La DICE ammette di avere sottovalutato i giocatori su console

Battlefield è sempre stato un gioco concepito per PC ma da qualche anno a questa parte si è potuto godere del titolo DICE anche su console. In un intervista avvenuta durante il GamesCom con il direttore creativo Lars Gustavsson è emerso che il team di sviluppo ha sottovalutato la potenza offerta dalle console e che ha imparato dagli errori. Il titolo è molto più “hardcore” di quanto in origine avessero pensato.

Quando abbiamo fatto Modern Combat su PS2 e Xbox era la nostra prima esperienza su console. Allora abbiamo fatto Bad Company 1 ma abbiamo molto sottovalutato i giocatori su console

Il trucco, secondo Gustavsson, era quello di creare un’esperienza che fosse il più simile possibile a quella offerta su PC, che è storicamente la piattaforma di sviluppo principale per Battlefield.

Ci siamo resi conto che si tratta (riferendosi al mercato delle console) sicuramente di un pubblico ‘hardcore’ che è in linea con la versione PC. Abbiamo sempre dovuto creare il gioco per le console piuttosto che adattare la versione PC

Con un occhio di riguardo a Battlefield 4, che deve sottostare alla limitata potenza di PS3 e Xbox 360, apprendiamo dunque che le versioni next gen del titolo, grafica a parte, saranno uguali alla controparte PC senza compromessi ad ostacolarli.




Scritto da: Dario "The Stig" Santoro

Giocatore fin dall'età di 6 anni, amo Final Fantasy e reputo il VII il migliore della serie. Sono un patito della tecnologia a 360 gradi ma ho una debolezza per i prodotti Apple. Amo i videogiochi e non le console. Sono un profondo sostenitore delle giornate da 36 ore e fermamente convinto che "non smettiamo di giocare perché diventiamo vecchi ma diventiamo vecchi perché smettiamo di giocare".

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet