Sostanziali modifiche al controller di Steam

Nei mesi scorsi avevamo assistito alla presentazione da parte di Valve del suo controller proprietario, che dovrebbe accompagnare l’uscita sul mercato delle Steam Machines, prevista per quest’estate. I prototipi visti finora, incluso quello presentato al CES di Las Vegas, mostravano due inediti trackpad, accompagnati da un touchscreen ad alta risoluzione posto centralmente, ai margini del quale erano stati collocati i 4 tasti fisici A-B-X-Y, più altri tre tasti fisici non meglio definiti posti al di sotto (vedi immagine di sinistra).

Pare che invece ora sia stata adottata una configurazione differente (vedi immagine di destra), probabilmente proprio in seguito ai feedback ricevuti durante il CES. Sono stati eliminati i tasti A-B-X-Y e gli altri tre sottostanti, optando per una più classica configurazione a croce riproposta su entrambi i lati. E’ stato inoltre eliminato il touchscreen centrale, secondo alcune indiscrezioni perchè ridondante con l’interfaccia Ghost già presente nel software delle Steam Machine, adibita alla configurazione personalizzata dei controlli in base al titolo in uso. Invariati sono rimasti invece i due trackpad posti ai margini.

Anche questa forma non è comunque da considerarsi definitiva, l’immagine stessa non proviene infatti da fonti ufficiali, è lecito quindi aspettarsi ulteriori cambiamenti per rendere il controller più adatto possibile al particolare uso che sarà richiesto, dovendo essere retrocompatibile con la libreria di titoli che l’utente ha acquistato su Steam in precedenza.




Scritto da: GambX

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet