SNK annuncia King of Fighters 20th Anniversary

Dopo l’ottimo successo di vendite di King of Fighters XIII, e per festeggiare il 20° anniversario dalla nascita della saga, la SNK ha annunciato di essere al lavoro sul prossimo capitolo della serie. Il nome provvisorio dato al titolo, che dovrebbe uscire ad Ottobre di quest’anno nelle sale giochi giapponesi è King of Fighters 20th Anniversary. I primi dettagli sull’uscita per il mercato console sono previsti per l’Aprile del 2014. Per accontentare i fan la SNK ha rilasciato alcune informazioni:

  • Il gioco non sarà un episodio regolare della saga ma un dream match sullo stile di KOF ’98 e KOF ’02 UM;
  • I personaggi che comporranno il roster di gioco saranno circa 50. 36 sono già confermati e lo sviluppo del loro design è già a buon punto;
  • Saranno inseriti alcuni personaggi provenienti da altri picchiaduro SNK ma che non hanno mai trovato spazio in KOF;
  • Il gameplay si baserà sempre sulle meccaniche 2D tipiche della saga ma gli sprite non saranno quelli usati in KOF XIII. I programmatori infatti sono partiti da zero e la grafica del gioco sarà in 3D a 1080p. La telecamera inoltre sarà più dinamica rispetto al passato evidenziando al meglio i momenti più spettacolari dello scontro;
  • Per aumentare l’accessibilità del gioco le combo saranno più facili da eseguire. Probabilmente ritorneranno alcune meccaniche viste in KOF ’98;
  • A quanto pare il gioco uscirà su PS3 e Xbox360. Non è stato accennato lo sviluppo per console next gen;
  • La SNK ha dichiarato di non avere problemi di budget e che lo sviluppo sta proseguendo a gonfie vele;

Appuntamento ad Aprile dell’anno prossimo, dunque, per avere nuove informazioni riguardante lo sviluppo di questo titolo!

 

Si ringrazia Violent666 per la news

COMMENTI
  1. 2.

    Se non ero cosi negato con i picchiaduro me li giocherei tutti solo per curiosità… ho fatto una fatica immonda su Tekken 6 che è facilissimo figuriamoci con MK o altri…
    3.

    L’unica cosa che mi preoccupa, e che mi dispiace parecchio, è la decisione di abbandonare la grafica in 2D, a favore di uno stile “misto” (ossia “2.5D, lo stesso usato da Capcom per i vari Super Street Fighter IV e Ultimate Marvel Vs. Capcom). La SNK, di solito, toppa sempre alla grande quando tenta di proporre un gioco in grafica poligonale, vedi i King of Fighters Maximum Impact e Samurai Shodown Sen…..

    …. Però mi rendo anche conto che creare 50 lottatori e i vari sfondi, in grafica 2D, sia molto dispendioso, e porti via molto tempo: visto il successo di KOF XIII, sopratutto presso la community di giocatori professionisti, per la SNK, conviene “battere il ferro finché calso”. Spero solo che non facciano pasticci, e che ci regalino un altro grande picchiaduro, degno della storia, sia passata che recente, di questo storico marchio.

    P.S. Mi fa ridere che vogliano semplificare il sistema delle combo, e poi citino KOF ’98, che tutto era, tranne che “user friendly” :asd:

    Xz_FireFox_zX
    Se non ero cosi negato con i picchiaduro me li giocherei tutti solo per curiosità… ho fatto una fatica immonda su Tekken 6 che è facilissimo figuriamoci con MK o altri…

    Edit: Beh, Tekken 6 non è che sia così facile :asd: Certo, è facile fare tutti gli obiettivi e i vari trofei, ma arrivare a padroneggiare bene, anche solo un personaggio, richiede molti sforzi,e la classica dedizione che richiede un gioco del genere. Diciamo che la serie Tekken, è la classica serie “easy to pick, hard to master”. Sopratutto online, contro giocatori decenti…..

    Comunque, se vuoi un consiglio, prova a dedicare più tempo a uno di questi giochi. Se ti va di provarli, ti consiglio, almeno all’inizio, di concentrarti su un solo personaggio. Prova le modalità a giocatore singolo, settando la difficoltà al minimo, poi, quando ti sentirai un pò più sicuro, aumenta gradualmente il livello di difficoltà.

    Quando vai online, setta i vari parametri di ricerca, in modo da cercare gioactori, con il tuo stesso grado di abilità. Se perdi, non incazzarti: è normale, capita a tutti!. Molti picchiaduro moderni, hanno una funzione che registra i replay degli scontri: guarda sia i tuoi, per capire dove sbagli e se ti piace il modo in cui giochi, sia quelli di altri giocatori, in modo tale da apprendere nuove combo e strategie per battere avversari che usano determinati personaggi.

    Evita le partite classificate, in modo tale da non pensare al grado o al contatore delle vittorie e delle sconfitte, e gioca a quelle “del giocatore”, sempre per fare pratica.

    Ovviamente, tutto questo, richiede molto tempo: il problema di questi giochi, è che, per imparare anche solo al tirare due pugni, ce ne vuole davvero tanto. Però, se impari a giocarci, o se solo ti appassioni al genere e a tutto quello che ci gira intorno, ti si apre un mondo 😉

    4.

    Violent666
    L’unica cosa che mi preoccupa, e che mi dispiace parecchio, è la decisione di abbandonare la grafica in 2D, a favore di uno stile “misto” (ossia “2.5D, lo stesso usato da Capcom per i vari Super Street Fighter IV e Ultimate Marvel Vs. Capcom). La SNK, di solito, toppa sempre alla grande quando tenta di proporre un gioco in grafica poligonale, vedi i King of Fighters Maximum Impact e Samurai Shodown Sen…..

    …. Però mi rendo anche conto che creare 50 lottatori e i vari sfondi, in grafica 2D, sia molto dispendioso, e porti via molto tempo: visto il successo di KOF XIII, sopratutto presso la community di giocatori professionisti, per la SNK, conviene “battere il ferro finché calso”. Spero solo che non facciano pasticci, e che ci regalino un altro grande picchiaduro, degno della storia, sia passata che recente, di questo storico marchio.

    P.S. Mi fa ridere che vogliano semplificare il sistema delle combo, e poi citino KOF ’98, che tutto era, tranne che “user friendly” :asd:

    Edit: Beh, Tekken 6 non è che sia così facile :asd: Certo, è facile fare tutti gli obiettivi e i vari trofei, ma arrivare a padroneggiare bene, anche solo un personaggio, richiede molti sforzi,e la classica dedizione che richiede un gioco del genere. Diciamo che la serie Tekken, è la classica serie “easy to pick, hard to master”. Sopratutto online, contro giocatori decenti…..

    Comunque, se vuoi un consiglio, prova a dedicare più tempo a uno di questi giochi. Se ti va di provarli, ti consiglio, almeno all’inizio, di concentrarti su un solo personaggio. Prova le modalità a giocatore singolo, settando la difficoltà al minimo, poi, quando ti sentirai un pò più sicuro, aumenta gradualmente il livello di difficoltà.

    Quando vai online, setta i vari parametri di ricerca, in modo da cercare gioactori, con il tuo stesso grado di abilità. Se perdi, non incazzarti: è normale, capita a tutti!. Molti picchiaduro moderni, hanno una funzione che registra i replay degli scontri: guarda sia i tuoi, per capire dove sbagli e se ti piace il modo in cui giochi, sia quelli di altri giocatori, in modo tale da apprendere nuove combo e strategie per battere avversari che usano determinati personaggi.

    Evita le partite classificate, in modo tale da non pensare al grado o al contatore delle vittorie e delle sconfitte, e gioca a quelle “del giocatore”, sempre per fare pratica.

    Ovviamente, tutto questo, richiede molto tempo: il problema di questi giochi, è che, per imparare anche solo al tirare due pugni, ce ne vuole davvero tanto. Però, se impari a giocarci, o se solo ti appassioni al genere e a tutto quello che ci gira intorno, ti si apre un mondo 😉

    Ci proverò anche se sono uno che ai picchiaduro old style tipo Tekken ecc… perdo subito la pazienza, non riescono a farmi stare incollato e dire ora ci riprovo e ci riesco come magari succede con i picchiaduro tipo Naruto e Dragonball anche se sono due difficoltà completamente diverse. Si vede che non sono cresciuto con questi giochi non mi hanno mai preso neanche ai tempi di PS1 ma poi quelle poche volte che giocavo da amici premevo tasti a caso per fare le mosse, sinceramente ho sempre pensato che non ci fosse una vera e propria capacità dietro il pad :bah:

    5.

    Anche i KoF hanno avuto una parentesi “user firendly” ,almeno negli imput, come appunto il ’98 e il 2000 soprattutto. Questo non vuol dire certo padroneggiare un combattente, ma almeno fare il clasico “doppio quarto di giro” (bolla-bolla come si diceva dalle mie parti xD) è più semplice che non fare le DM nel XIII che richiedono spesso e volentieri direzioni in successione non consecutiva (tipo “diagonale basso sinistra” “diagonale basso destra” senza passare per la posizione “basso”).

    Sicuro é che boss come Goenitz del ’96 (imho il più tosto della serie, considerando anche chi dovevi affrontare prima xD) da soli collocano la seria come una delle più difficili del genere, alla faccia dei cosidetti “picchiaduro tecnici” come Tekken o Virtua fighter che, pur essendo dei masterpiece del genere, hanno l’unico fattore positivo di utilizzare tecniche reali e non fantasiose come nei KoF.

    https://www.youtube.com/watch?v=X3xLaHuHXwI

    FACILE!!!!

    7.

    Ogni volta che finisce una saga fanno uscire un dream match (98, 02, il xii serviva per testare il motore grafico). Sono contento ma onestamente aspetto la prossima “storia” su next gen.
    8.

    Xz_FireFox_zX
    ….sinceramente ho sempre pensato che non ci fosse una vera e propria capacità dietro il pad :bah:

    Secondo me non ti applichi :indiff:

    No, dai, scherzi a parte, da quel che vedo sei un utente PS3, lì puoi contare anche sull’ultimo arrivato (pure gratuito), ossia Tekken Revolution, che da quel che ho sentito, è piuttosto facile da padroneggiare, dato che è pensato apposta per far avvicinare gli utenti meno esperti, alla serie. Ora, i picchiaduro 3D, hanno meccaniche di gioco diverse da quelli in 2D, però se vuoi iniziare, ti conviene da qualcosa di “semplice”.

    Rhaxs
    Anche i KoF hanno avuto una parentesi “user firendly” ,almeno negli imput, come appunto il ’98 e il 2000 soprattutto. Questo non vuol dire certo padroneggiare un combattente, ma almeno fare il clasico “doppio quarto di giro” (bolla-bolla come si diceva dalle mie parti xD) è più semplice che non fare le DM nel XIII che richiedono spesso e volentieri direzioni in successione non consecutiva (tipo “diagonale basso sinistra” “diagonale basso destra” senza passare per la posizione “basso”).

    Boh, da quel che mi ricordo, KOF ’98 non aveva combo più semplici degli altri….. Però boh, è una vita che non ci gioco, è molto probabile che mi sbagli 😆

    Al ’02 non ci ho mai giocato, è una delle mi lacune più grosse in campo “picchiaduresco”, che non sono mai riuscito a colmare. Quindi non mi pronuncio sul Battle System……

    …. Però sui boss, avrei qualcosa da ridire: secondo me, Igniz del ’01 e la coppia Shion/Magaki del XI, sono i boss più tosti mai incontrati in un BEU 2D….. Sopratutto Magaki: per colpa di quello stronzo, una volta stavo per spaccare in 2 il DVD di KOF XI….. :mad

    Per nonparlare di Rugal…. Con un Genocide Cutter dall priorità immensa, era capace di toglierti mezza barra d’energia in un solo colpo…..

    9.

    @Rugal: vero, aveva una DM devastante, ma aveva anche dei pattern di attacco troppo prevedibili.

    Sinceramente non ho mai trovato troppe difficoltà a finirlo, anche in sala giochi (ho il Neo Geo e tutta la saga eccezion fatta per il 2003 e la tentazione di fare lo sborone in sala giochi era troppa xD).

    @ KoF XI. Qui entriamo in un discorso diverso, perchè per me Magaki “giocava sporco”. Nel senso che imho é stato progorammato per essere “intoccabile”. Ora, perdonami ma non ricordo il nome delle mosse a sua disposizione, ma il “muro” che creava praticamente non aveva nessun delay, cosa che se lo facevi tu come player ne dimezzavi l’utilità. Invisibilità praticamente TOTALE, teletrasporto immediato e una DM ALL SCREEN che effettuava molto spesso con dei “trucchi” nel caricamento della barra.

    Così non si tratta di esser forti, si tratta di esser bastardi, perchè nel momento in cui tu puoi utilizzare lo stesso PG la potenza risulta dimezzata.

    Goentiz almeno era programmato meglio (ok, la sua “ruota” era una mossa devastante anche a livello del terreno e non solo come anti-air, ma vabbè, ci sta).

    @Kof ’98: piano, io ho parlato di input, non di combo. Intendevo l’inserimento dei comandi per le DM e qualche combo sempilce (ricordo Andy con il Zan Ei Ken che linkava con i Chou Reppa-dan), per il resto si tratta sempre di combo difficili da fare xD

    10.

    Rhaxs
    @Rugal: vero, aveva una DM devastante, ma aveva anche dei pattern di attacco troppo prevedibili.

    Sinceramente non ho mai trovato troppe difficoltà a finirlo, anche in sala giochi

    Vero vero, però se sbagliavi ti stuprava di brutto :xd:

    Rhaxs
    (ho il Neo Geo e tutta la saga eccezion fatta per il 2003 e la tentazione di fare lo sborone in sala giochi era troppa xD).

    Hai il Neo Geo? Quello originale? Comprese le cartucce “100 Mega Shock”? :sbav

    Preparati a ricevere una visita notturna :ninja

    Rhaxs
    @ KoF XI. Qui entriamo in un discorso diverso, perchè per me Magaki “giocava sporco”. Nel senso che imho é stato progorammato per essere “intoccabile”. Ora, perdonami ma non ricordo il nome delle mosse a sua disposizione, ma il “muro” che creava praticamente non aveva nessun delay, cosa che se lo facevi tu come player ne dimezzavi l’utilità. Invisibilità praticamente TOTALE, teletrasporto immediato e una DM ALL SCREEN che effettuava molto spesso con dei “trucchi” nel caricamento della barra.

    Così non si tratta di esser forti, si tratta di esser bastardi, perchè nel momento in cui tu puoi utilizzare lo stesso PG la potenza risulta dimezzata.

    Goentiz almeno era programmato meglio (ok, la sua “ruota” era una mossa devastante anche a livello del terreno e non solo come anti-air, ma vabbè, ci sta).

    Mah, per me tutti i boss della SNK, giocano sporco :asd:. Tranne un paio: Krizalid del ’99 e Saiki del XIII…. Hanno hit potenti, ma il 90% delle volte, stanno fermi a farsi prendere a calci sui denti :ahihai

    Rhaxs
    @Kof ’98: piano, io ho parlato di input, non di combo. Intendevo l’inserimento dei comandi per le DM e qualche combo sempilce (ricordo Andy con il Zan Ei Ken che linkava con i Chou Reppa-dan), per il resto si tratta sempre di combo difficili da fare xD

    Ah capito, avevo capito male io. Tutto chiaro ora 😉

    Ritornando a questo “20th Anniversary”, in una delle fonti che ho usato per fare la news, ho trovato quello che potrebbe essere il volto di Terry Bogard, realizzato con il nuovo motore:

    Non male direi, speriamo che i restanti siano all’altezza….. Inoltre spero che faccia il suo ritorno il grandissimo Yamazaki….. Era troppo divertente usarlo!

    P.S. Al dir la verità, speravo che la SNK, realizzasse, sfruttando la grafica del XIII, almeno tre nuovi titoli, di tre loro saghe “storiche”, ossia: Garou: Mark of the Wolves,Samurai Shodown e The Last Blade….. Visti i camei di alcuni personaggi, presenti in alcuni stages dell’ultimo capitolo di KOF, mi si era acceso un lumicino di speranza. Ma a quanto pare, la SNK non è intenzionata a portare di nuovo in auge questi giochi 🙁

    11.

    Su the last blade girano voci di una collection remaster con il motore appunto del XIII. Sembra solo in giappone però.

    Per il resto ci sono grandissime saghe che potrebbero esser rispolverate (c’era perfino hayate nell’ XI lol): imho Garou è “morta” in quanto integrata ormai in KoF.

    Violent666

    Hai il Neo Geo? Quello originale? Comprese le cartucce “100 Mega Shock”? :sbav

    Preparati a ricevere una visita notturna :ninja

    Yep: lo comprai usato (tenuto maniacalmente) per una fesseria (ma solo per il prezzo che aveva all’epoca perchè sempre 400k lire ci avevo dato) insieme a SS 2, KoF’95 e Shock Troopers 2. Il resto venne pian piano, a oggi ho circa 40 titoli ^^

    12.

    Rhaxs
    Su the last blade girano voci di una collection remaster con il motore appunto del XIII. Sembra solo in giappone però.

    Davvero :sbav

    E ora di trasferirsi in Giappone…… pochi ghezzi :sisi:

    Rhaxs
    Per il resto ci sono grandissime saghe che potrebbero esser rispolverate (c’era perfino hayate nell’ XI lol): imho Garou è “morta” in quanto integrata ormai in KoF.

    Sì, ma non ci sono Grant, Kain R. Heinlein, Marco Rodriguez e Freeman….. E poi IO voglio un nuovo capitolo!

    Rhaxs
    Yep: lo comprai usato (tenuto maniacalmente) per una fesseria (ma solo per il prezzo che aveva all’epoca perchè sempre 400k lire ci avevo dato) insieme a SS 2, KoF’95 e Shock Troopers 2. Il resto venne pian piano, a oggi ho circa 40 titoli ^^

    Mo sto a rosicà…….. di brutto rosico……




Scritto da: Dario "The Stig" Santoro

Giocatore fin dall'età di 6 anni, amo Final Fantasy e reputo il VII il migliore della serie. Sono un patito della tecnologia a 360 gradi ma ho una debolezza per i prodotti Apple. Amo i videogiochi e non le console. Sono un profondo sostenitore delle giornate da 36 ore e fermamente convinto che "non smettiamo di giocare perché diventiamo vecchi ma diventiamo vecchi perché smettiamo di giocare".

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet