Tanti auguri Crash Bandicoot!

Il 31 agosto 1996, Sony pubblica in America un ambizioso gioco per PlayStation 1, un platform sviluppato da Naughty Dog in cui si controlla un marsupiale che deve fermare i piani di conquista di un dottore malvagio: trattasi di Crash Bandicoot.

Oggi “il diciassettenne” Crash rimane una delle pietre miliari più importanti di PlayStation, un personaggio che ha accompagnato la carriera videoludica di molti giocatori.

Tanti auguri Crash!!

COMMENTI
  1. 1.

    Mi mancano tantissimo i tempi dei primi 3 Crash e di CTR, ci ho passato diverse ore e ore di divertimento :(:( Mi auguro di vedere un nuovo capitolo prima o poi, di quelli giusti però 😎
    6.

    Gran bel gioco, su cui ho passato tantissime ore, spero anche io in un nuovo capitolo!
    9.

    Forse non lo sapete, ma nel 2010 è stato cancellato il remake di CTR in realizzazione presso ex dipendenti di Naughty Dog e Insomniac :sisi:. Io non voglio nessun nuovo gioco di Crash, PS2 mi ha dato parecchie delusioni (Titans e Mutant :indiff:) e una rimasterizzazione prima di tutto è impossibile per motivi tecnici e poi se non sbaglio l’IP non è più di ND.

    O (come in CTR 2010) il progetto viene preso in mano da persone che hanno lavorato al franchise in passato, oppure se lo possono tenere.

    Comunque io ho piena fiducia in quello che dovrebbe essere il suo erede su PS4: Knack :sisi:




Scritto da: Andrea "lordfener91" Dugoni

Laureato in Economia Europea, scrive News per passione e videogioca nei pochi momenti liberi. E’ un grandissimo amante della saga di Star Wars (soprattutto di tutto ciò che riguarda l'Universo Espanso) e si chiede se un giorno riuscirà mai a finire di leggere tutti gli innumerevoli romanzi usciti dagli anni ’70 ad oggi. E’ contrario allo SPPOILEEERR di qualsiasi genere… ma solamente se sono gli altri ad anticipargli le notizie. Stalkeratelo sul Twitter: @lordfener91

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet