Annunciato Metro Awakening

Ciao a tutti, sono Samar, direttore di gioco associato di Vertigo Games. Siamo entusiasti di rivelare il nostro prossimo progetto in occasione dello State of Play di oggi. Siamo orgogliosi di annunciare che, con il supporto di Deep Silver, negli ultimi due anni e mezzo abbiamo lavorato per portare il mondo post-apocalittico di Metro su PS VR2, Quest 2 e 3 e Steam VR nel 2024.

Metro Awakening è in arrivo su PS VR2

I migliori videogiochi ci portano fuori dal nostro mondo mettendoci nei panni di qualcun altro. Ci permettono di vivere quel mondo attraverso altri occhi.

La serie di Metro si impegna costantemente per raggiungere questo obiettivo. Ispirati ai romanzi di Dmitry Glukhovsky, divenuti un successo internazionale, Metro 2033, Metro: Last Light e Metro Exodus hanno regalato esperienze coinvolgenti in prima persona. Questi giochi hanno portato i giocatori nel mezzo di una disperata battaglia per la sopravvivenza dopo l’Armageddon nucleare.

Metro Awakening è un nuovissimo gioco di Metro realizzato esclusivamente per VR e dotato delle caratteristiche immersive di PS VR2 e dei suoi controller Sense.

Uno scatto all'interno della carrozza di un treno, apparentemente riconvertito in abitazione, illuminato solamente da un'unica lanterna lasciata sul pavimento. Un filo per il bucato pieno si estende da un finestrino e sopra un sedile sottostante vi è un orsetto. Delle posate sono disseminate per terra e un teschio umano, ricoperto da uno spesso cappello, è posizionato affianco alla lanterna.

È una storia sulle origini, antecedente agli eventi di Metro 2033, che offre una prospettiva completamente nuova ai fan di Metro e un fantastico punto di partenza per i giocatori VR esperti e pronti a indossare la maschera antigas.

Ambientata nel 2028, la nuovissima storia è scritta dal creatore della serie Dmitry Glukhovsky. Il giocatore veste i panni di Serdar, un medico alla ricerca della moglie nei tunnel claustrofobici e radioattivi della metropolitana in una Mosca post-apocalittica. Man mano che Serdar si addentra nella metropolitana, il suo coraggio e la sua sanità mentale vengono messi alla prova dalle forze sovrannaturali che incontra e che metteranno in moto gli eventi che lo condurranno al suo risveglio spirituale nei panni di qualcosa di completamente diverso…

Una scala di legno pericolante porta a un palcoscenico sul quale si trova una figura con le braccia estese. La sua ombra appare enorme sul muro alle sue spalle, proiettata da varie candele che tingono il muro di rosso. Davanti alla figura vi è una persona prona su un tavolo.

Ma che effetto fa tutto questo in VR?

Fedele al concetto di base della serie, Metro Awakening è un’intensa avventura in prima persona che mescola sopravvivenza, furtività e combattimento con una storia avvincente. Per la prima volta in VR potrete sperimentare le meccaniche FPS al cardiopalma di Metro, cercando filtri per proteggervi dalle radiazioni, andando nel panico mentre caricate freneticamente la vostra torcia al buio e ricaricando a mano il vostro arsenale mentre affrontate le minacce nelle profondità dei tunnel. Con il supporto dei grilletti adattivi e del feedback aptico del visore PS VR2 è stato possibile aggiungere sensazioni tattili alla pressione dei grilletti delle armi e all’impatto dei proiettili. Sono sfumature come queste che spingono il livello di immersione nella VR ancora più in là.

A dark tunnel stretches into the far distance. Two figures are patrolling along the train tracks in front of the viewer, oblivious to the player crouched in the shadows behind them, one hand bracing the other as they aim a pistol at the retreating patrol’s backs. The player’s hands are gloved, and on wrist of one arm is a timepiece, with a glowing digital face stating 09:37.

Siamo onorati di portare questo amato franchise su PS VR2 per la prima volta e vi daremo molte altre informazioni su Metro Awakening prima della sua uscita nel 2024.

Scritto da: Andrea "lordfener91" Dugoni

Laureato in Economia Europea, scrive News e Recensioni per passione e videogioca nei pochi momenti liberi. E’ un grandissimo amante del franchise di Star Wars (soprattutto di tutto ciò che riguarda l'Universo Espanso, Canon o Legends che sia) e si chiede se un giorno riuscirà mai a finire di leggere tutti gli innumerevoli romanzi e fumetti ambientati "tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana" usciti dagli anni ’70 ad oggi. Stalkeratelo sul Twitter: @lordfener91

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet