Call of Duty: Mobile lancia la modalità Zombi

Activision lancia oggi una nuova esperienza Zombi a tempo limitato per Call of Duty: Mobile. La nuova modalità offre un modo completamente nuovo di giocare in prima persona su iOS e Android.

In questa esperienza, i giocatori possono scegliere sia la modalità Raid sia la più tradizionale modalità Sopravvivenza su una versione creata appositamente per mobile di Shi No Numa, la classica mappa zombi originariamente apparsa in Call of Duty®: World at War.

I giocatori iniziano muniti soltanto di una pistola e un coltello, ma eliminando gli zombi e riparando le finestre guadagnano punti per ottenere armi ed equipaggiamento migliori durante il gioco. Nella modalità Raid, dopo aver fatto fuori ondate di zombie, i giocatori combatteranno contro i boss per finire la partita.

L’esperienza Zombi offre nuove sfide ai giocatori di Call of Duty: Mobile, con operazioni in cooperativa, nuovi stili di gioco e easter egg tutte da scoprire.

Oltre alla nuova modalità Zombi, oggi inizia anche la Season 2. Questo significa che in Multiplayer e Battle Royale saranno disponibili nuove armi, equipaggiamenti, spray e gestualità.

Per tutti i dettagli sulla modalità Zombi, visita il blog di Activision

Scritto da: Andrea "lordfener91" Dugoni

Laureato in Economia Europea, scrive News per passione e videogioca nei pochi momenti liberi. E’ un grandissimo amante della saga di Star Wars (soprattutto di tutto ciò che riguarda l'Universo Espanso) e si chiede se un giorno riuscirà mai a finire di leggere tutti gli innumerevoli romanzi usciti dagli anni ’70 ad oggi. E’ contrario allo SPPOILEEERR di qualsiasi genere… ma solamente se sono gli altri ad anticipargli le notizie. Stalkeratelo sul Twitter: @lordfener91

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet