Bungie: "vogliamo che investiate del tempo in Destiny"

Bungie crede molto nel progetto Destiny e sta infatti concentrando gli sforzi per cercare di offrire una vasta gamma di esperienze che possa toccare più giocatori possibili. E’ quanto emerso dall’ultimo podcast in cui Tyson Green del team di sviluppo del gioco non si è certo perso in discorsi pleonastici andando a toccare punti molto importanti:

Durante lo sviluppo di un gioco non c’è modo di sapere se è esattamente quello che i giocatori stanno cercando e se li terrà incollati allo schermo a giocare. Con Destiny vogliamo incoraggiare i giocatori a investire parte del loro tempo non solo nel gioco ma anche nella community in-game in modo che questa possa esistere, ampliarsi e prosperare. Se si sbloccano nuove abilità e nuovi poteri o nuove armi non si cambia o rovina il gioco, ma semplicemente lo si amplia dando alle persone opportunità più interessanti che si traducono in esperienze più varie.

Green ha continuato il discorso riprendendo l’argomento premi che verranno elargiti a chi porterà a termine le proprie missioni, ma soprattuto è tornato sulla questione longevità:

Con Destiny stiamo creando un universo in espansione, un fps e un gioco d’azione che sarà familiare per molti giocatori rendendolo riconoscibile fin da subito. Il nostro obiettivo non è farvi giocare per migliaia di ore ma offrire un’esperienza che vi lascerà il segno una volta spenta la console in cui voi e i vostri amici potrete ritornare in qualunque momento.

Al podcast è poi intervenuto anche il competitive multiplayer design lead Lars Bakken il quale ha aggiunto che l’abilità di un giocatore non si vedrà solo dalla velocità delle sue dita, ma dalle scelte che farà nel gioco per costruire nel tempo il suo personaggio. Ha poi concluso il discorso Green il quale ha dichiarato che se con Halo l’aumento delle proprie abilità era considerato una forma di investimento, con Destiny la Bungie si è focalizzata invece sul mondo e sulla comunità che vi farà parte.

 

 

[easyazon_block add_to_cart=”default” align=”center” asin=”B00BJ5DB6A” cloaking=”default” layout=”left” localization=”default” locale=”IT” nofollow=”default” new_window=”default” tag=”consplannetw-21″]

COMMENTI
  1. 1.

    L’importante è che non mi ritrovo un gioco che dopo 10 ore ho finito tutto ciò che poteva offrirmi se no rimango deluso dato che punterei casa, famiglia e amici su questo gioco :asd:
    2.

    Per la vastità del gioco può durare anche 20 ore solo missioni primarie

    Inviato dal mio iPhone 5S

    usando Tapatalk




Scritto da: Dario "The Stig" Santoro

Giocatore fin dall'età di 6 anni, amo Final Fantasy e reputo il VII il migliore della serie. Sono un patito della tecnologia a 360 gradi ma ho una debolezza per i prodotti Apple. Amo i videogiochi e non le console. Sono un profondo sostenitore delle giornate da 36 ore e fermamente convinto che "non smettiamo di giocare perché diventiamo vecchi ma diventiamo vecchi perché smettiamo di giocare".

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet