Activision Blizzard

Activision-Blizzard - Licenziati più di 800 dipendenti nonostante 'il 2018 sia stato un anno da record' per l'azienda

Purtroppo il report che avevamo pubblicato qualche giorno fa si è concretizzato. Nonostante il CEO Bobby Kotick abbia rassicurato gli investitori sostenendo che il 2018 sia stato un anno da record per l’azienda, in queste ultime ore è stato licenziato l’8% del personale di Activision-Blizzard (più di 800 persone). A

Activision Blizzard, una ristrutturazione del personale sarebbe in atto?

Spesso dimentichiamo che il nostro universo preferito, è fatto anche di questioni “normali”, di bollette e stipendi da pagare. Ed è proprio per questo che, spesso, i sogni s’infrangono con la dura realtà delle cose, fatta di affari e piani che non vanno come dovrebbero. In quest’ottica dovremmo interpretare un articolo di Bloomberg, dal quale si evince che Activision Blizzard sarebbe in procinto di avviare un netto taglio del personale, il quale ammonta complessivamente a quasi dieci mila dipendenti.

ACTIVISION BLIZZARD MEDIA NETWORKS ANNUNCIA UNA PIATTAFORMA DI BROADCAST PER L'ESPORTS

New York, NY – 12 Maggio 2016 – Oggi Activision Blizzard Media Networks (ABMN), una divisione di Activision Blizzard, Inc. (Nasdaq: ATVI), all’edizione 2016 dello IAB Digital Content NewFronts, ha annunciato il lancio di nuovo contenuto, nuove esperienze di broadcasting e nuove partnership di distribuzione per la propria piattaforma di

Activision Blizzard inserita nella lista delle '100 Best Companies to Work For' di Fortune per il 2016

Legnano, MI – Activision Blizzard, Inc. (NASDAQ: ATVI), la società di intrattenimento interattivo indipendente di maggior successo al mondo, è stata inserita nella lista delle “100 Best Companies to Work For®” di Fortune per il 2016.   “Il riconoscimento assegnatoci da Fortune ha un valore speciale perché riflette ciò che

Chi Siamo

CoPlaNet.it è nato con lo scopo di racchiudere una passione che ci unisce e di discuterne insieme, ossia quella dei videogiochi. Naturalmente per permettere che ciò avvenga in maniera “tranquilla” è stato necessario stilare un REGOLAMENTO da seguire. Ricordiamo che il forum di CoPlaNet.it è di libera visualizzazione nella maggiorparte delle sue aree ma necessita di una registrazione gratuita per poter essere attivo e partecipare alle discussioni.

Tweet