Michael Knowland lascia Naughty Dog

L’insider Superannuation rivela via Twitter (linkando il suo profilo Linkedin) che Michael Knowland ha lasciato Naughty Dog per motivi ancora sconosciuti. Knowland ha lavorato per la software house per tre anni come lead character artist ed ha partecipato allo sviluppo di The Last of Us.

E’ la quinta persona di rilievo che ha abbandonato Naughty Dog nelle ultime settimane insieme a  Amy HennigTodd StashwickNate Wells e Justin Richmond.

COMMENTI
  1. 1.

    Ma tutta sta fuga di personale? Ok che siamo in tempo di crisi e magari ritoccano gli stipendi, ma da una software house che sforna ottimi giochi e sempre da record questo non lo capisco… O che hanno perso motivazione loro perchè hanno fatto triplete… :asd:

    Ora non me li ricordo tutti, ma solo da inizio anno almeno 3 o 4 che se ne sono andati ci sono stati, e non mi parevano nemmeno gli ultimi arrivati…

    Spero per lo meno che tutto ciò non influisca negativamente su una software house fatnastica, dalla quale molte dovrebbero imparare…

    2.

    ma si può sapere chi resta ha fare i giochi alla Nauty? O_O finirà che assumeranno qualche imbranato e cosi potremo scordarci altri capolavori:(
    3.

    Oh ma che succede? O_O é preoccupante questa cosa, sopratutto per una software house come la NG che finora é sempre stata al top, con un eccellente feedback anche dai giocatori..

    Boh spero che questa situazione non si rifletta troppo negativamente sui loro futuri titoli, non riesco a capire cosa possa spingere tutta questa gente ad andarsene.. In un mondo videoludico dove regnano le microtransazioni ed i giochi fatti tanto per vendere, Naughty Dog si é sempre distinta ed é a mio parere una delle poche sh serie che mi fanno sperare ancora in un futuro migliore per i videogames.. spero davvero non vadano ad autodistruggersi.

    Sent from Tapatalk using my Note 3

    4.

    Midian
    Oh ma che succede? O_O é preoccupante questa cosa, sopratutto per una software house come la NG che finora é sempre stata al top, con un eccellente feedback anche dai giocatori..

    Boh spero che questa situazione non si rifletta troppo negativamente sui loro futuri titoli, non riesco a capire cosa possa spingere tutta questa gente ad andarsene.. In un mondo videoludico dove regnano le microtransazioni ed i giochi fatti tanto per vendere, Naughty Dog si é sempre distinta ed é a mio parere una delle poche sh serie che mi fanno sperare ancora in un futuro migliore per i videogames.. spero davvero non vadano ad autodistruggersi.

    Sent from Tapatalk using my Note 3

    Mi sa che purtroppo l’aria che tira sia proprio questa. Stanno già tirando per le lunghe il remaster di TLOU. Chissà che non sia un primo sintomo.

    Sent from my iPhone using Tapatalk

    5.

    Tutti questi cambiamenti mettono paura, speriamo bene che la softwarehouse non sprofondi nella me… con future assunzioni di nuovo personale
    6.

    Anche a me questa cosa fa paura, credo che solo loro siano davvero capaci di sfornare qualcosa che va oltre il semplice videogioco e non vorrei proprio che questi cambiamenti di personale influiscano in peggio sullo sviluppo dei nuovi titoli
Clicca qui per aggiungere un commento







Scritto da: Andrea "lordfener91" Dugoni

Laureato in Economia Europea, scrive News per passione e videogioca nei pochi momenti liberi. E’ un grandissimo amante della saga di Star Wars (soprattutto di tutto ciò che riguarda l'Universo Espanso) e si chiede se un giorno riuscirà mai a finire di leggere tutti gli innumerevoli romanzi usciti dagli anni ’70 ad oggi. E’ contrario allo SPPOILEEERR di qualsiasi genere… ma solamente se sono gli altri ad anticipargli le notizie. Stalkeratelo sul Twitter: @lordfener91

Nessun commento al momento.

Rispondi

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet