

    Ennesima figura di rilievo che se ne va da questa compagnia che al momento ritengo essere “la controparte occidentale di Konami” (e non è un complimento).

    Ora, due cose:

    – Jade Raymond in The Initiative di Microsoft (un po’ come stanno dicendo tutti sull’internet in queste ore)

    – Mamma Disney, togli la licenza di Star Wars ad EA. Ok che manca poco alla scadenza (primi anni del 2020 se non ricordo male), ma questi hanno fatto solo danni :indiff:




Scritto da: Andrea "lordfener91" Dugoni

Laureato in Economia Europea, scrive News per passione e videogioca nei pochi momenti liberi. E’ un grandissimo amante della saga di Star Wars (soprattutto di tutto ciò che riguarda l'Universo Espanso) e si chiede se un giorno riuscirà mai a finire di leggere tutti gli innumerevoli romanzi usciti dagli anni ’70 ad oggi. E’ contrario allo SPPOILEEERR di qualsiasi genere… ma solamente se sono gli altri ad anticipargli le notizie. Stalkeratelo sul Twitter: @lordfener91

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet